Pokemon Go, come giocare risparmiando batteria

Pokemon Go, come giocare risparmiando batteria

Come avrete avuto modo di sperimentare Pokemon Go richiede parecchia energia con il rischio di scaricare lo smartphone in appena 2-3 ore. Ecco come giocare risparmiando la batteria.

 

In questi giorni moltissimi utenti si stanno appassionando al nuovo gioco Pokemon Go che tramite mappe e realtà aumentata permette di simulare nel mondo reale la caccia ai Pokemon proprio come accadeva nel celebre cartone animato.

Tuttavia come avrete avuto modo di sperimentare nei primi giorni di gioco, ci si accorge che le varie operazioni da fare per giocare consumano non poca batteria, tanto da scaricare lo smartphone in poco più di tre ore.

Vediamo ora qualche consiglio per giocare, divertirsi e al tempo stesso risparmiare energia.

La prima cosa da fare per ridurre il consumo è abilitare l'opzione del risparmio energetico direttamente dall'applicazione. Una volta abilitata, l'applicazione spegne lo schermo quando lo smartphone è capovolo mentre si riaccende una volta che torniamo a guardare lo schermo. Questo permette di ridurre il consumo di batteria durante gli spostamenti.

Sempre in questa ottica è possibile intervenire sulla luminosità del display, riducendola a piacere cosi come abilitare il risparmio energetico del proprio smartphone, operazione possibile sia con Android che con iOS.

La seconda cosa è utilizzare Google Maps in modalità offline. Questo consente di operare senza dover continuamente scaricare dati, quindi evitando una connessione persistente. Per usare Google Maps offline basta accedere all'applicazione Google e richiedere il download delle mappe dove pensiamo di giocare. Il download eccessivo di mappe andrà però a pesare nel consumo di memoria, quindi limitiamo il download nelle aree dove giocheremo più spesso. Questa operazione è disponibile solo per smartphone Android.

Come ultima opzione, quella di disabilitare la realtà aumentata anche se di fatto questa scelta toglie parecchio del divertimento. La realtà aumentata utilizza la fotocamera da puntare laddove si nasconde un Pokemon per poi attivare e caricare tutte le funzioni grafiche dell'applicazione: un bel bagno di sangue per la nostra batteria.

Laddove invece vogliamo aumentare l'autonomia di gioco, non resta che utilizzare un Powerbank per la ricarica del nostro smartphone. In questa ottica, potete leggere la nostra guida sui Migliori Powerbank testati per voi.

Ogni Mercoledi Tutte le novità su smartphone, tablet e tariffe nella tua Email

 
 
GUIDE ANDROID
GUIDE iOS
GUIDE
GUIDE SOFTWARE
 
 
 
 
 

Commenti e Opinioni

 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?