Android, come impostare micro SD come memoria principale

Android, come impostare micro SD come memoria principale

In questa guida per Android andiamo a scoprire come impostare la micro SD come memoria principale, come spostare applicazioni e fotografie sulla scheda SD esterna.

 

Quando si inserisce una scheda SD nello smartphone per ampliare la memoria è possibile selezionare questa come memoria principale, tale opzione indica che tutte le App e i dati saranno salvati automaticamente sul supporto scelto. Tuttavia bisogna ricordare che, per recuperare spazio relativamente ai dati già salvati, è opportuno spostare tutto dalla memoria interna alla micro SD.

Impostare la micro SD come memoria principale su un dispositivo Android

La scheda di memoria, pur essendo un supporto esterno, diventa una memoria nuova per lo smartphone o per qualunque altro dispositivo che la ospiti. L’utente in questo modo può avere la possibilità di salvare moltissime nuovi file, soprattutto quando la memoria interna sta per esaurirsi.

Per impostare la scheda in uno smartphone Android come memoria principale per il salvataggio futuro di tutti i file è possibile fare un’operazione una sola volta. Dopo in automatico tutto sarà salvato nella memoria esterna e non in quella interna del cellulare tranne alcune applicazioni per cui comparirà un apposito avviso.

Per prima cosa bisogna inserire la scheda all’interno del telefono, poi procedere alla voce Configura della schermata che si apre immediatamente dopo l’inserimento della SD. A questo punto dobbiamo selezionare la voce Utilizza come memoria interna e cliccare su Avanti. Adesso si aprirà una nuova schermata, la scheda per essere utilizzabile deve essere prima formattata, cliccare sul bottone Cancella e Formatta senza toccare nulla, senza andare indietro e senza rimuovere la scheda pena la perdita della configurazione.

Una volta completato il processo sarà possibile spostare anche i dati precedentemente salvati come immagini, documenti e applicazioni sulla scheda. Per farlo basterà selezionare il file e poi cliccare su Sposta ora. Questo procedimento è molto semplice e vale per tutti i dispositivi Android.

Spostare fotografie su una scheda di memoria SD

Se avete molte fotografie salvate sulla memoria del cellulare e volete fare spazio e non eliminarle potete comodamente spostare tutto sulla nuova scheda SD. Per farlo, dopo aver inserito la scheda è opportuno andare sul file e cliccare sposta su e scegliere il tipo di supporto che viene automaticamente letto. Qualora vogliate un valido aiuto nella gestione e nel trasferimento dei file è bene usare l’app X-plore File Manager, veramente un ottimo supporto per la gestione dei file. Con questa App si possono visualizzare il root dei file, anche gli archivi, i file in PDF e tutte le App disponibili. Per scaricare questo valido aiuto bisogna collegarsi al Play Store di Google, installare ed eseguire tutto il procedimento, aprire l’applicazione nella cartella storage, pigiare su Self e poi cliccare sulla voce Primary. Seguendo questa linea si arriverà alla cartella DCIM che contiene tutti i file in un unico scatolone. A questo punto è possibile selezionare tutto quello che volete trasportare avendo sotto mano ogni file contenuto sul dispositivo.

Spostare applicazioni sulla scheda SD

Se avete molte applicazioni e volete fare spazio sul vostro telefono potete aiutavi grazie alla memoria esterna. Nei telefoni Android non è difficile spostare le applicazioni, tuttavia non tutte le tipologie di App possono essere spostate. Questo vale nel caso in cui il cellulare non abbia il root.

La prima cosa da fare è trasformare la scheda in memoria esterna come spiegato nel dettaglio in precedenza, poi selezionare le applicazioni che si vuole portare attraverso la sezione Impostazioni, qui bisogna selezionare la voce Archiviazione e USB e cliccare su Memoria interna nella schermata che appare. Poi cliccare sulla voce APP e pigiare sulle applicazioni che bisogna trasferire.

I telefoni di utima generazione permettono quasi tutti di spostare le applicazioni, sono quelli delle versioni precedenti ad essere maggiormente limitati nel procedimento. Qualora non possiate spostare tutto, fate una cernita e trasferite comunque tutte le applicazioni possibili così da fare spazio nella memoria interna e permettere allo smartphone di lavorare molto più velocemente.

Ogni Mercoledi Tutte le novità su smartphone, tablet e tariffe nella tua Email

 
 
GUIDE ANDROID
GUIDE iOS
GUIDE
GUIDE SOFTWARE
 
 
 
 
 

Commenti e Opinioni

 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?