Android, come connettersi ad una rete WIFi

Android, come connettersi ad una rete WIFi

Guida su come connettere il proprio smartphone Android ad una rete WiFi e poi vediamo anche come modificare una rete nota e condividerla tramite QR code.

 

Puo' sembrare una cosa banale per molte persone ma ce ne sono che trovano difficoltà nel connettere il proprio smartphone Android ad una rete WiFi, perchè magari è la prima volta che si affacciano al mondo degli smartphone o semplicemente con la tecnologia non ci sanno fare. In questa guida vediamo quindi, passo passo, come connettere un dispositivo Android, sia esso smartphone o tablet, ad una o piu' reti WiFi.

Il vantaggio di attivare il WiFi sullo smartphone è di poter sfruttare la connessione internet di casa per connettere il dispositivo, evitando di consumare i 'giga' dell'eventuale offerta dati attiva sulla SIM. In casa oggi quasi tutti hanno un abbonamento a internet flat, vale a dire senza limiti, quindi è vantaggioso rispetto all'uso di una connessione dati mobile. Se in casa non si ha un router WiFi perchè magari non si internet fisso, attivare il WiFi sullo smartphone non ha senso, lo si puo' lasciare disattivo. Se invece non si ha un'offerta dati mobile, è bene tenere disattiva l'impostazione 'connessione dati' per evitare addebiti indesiderati sul credito della SIM, e quindi in questo caso è importante mantenere attivo il Wifi (se disponibile).

Come attivare il Wi-Fi e connettersi ad una rete:
La prima cosa da fare è aprire l'app Impostazioni del telefono, quindi bisogna entrare in "Rete e Internet" e poi "Wi-Fi" per trovare l'opzione "Utilizza Wi-Fi" che va attivata. A questo punto bisogna attendere qualche secondo, giusto il tempo che la ricerca di reti Wifi vicine avviata trovi le reti disponibili, se ci sono. Quando si trova nell'elenco il nome della rete a cui si vuole connettere il device bisogna premerci sopra, quindi va inserita la password richiesta. Dopo aver effettuato la connessione, sotto il nome della rete viene visualizzata la parola "Connesso". La rete è stata cosi' "Salvata" sul dispositivo, e da questo momento il telefono si connetterà automaticamente a questa rete quando sarà vicino, se il Wi-Fi sarà attivo.

Se non si conosce il nome della rete Wifi di casa, oppure si conosce il nome ma non la password, si trovano entrambe queste informazioni sotto il modem/router, quindi basta alzarlo per trovare nome e password. Nell'inserire la password del Wifi bisogna fare attenzione ad inserire tutto correttamente, in particolare le lettere minuscole e maiuscole.

Se si ha una seconda casa oppure si va a casa di un amico o in ufficio dove c'è il WiFi disponibile, le operazioni da seguire per la connessione ad una nuova rete sono le stesse di sopra: lo smartphone si connetterà in automatico ad ogni rete WiFi nota quando disponibile nelle vicinanze.

Android - come connettersi ad una rete WiFi
Android - come connettersi ad una rete WiFi

Il telefono si connette alle reti WiFi note in automatico, quando disponibili, salvo alcune eccezioni.
Lo smartphone, quando sia il WiFi che la connessione dati sono attive, solitamente quando trova disponibile una rete 'nota', quindi una rete di cui conosce la password perchè ad essa si è già connesso in passato, si connette automaticamente ad essa preferendo la connessione WiFi a quella mobile. Ci potrebbero essere alcune volte in cui, avendo l'Impostazione WiFi attiva sullo smartphone, questo non si connette al WiFi: in questo caso bisogna disattivare l'impostazione "Connessione Dati" perchè alcuni smartphone restano collegati alla rete dati mobile se 'capiscono' che questa è qualitativamente migliore della rete WiFi nota. Esempio: se a casa si ha un'ADSL che viaggia a meno di 2 mega ma la rete mobile del proprio operatore consente di navigare a 50 mega, lo smartphone preferisce restare collegato alla rete mobile; disattivando la rete mobile, lo smartphone viene obbligato a connettersi al WiFi. Lo stesso concetto vale se si è in un punto della casa dove la rete WiFi è debole, anche se in grado di viaggiare a 100 mega.

