Fatturazione a 28 giorni su rete fissa: come richiedere il ristoro dei giorni erosi a TIM, Vodafone, Wind Tre e Fastweb

Fatturazione a 28 giorni su rete fissa: come richiedere il ristoro dei giorni erosi a TIM, Vodafone, Wind Tre e Fastweb

L'AGCOM ha stabilito che i clienti di rete fissa possono chiedere al proprio operatore il ristoro dei giorni erosi nel passaggio dalla fatturazione mensile a quella a 28 giorni, tra il 2017 e il 2018: ecco come fare.

 

In seguito al ritorno alla fatturazione mensile delle offerte di rete fissa e convergenti, in base alla delibera AgCom 269/18/CONS, è possibile richiedere al proprio operatore telefonico la restituzione dei giorni erosi dal periodo di inizio fatturazione su base di 28 giorni e fino al ritorno alla fatturazione su base mensile. In alternativa, tutti gli operatori hanno offerto elle soluzioni di compensazione alternative, come previsto dalla delibera 269/18/Cons, di cui abbiamo trattato QUI. In questo articolo vediamo, invece, come richiedere il ristoro dei giorni erosi nel passaggio dalla fatturazione mensile a quella a 28 giorni, tra il 2017 e il 2018. Ricordiamo che i clienti che accettano una qualsiasi soluzione di compensazione alternativa non possono richiedere la restituzione dei giorni erosi.

I clienti Vodafone di rete fissa e convergenti possono richiedere all'operatore la restituzione dei giorni erosi nel periodo decorrente dal 23 giugno 2017 fino al ritorno alla fatturazione su base mensile il 5 aprile 2018. I clienti coinvolti possono effettuare la richiesta comodamente online, compilando il form che si trova all'indirizzo https://www.vodafone.it/portal/Privati/Landing/Fatturazione-Mensile per essere poi ricontattati al numero indicato. Il form prevede l'inserimento dei seguenti dati: Nome, Cognome, Codice Cliente (Informazione reperibile in fattura), Numero di Rete Fissa, Telefono di Contatto, Email.

Vodafone ha comunicato che: "il cliente procedendo con la richiesta del suddetto pacchetto rinuncia al diritto a richiedere la restituzione dei giorni erosi, secondo quanto previsto dalla delibera AGCom 269/18/CONS."

I clienti TIM di rete fissa possono formulare all'operatore la richiesta di restituzione dei giorni erosi con la fatturazione a 28 giorni attraverso i "consueti canali conciliativi". Maggiori informazioni su come presentare domanda di conciliazione si trovano si trovano all'indirizzo https://www.tim.it/assistenza/per-i-consumatori/info-consumatori-fisso/la-conciliazione-cosa-fare. 

TIM ha comunicato che: "L’accettazione di uno dei servizi in promozione gratuita comporta la rinuncia al diritto di richiedere la restituzione dei giorni erosi di cui alla delibera AGCom n. 269/18/CONS."

I clienti Win Tre di rete fissa possono chiedere la restituzione dei giorni erosi sottoforma di storno in fattura nel periodo decorrente dal 23 giugno 2017 fino al ritorno alla fatturazione su base mensile. Come fare Wind Tre non lo ha specificato, presumibilmente ci si puo' affidare ai "consueti canali conciliativi" come vale per TIM.

Wind Tre ha comunicato che: "Con la scelta alternativa al ristoro tramite storno in fattura, tu [cliente] accetti di rinunciare espressamente e inequivocabilmente alla restituzione dei giorni erosi nel periodo decorrente dal 23 giugno 2017 fino al ritorno alla fatturazione su base mensile e non avrai più nulla a che pretendere da Wind Tre".

Per i clienti Fastweb, è possibile accedere  alla piattaforma ConciliaWeb dell'Agcom (conciliaweb.agcom.it) dove presentare istanza di risoluzione della controversia.

Con TIM, Wind Tre e fastweb non è previsto, al momento, un metodo diretto e comodo per richiedere il ristoro dei giorni erosi nel periodo di fatturazione a 28 giorni come quello attivato da Vodafone.  In ogni caso, per tutti gli operatori è possibile affidarsi alla procedura di conciliazione presso il Co.Re.Com. tramite la piattaforma online ConciliaWeb all’indirizzo web https://conciliaweb.agcom.it. Come funziona la piattaforma ConciliaWeb lo abbiamo spiegato QUI. Ma avvisiamo: i tempi per vedere il ristoro  potrebbero pero' essere lunghi.

Per sapere quali sono le proposte alternative di compensazioni di Wind Tre, Vodafone e TIM vi rimandiamo a questo nostro approfondimento.

Link alle comunicazioni degli operatori:
- Win Tre: https://www.wind.it/privati/menu-footer/delibera-agcom/
- Vodafone: https://www.vodafone.it/portal/Privati/Per-il-Consumatore/Home/vodafone-informa
- TIM: https://www.tim.it/assistenza/per-i-consumatori/info-consumatori-fisso/news/proposta-di-compensazione-clienti-rete-fissa