PayPal in Messenger: scambio di denaro tra utenti e assistenza via Bot

PayPal in Messenger: scambio di denaro tra utenti e assistenza via Bot

Paypal è una delle opzioni di pagamento disponibili all'interno di Messenger di Facebook, tra le altre, consente lo scambio di denaro tra utenti e offre assistenza via Bot.

 

Nell'ottobre del 2016, Paypal è diventata una delle opzioni di pagamento disponibili all'interno di Messenger di Facebook, tra le altre. Il 20 ottobre 2017, PayPal ha annunciato di aver ampliato la propria collaborazione con Facebook con l'aggiunta di PayPal come fonte di finanziamento per i pagamenti peer-to-peer (P2P), direttamente in Messenger. Ora, gli utenti possono inviare e richiedere denaro in Messenger utilizzando il proprio account PayPal. Sempre dal 20 ottobre 2017, Paypal offre assistenza via Bot in Messenger.Queste integrazioni sono tuttavia disponibili solo negli Stati Uniti. 

COLLEGAMENTO ACCOUNT PAYPAL E MESSENGER

Gli utenti statunitensi che fanno acquisti o scambiano denaro in Messenger tramite i chatbot disponibili possono pagare da Ottobre 2016 utilizzando il servizio di pagamento di PayPal, senza dover quindi inserire dati di carte di credito in Messenger. Inoltre, PayPal ha semplificato il processo che consente di collegare il proprio account PayPal con Facebook e Messenger introducendo anche il supporto per la ricezione di notifiche relative alle transazioni PayPal per gli utenti di Messenger.

I pagamenti in Messenger non vengono limitati a PayPal - i clienti possono effettuare transazioni utilizzando le loro informazioni di pagamento già memorizzate in Facebook e Messenger tramite i bot, come un'altra opzione.

L'integrazione di PayPal in Messenger non è arrivata con sorpresa, in quanto era stata precedentemente annunciata. Facebook aveva iniziato da alcuni mesi a testare in Messenger i pagamenti via Paypal con alcuni partner, e ha detto che avrebbe esteso questa possibilità entro la fine dell'anno. 

Facebook sta anche lavorando con altri operatori del settore, tra cui Stripe, Visa, MasterCard e American Express, non solo PayPal.

SCAMBIO DI DENARO P2P IN MESSENGER VIA PAYPAL

Con il passaggio alla crescita mobile e digitale è cambiato in maniera importante il commercio negli utlimi anni, i consumatori ora vogliono la possibilità di effettuare transazioni ovunque essi siano e come vogliono, e la mission di PayPal è essere l'opzione migliore per consentire questo. Dopo aver collaborato già nel 2016 con Facebook Messenger per consentire a più di 2,5 milioni di clienti americani di collegare i propri account per utilizzare PayPal per acquistare via Messenger e abilitare Messenger come mezzo di comunicazione per gli utenti di PayPal, la società ha ampliato il proprio rapporto con Facebook aggiungendo PayPal come fonte di finanziamento per i pagamenti peer-to-peer (P2P), proprio in Messenger. Le persone dal 20 ottobre 2017 possono inviare e richiedere soldi utilizzando il proprio account PayPal in Messenger (serve avere un account PayPal è necessario per lo scambio di denaro tra famigliari e amici in Messenger).

La capacità di inviare e richiedere soldi in Messenger - una delle applicazioni più utilizzate al mondo - offre alle persone più scelta e modi più convenienti per ottenere le cose in contesti diversi. Ad esempio, se bisogna dividere con un amico il conto per una corsa in taxi, una cena al ristorante con un gruppo di amici o la spesa per il regalo di mamma tra due fratello, PayPal permette ora di scambiare somme di denaro tra amici facilmente in Messenger.

COME INVIARE/RICHIEDERE DENARO IN MESSENGER CON PAYPAL.
Come si scambia denaro in Messenger tramite Paypal? E' facile e veloce. Quando si crea un messaggio in Messenger con una persona o anche un gruppo, è sufficiente toccare l'icona 'più' di colore blu e quindi selezionare il pulsante Pagamenti di colore verde per inviare rapidamente o richiedere denaro. E' quindi possibile scegliere PayPal come fonte di finanziamento quando effettuano un pagamento P2P con i loro contatti di Messenger.