In base al modello di smartphone e alla versione di Android installata potrebbero essere disponibili altri modi per connettere il dispositivo alle reti WiFi - il modo sopra descritto è tuttavia quello generico consigliato per tutti.

Su alcuni smartphone la connessione ad una nuova rete WiFi puo' essere completata tramite notifica:
alcuni telefoni sono in grado di segnalare la presenza di reti WiFi nelle vicinanze, ad esempio quelle pubbliche: basta toccare 'Connetti' per connettersi alla rete notificata, inserendo la password se richiesta. Nelle impostazioni di rete del dispositivo è possibile scegliere se ricevere oppure no questo tipo di notifiche.

I dispositivi Android possono indicare anche la qualità di una rete WiFi attraverso varie icone e scritte. Generalmente, l'ordine in cui le reti vengono elencate nella pagina 'Wi-Fi' va da quella col segnale migliore  a quella col segnale peggiore (dall'alto verso il basso). Al fianco del nome di ogni rete è possibile anche vedere l'icona che rappresenta l'intensità del segnale. Dopo aver completato la connessione ad una rete, premendo sopra di essa è possibile leggere la velocità della connessione (che può cambiare in base all'intensità del segnale e non equivale alla velocità di internet) con specificato se è 'lenta' (sufficiente per inviare e ricevere email, con le immagini e le pagine web che si caricano lentamente), 'ok' (va bene per leggere le pagine web, utilizzare i social media e riprodurre musica in streaming e video in definizione standard), 'Veloce' (va bene per riprodurre in streaming gran parte dei video in alta definizione e fare videochiamate), 'molto veloce' (per riprodurre in streaming video di alta qualità).

Android - Esempio di informazioni di una rete WiFi nota e condivisione tramite codice QR
Android - Esempio di informazioni di una rete WiFi nota e condivisione tramite codice QR

Se si vuole modificare una rete WiFi salvata, bisogna aprire l'app Impostazioni del telefono, quindi toccare "Rete e Internet" e poi "Wi-Fi" dove va selezionata la rete da modificare tra quelle elencate, quindi è possibile torvare le opzioni disponibili per modificare quella rete.

Se è cambiata la password del Wifi e la si vuole aggiornare sul proprio dispositivo, bisogna aprire l'app Impostazioni del telefono, quindi toccare "Rete e Internet" e poi "Wi-Fi" dove va selezionata la rete da modificare tra quelle elencate, quindi bisogna premere su 'dimentica/rimuovi' per eliminare la password vecchia; a questo punto bisogna ripremere sopra la rete a cui si vuole connettere il dispositivo ed immettere, quando richiesto, la nuova password.

Per gli utenti piu' avanzati, Android consente anche di connettere i dispositivi manualmente a reti WiFi nascoste. E' quindi possibile aggiungere reti Wi-Fi che non vengono mostrate automaticamente nell'elenco aprendo l'app Impostazioni del telefono, toccando "Rete e Internet" e poi "Wi-Fi", quindi va toccata l'opzione "Aggiungi rete" in fondo all'elenco e vanno seguite le istruzioni a video.

Alcune versioni di Android consentono anche di condividere la password di una rete WiFi. E' utile quando si ospita un amico in casa e gli si vuole dare il permesso di collegare il suo smartphone alla nostra rete WiFi: anzichè fargli immettere la password, dal nostro smartphone possiamo aprire l'elenco delle reti, quindi toccare la (o tenere premuto sulla) rete da condividere e poi premere 'condividi'; sullo schermo viene cosi' mostrato un codice QR, che l'amico dovrà scansionare con il suo dispositivo per connettersi.

Nota: i nomi delle impostazioni e le posizioni possono variare a seconda del dispositivo.