5 consigli per riconoscere una ROM MIUI originale

5 consigli per riconoscere una ROM MIUI originale

 

Quando compriamo uno Smartphone di Xiaomi sappiamo che spesso diversi store spediscono i prodotti con ROM non ufficiali installate e questo può portare diversi problemi durante l’utilizzo quotidiano, ecco perchè oggi vi daremo 6 consigli che vi permetteranno di riconoscere una ROM stock da una invece non ufficiale appunto.

La prima domanda a cui dobbiamo necessariamente rispondere prima di iniziare la guida è: perchè alcuni store installano ROM modificate? La risposta è una, perchè i prodotti appena usciti sul mercato spesso hanno solamente la lingua Inglese e Cinese e quindi per installare l’italiano senza sbloccare il bootloader eccetera la soluzione più veloce è proprio una ROM non ufficiale.

Altra considerazione da fare per quanto riguarda i dispositivi che vedete nelle foto e nel video in questo articolo è che sono disponibili sullo store di TomTop con spedizione gratuita in Italia ed ovviamente ROM ufficiale con supporto multilingua dato che per Note 4 è già disponibile, tra l’altro trovate anche in anteprima il nuovo colore Matte Black che vi abbiamo mostrato nel nostro unboxing.

1) Interfaccia di ricarica: la prima verifica possiamo farla da dispositivo spento inserendo il caricatore, l’interfaccia che appare nelle ROM non ufficiali è quasi sempre quella degli Smartphone Mediatek mentre quella di Xiaomi è differente.

2) Prestazioni: le ROM non ufficiali hanno spesso prestazioni peggiori rispetto alle ufficiali, se guardate il video a fine articolo noterete come già per quanto riguarda i tempi di accensione la differenza è abissale.

3) Aggiornamenti OTA: la terza cosa da fare una volta acceso il terminale è controllare se sono disponibili aggiornamenti OTA dato che le ROM non ufficiali per la maggior parte dei casi nemmeno effettuano il caricamento di controllo ma danno subito un messaggio che dice “nessun aggiornamento”, controllate anche online se effettivamente la versione installata è l’ultima.

4) Parametri della ROM: come quarto indizio possiamo controllare dalle informazioni del telefono se la versione software è indicata correttamente, se le patch di sicurezza sono aggiornate e se sono presenti nella voce “collaboratori” le varie voci di chi ha lavorato alla ROM.

5) Interfacce ROM: guardate qualche video su Youtube o confrontate le vostre interfacce della fotocamera, della tendina notifiche e della ROM in generale con un update ufficiale, noterete sicuramente qualche piccola differenza.

Insomma questi erano cinque consigli che ora però vi mostriamo sul campo mettendo a confronto una ROM ufficiale da una non ufficiale, non dimenticatevi come sempre di iscrivervi al nostro canale Youtube ed al nostro canale Telegram, buona visione!

5 consigli per riconoscere ROM MIUI ufficiale


Ogni Mercoledi Tutte le novità su smartphone, tablet e tariffe nella tua Email

 
 
GUIDE ANDROID
GUIDE iOS
GUIDE
GUIDE SOFTWARE
 
 
 
 
 

Commenti e Opinioni

 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?