Come scambiare denaro via Paypal in Messenger
Come scambiare denaro via Paypal in Messenger

ASSISTENZA CLIENTI PAYPAL VIA BOT PER MESSENGER

Oltre a consentire i pagamenti P2P con PayPal in Messenger, PayPal ha annunciato l'introduzione del suo primo servizio di assistenza clienti PayPal per Messenger, in modo che i clienti di PayPal possono ricevere direttamente assistenza nell'applicazione. Tramite il nuovo bot PayPal per Messenger, gli utenti possono avere una interazione con il servizio clienti di PayPal, per ricevere assistenza ad esempio su come reimpostare la password, gestire le richieste di rimborsi o problemi di pagamento e ottenere ciò di cui hanno bisogno immediatamente. Per iniziare ad usare il bot, basta cercare 'PayPal' nel campo di ricerca e digitare un messaggio a PayPal e il bot per Messenger aiuterà con la richiesta. Se servisse del supporto aggiuntivo, vi è la possibilità di scegliere di connettersi al servizio clienti live di PayPal.

IL FUTURO DEI PAGAMENTI VIA MESSENGER

Nel frattempo, Messenger prossimamente potrebbe servire anche per pagare nei negozi. Una soluzione concorrente di Facebook a Apple Pay, Android Pay e Samsung Pay. Stando a quanto riportato sul sito The Informer all'inizio dell'anno, citando "indizi trovati nel codice dell'app" riguardo una funzione in grado di gestire e autorizzare i pagamenti in mobilità, Facebook starebbe preparando un sistema per consentire ai propri utenti di Messenger di pagare tramite chat, consentendo l'uso dello smartphone invece della carta di credito alla cassa.

Facebook nell'estate del 2015 ha reso più facile per gli amici scambiarsi denaro a vicenda attraverso la app Messenger, funzione introdotta prima nel mese di marzo dello stesso anno. Dal mese di luglio del 2015, l'app Messenger riconosce gli importi in dollari presenti in una conversazione come collegamenti ipertestuali, quindi il mittente può toccare il link per inviare un pagamento del relativo importo scritto immediatamente alla persona a cui sono destinati i fondi. Il mittente può confermare il pagamento prima dell'invio. Questa funzione è simile a come gli indirizzi URL di siti web e numeri di telefono sono riconosciuti automaticamente come collegamenti ipertestuali in Messenger. Un'altra caratteristica aggiornata permette a qualcuno in una conversazione di gruppo di pagare un'altra persona del gruppo, senza dover lasciare la conversazione.

Da giugno 2015 lo scambio di denaro con un messaggio in chat su Messenger è stato reso disponibile a tutti gli utenti di Messenger negli USA, senza restrizioni.  In precedenza, la funzionalità dei pagamenti in Messenger è stata implementata in alcune città degli Stati Uniti, tra cui Seattle, Portland e Austin, in Texas, e nella zona metropolitana di New York City. Ecco come funziona: basta collegare la carta di debito all'account e si puo' mandare denaro a un amico, "in modo facile e sicuro".

I pagamenti mobili stanno diventando una delle più grandi tendenze nella Silicon Valley. Apple ha introdotto per prima un servizio di mobile-payment chiamato Apple Pay permettendo ai possessori dell'ultima generazione di iPhone e ai proprietari di Apple Watch di sfruttare i loro dispositivi per pagare presso i negozi dotati dei POS abilitati. Samsung ha attivo Samsung Pay, mentre Google il servizio Android Pay.

Le variazioni di Messenger sono parte della strategia di Facebook di rendere l'applicazione utile per tutti i tipi di comunicazione che vanno dall'invio di denaro tra amici alla assistenza clienti. Un paio di anni fa, Facebook ha introdotto la funzione di video chiamata in Messenger per consentire agli utenti di chattare faccia a faccia via Wi-Fi o rete cellulare, semplicemente toccando l'icona della videocamera.

Ogni Mercoledi Tutte le novità su smartphone, tablet e tariffe nella tua Email

 
 
GUIDE ANDROID
GUIDE iOS
GUIDE
GUIDE SOFTWARE
 
 
 
 
 

Commenti e Opinioni

 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Rimani aggiornato su Smartphone, Guide, Apps e Tariffe

Ricevi gratuitamente nella tua email tutte le novità su cellulari, smartphone, tariffe e promozioni Tim, Vodafone, Tre e Wind