Android, come cambiare le Icone con i launcher

Android, come cambiare le Icone con i launcher

Ogni sistema operativo ha le proprie icone di base che sono racchiuse in un determinato set ma queste possono essere cambiate e sostituite con altre: vediamo come fare per sostituire le icone di base presenti su un telefono o un tablet su cui è installato il sistema Android.

 

In tutti i dispositivi che vengono ormai quotidianamente utilizzati, siano essi telefoni, tablet, phablet o computer, la caratteristica principale che li contraddistingue sono le icone con cui si possono effettuare tutte le operazioni. Ma che cosa sono le Icone? A che servono? Si definiscono icone quelle rappresentazioni grafiche che, se sollecitate da un input come fare tap con il dito su un telefono o tablet o click con il mouse su un personal computer, consentono l’avviamento della relativa applicazione tramite uno specifico collegamento; in questo modo è possibile cancellare l'icona senza dover obbligatoriamente disinstallare il programma ad esso associato. Ogni sistema operativo ha le proprie icone di base che sono racchiuse in un determinato set ma queste possono essere cambiate e sostituite con altre di nostro maggiore gradimento; vediamo come fare per sostituire le icone di base presenti su un telefono o un tablet su cui è installato il sistema Android.

Preparazione alla modifica: installazione del launcher

Il sistema Android consente una notevole personalizzazione dell’interfaccia utente ma per far questo è necessario scaricare da Google Play una o più applicazioni dedicate, i cosiddetti launcher, che consentono la sostituzione della home screen e dell’app drawer di Android. L’app drawer è, nel sistema operativo Android, quell’insieme di procedure che permettono la visualizzazione del menu in cui vengono elencate tutte le applicazioni presenti sul dispositivo, sia le app che sono mostrate all’interno della home screen che sulla barra Dock; la sua sostituzione o integrazione con uno o più launcher di terze parti si reputa quindi necessaria per poter avere la possibilità di sostituire le immagini delle icone e avendo quindi la possibilità di effettuare la relativa personalizzazione. Dopo aver scelto l’applicazione che si reputa maggiormente conforme al proprio scopo ed averne completato l’installazione, bisogna entrare nel menu "Impostazioni" e scegliere la voce "Home Page"; fare quindi tap sul nome dell’applicazione appena installata selezionando il segno di spunta accanto ad essa in modo che possa divenire l’app predefinita per la gestione della grafica del dispositivo.

Popolari launcher per Android (gratis e a pagamento)
Popolari launcher per Android (gratis e a pagamento)

Utilizzo del launcher e personalizzazione globale delle icone

Per poter terminare l’operazione di personalizzazione bisogna però consentire al launcher di acquisire i pacchetti contenenti i vari set di icone; per far ciò è necessario tornare sullo store di Google Play ed effettuare la ricerca dei cosiddetti "Icon Pack". Se come launcher si è scelta l’app "Nova Launcher", una delle più popolari e delle più versatili, si avrà a disposizione un gran numero di applicazioni di icon pack che vengono supportate, sia completamente gratuite, sia a pagamento (parziale o totale). Si installa quindi l’applicazione che si è scelta come archivio delle nuove icone e si è pronti per la personalizzazione parziale o totale del proprio dispositivo. 

In considerazione del fatto che la Home Page ed i menu sono ormai sotto il controllo del launcher, per definire il nuovo set di icone bisogna entrare in "Impostazioni" facendo tap in un punto qualsiasi della home screen del dispositivo e scegliere per prima la voce "Aspetto" dal popup che si apre e quindi scorrere tra i vari temi di icone che sono presenti scegliendo quello che si ha intenzione di utilizzare. A questo punto è bene precisare che la maggior parte di questi pacchetti di icone consentono un cambio radicale di tutta la struttura grafica, tramite i cosiddetti "wallpaper" che al loro interno hanno non solo il set di icone per la home e per il gruppo delle applicazioni, ma anche i vari sfondi ad esse collegate; per far questo bisogna semplicemente effettuare le operazioni sopra citate premendo un punto qualsiasi dello schermo, entrare in "Impostazioni", fare tap sulla voce "Sfondi" e poi scendere nel menu fino a trovare l’icona Apps & Themes; selezionarla e fare tap sul nome del tema di icone che si vuole applicare al dispositivo.


