Come ricaricare e salvaguardare batteria di Smartphone, Tablet e PC

Come ricaricare e salvaguardare batteria di Smartphone, Tablet e PC

Caricare la batteria di notte fa bene al nostro Smartphone? NO! Se non lo sapevate allora ecco l'articolo che fa per voi in cui vi spieghiamo come salvaguardare la vita della vostro batteria.

 

Come posso ricaricare la batteria del mio telefono o tablet senza rovinarla? Meglio caricarla di notte o durante il giorno? Come posso conservare la batteria secondaria che utilizzo raramente? Vi sembrerà impossibile ma queste che vi ho appena citato sono le domande che più ci sentiamo rivolgere in redazione e proprio per questo motivo abbiamo deciso di creare questo articolo in cui cercheremo di fare chiarezza.

Partiamo subito dicendo che al contrario di quanto la leggenda narra è meglio caricare le batterie al litio più spesso di quanto facciamo evitando lunghi periodi di collegamento al caricatore, non si tratta di un consiglio volto a farvi risparmiare in bolletta dato che un recente studio ha svelato che caricare ogni notte lo Smartphone costa circa 5 dollari in bolletta all’anno ma è proprio il primo passo per salvaguardare la vita della vostra batteria.

Allacciandoci al primo consiglio che vi abbiamo appena dato bisogna dire anche che è buona regola non far scaricare mai completamente la batteria, gli esperti consigliano ricariche più frequenti quindi non preoccupatevi anche se il prodotto ha per esempio ancora il 30/40 percento di autonomia, una ricarica completa staccando il caricatore poco dopo la segnalazione di carica completa gioverà sicuramente più di una scarica completa.

Come caricare la batteria?
Come caricare la batteria?

Il resto dei consigli riguarda la conservazione delle vostre batterie, sapevate per esempio che evitare luoghi caldi farà bene al vostro componente? Innanzitutto diciamo che se avete una batteria che non dovrete utilizzare per un lungo periodo di tempo è bene caricarla più o meno per la metà della sua capacità, gli esperti hanno constatato che in questo modo non si danneggerà il componente.

Oltre a questo è bene evitare luoghi caldi come detto poco fa, per esempio molti consigliano di lasciarle dentro il frigorifero (le batterie al litio congelano a -40 gradi quindi non correrete il rischio in questione) dato che recenti studi hanno confermato che a 0 gradi con batteria al 100 percento la perdita di autonomia in un anno è di solo il 6 percento mentre per esempio a 25 gradi il valore sale addirittura al 20 percento.

Altro consiglio importante riguarda l’acquisto delle batterie di ricambio, scegliete solamente componenti originali o certificati dato che una cattiva progettazione può provocare il danneggiamento e gravi problemi alla salute, tra l’altro è bene acquistare il componente solo quando realmente vi serve dato che il degrado della batteria inizia dal momento della fabbricazione e non utilizzarla per molto tempo non significherà salvaguardarla.

Molto importante è anche scegliere il caricatore da utilizzare, se disponete dell'originale del produttore usate quello dato che viene studiato proprio per la batteria del vostro prodotto altrimenti scegliete ricambi sempre certificati e magari, se universali, provvisti di Chip che regolano l’intensità di ricarica in base al dispositivo (la maggior parte dei prodotti ha questa funzione).

Caricabatterie con Chip di salvaguardia
Caricabatterie con Chip di salvaguardia

L’ultimo consiglio vogliamo darlo a tutti coloro che utilizzano un portatile, lasciare il PC sempre costantemente collegato alla corrente elettrica con la batteria inserita non è buona abitudine, in questo caso i consigli sono tre:

1) Se possibile quando sapete di stare per lungo tempo al PC con caricatore collegato staccate la batteria e conservatela con le norme indicate sopra

2) Se avete una batteria secondaria non più performante potete utilizzarla per non perdere il vostro lavoro in caso di Blackout quando lavorate con il caricatore collegato

3) Se il vostro PC non ha una batteria rimovibile cercate di effettuare regolarmente cicli di carica dato che non tutti i computer sono provvisti del Chip di salvaguardia della batteria che ferma la ricarica una volta completata.

Insomma questi sono i nostri consigli, li conoscevate tutti? O facevate tutto l'opposto pensando di far bene alla vostra batteria? Vi aspettiamo nei commenti con domande e considerazioni!

Ogni Mercoledi Tutte le novità su smartphone, tablet e tariffe nella tua Email

 
 
GUIDE ANDROID
GUIDE iOS
GUIDE
GUIDE SOFTWARE
 
 
 
 
 

Commenti e Opinioni

 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?