Nova Launcher
Nova Launcher

Come personalizzare le singole icone

Le procedure che sono state indicate fino ad ora consentono un cambiamento generale di tutte le icone presenti sul dispositivo ed, eventualmente, anche degli sfondi; ma Android consente una personalizzazione molto approfondita di tutto il sistema operativo che può arrivare alla modifica della singola icona lasciando tutte le altre inalterate. Come è possibile fare ciò? Ma soprattutto è complesso e ci sono rischi? A quest'ultima domanda si risponde con un "No" ad entrambi i quesiti in quanto le procedure sono molto semplici e non comportano un intervento diretto sulle app masolo sui loro collegamenti. Se si vuole effettuare questo tipo di operazione è comunque sempre necessario installare delle apposite app che autorizzano la creazione di collegamenti diversi ai servizi ed alle app installate sul dispositivo mediante l’utilizzo di icone interamente personalizzate. La procedura di impostazione del cambiamento è simile per tutte le app; tra quelle presenti nello store di Google Play, vediamo il funzionamento e le possibilità che offre Desktop VisualizeR, una delle più conosciute e versatili (oltre che interamente gratuita).

Come si usa Desktop VisualizeR.
Dopo averla installata sul device, ed aver accettato le condizioni della licenza GNU ad essa assiciata, è possibile cominciare ad effettuare la personalizzazione delle singole icone presenti all’interno del dispositivo. Nella schermata principale dell’applicazione Desktop VisualizeR fare tap sulla voce "Selezionare un'icona"; apparirà un popup che contiene un elenco di possibili preferenze da cui creare l'immagine che si vuole visualizzare sullo schermo ed applicare all'app; una volta eseguita la scelta bisogna effettuare l’operazione di personalizzazione vera e propria, ovvero indicare a quale applicazione bisogna applicare l’immagine risultante. Questa operazione viene effettuata selezionando la voce "Lancia", presente nel menu che associa l’immagine ad una specifica app presente sul tablet o sul telefonino. Fatte tutte queste operazioni basilari è possibile inoltre cambiare anche il nome che viene associato all’app nella sua label assegnando un nome nuovo in "Etichetta"; come ulteriore opzione questa app consente inoltre di associare una delle tipologie di vibrazione possibili e contenute all'interno del dispositivo quando si fa tap sull'icona creata.

L’applicazione utilizzata come esempio nel paragrafo precedente (Nova Launcher) nell’ultima versione consente anche la modifica della singola icona con un’immagine presente nell’icon pack caricato: per eseguire questa operazione fare tap e mantenere premuta licona che si vuole modificare fino a quando non appare il popup con la scritta "Modifica"; compare quindi un nuovo menu che consente di modificare il collegamento dell’immagine all’applicazione e la sua label. Selezionare la sorgente da cui prelevare l’immagine dall’elenco proposto e quindi salvare le modifiche apportate.

Desktop VisualizeR
Desktop VisualizeR

Conclusioni sui launcher per Android

Volere è potere, e mai come in questo caso Android soddisfa questa massima; personalizzare il proprio telefono o il proprio tablet è possibile mediante due diverse strade: utilizzare un launcher od una app specifica. Nel primo caso si possono scegliere migliaia di icone contenute all’interno di set prefissati, mentre nel secondo caso è possibile modificare anche una singola icona che sia indifferentemente posizionata nella Home o nelle pagine delle app facendo pochi ed intuitivi passi:
- selezionare l’icona da cambiare;
- scegliere l’immagine da associare tra quelle disponibili (a) nel sistema (Default icons), (b) nella Gallery o (c) nel pacchetto personalizzato di icone (Icon Pack);
- associare l’icona creata ad una applicazione;
- cambiare il nome all’etichetta.

Tutto ciò consente di avere un dispositivo unico e di avvicinare il più possibile la sua rappresentazione grafica alla nostra natura ed alla nostra personalità.

Ogni Mercoledi Tutte le novità su smartphone, tablet e tariffe nella tua Email

 
 
GUIDE ANDROID
GUIDE iOS
GUIDE
GUIDE SOFTWARE
 
 
 
 
 

Commenti e Opinioni

 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?