Pokemon Go, come inviare una proposta di PokeStop

Pokemon Go, come inviare una proposta di PokeStop

Gli Allenatori di Pokemon Go possono inviare proposte di location e contribuire cosi' in maniera diretta a far crescere il numero di PokeStop.

 

Niantics, lo sviluppatore di Pokemon Go, ha annunciato la disponibilità della prima versione beta del nuovo sistema di proposta dei Pokéstop. Per la prima volta, gli Allenatori di Pokemon Go hanno la possibilità di inviare proposte di location a Pokemon GO e contribuire cosi' in maniera diretta a far crescere il numero di PokéStop nella propria comunità proponendo oggetti e luoghi idonei per Pokémon GO.

Questa funzione viene resa disponibile in un primo momento solo per gli Allenatori di livello 40 - ad eccezione degli account per minori - che risiedono in Brasile e in Corea del Sud. Questi possono proporre potenziali Pokéstop inviando fotografie e descrizioni delle location. Gli allenatori idonei possono inviare un numero limitato di proposte al giorno. Se non si usano tutte le proposte disponibili in un giorno, le restanti vengono accumulate per essere usate in un secondo momento. Gli allenatori possono vedere quante proposte hanno ancora a disposizione nel menu delle impostazioni.

Una volta inviata, la proposta di PokéStop viene valutata dalla community di giocatori di Niantic, esperti nel progetto OPR (Ingress Operation Portal Recon). Le proposte più votate potranno quindi essere accettate come PokéStop o come palestre con aggiunta nel gioco.

Secondo Niantics, con la possibilità di proporre nuovi PokéStop, gli utenti possono aiutare gli altri Allenatori ad uscire ed esplorare le comunità intorno a loro.

Le seguenti categorie sono considerate idonee per una proposta di PokéStop:
- un luogo con una storia interessante, un sito di valore storico o istruttivo
- un'opera d'arte interessante o un pezzo unico (statue, quadri, mosaici, installazioni luminose e così via)
- un tesoro nascosto o un luogo estremamente caratteristico
- parchi pubblici
- biblioteche pubbliche
- luoghi di culto pubblici
- principali fermate dei mezzi pubblici (come la Grand Central Station)

Le seguenti categorie non sono considerate idonee per una proposta di PokéStop:
- Luoghi senza accesso pedonale sicuro (le proposte devono avere un accesso pedonale, altrimenti verranno scartate indipendentemente dalla qualità).
- Residenze private e proprietà intorno alle residenze private
- Luoghi che interferiscono con le operazioni di vigili del fuoco, polizia o ospedali
- Luoghi presso asili o scuole primarie/medie
- Le aree naturali come paesaggi, montagne, cascate (tuttavia, punti di interesse artificiali correlati a queste zone naturali sono ottimi, ad esempio placche o segnali)
- Oggetti non permanenti (ad esempio, decorazioni stagionali)
- Negozi o servizi per adulti (ad esempio, negozi di liquori, intrattenimento per adulti, poligoni, negozi di armi e così via)

Come inviare una proposta di PokeStop

La prima cosa da fare è andare presso l'oggetto o il luogo che si vuole proporre come PokéStop, quindi si prende in mano lo smartphone, si apre il gioco Pokemon GO dove vanno toccati i pulsanti Menu principale, poi Impostazioni, poi Nuovo PokéStop per avviare la proposta. 

Si vede quindi una mappa. Per trovare la posizione della location sulla mappa va spostata la puntina arancione che si vede sulla mappa in corrispondenza della posizione della proposta da inviare, quindi va toccato 'Conferma' quando la puntina si trova nella posizione più accurata. Eventuali PokéStop esistenti nelle zone circostanti vengono segnalati sulla mappa contrassegnati in blu. Le proposte troppo vicine a PokéStop già esistenti o con posizioni imprecise probabilmente verranno considerate non idonee.

Niantics richiede di inviare foto della proposta. Va scattata una (o piu') foto - il piu' nitida possibile e non scura, sfocata o scattata dall'auto - in cui l'oggetto/il luogo della proposta sia ben visibile. Non bisogna inviare foto non scattate personalmente e bisogna evitare foto in cui sono presenti persone, parti del corpo, animali vivi o oggetti/materiali coperti da copyright. Le foto inviate servono alla community di giudici a determinare se la posizione del PokéStop è sicura e accessibile, non saranno inserite nel gioco.

Dopo aver scattato una foto e aver selezionato una posizione precisa viene richiesto di inserire un titolo e una descrizione relativa all'oggetto della proposta. Titoli (se possibile, usare il nome ufficiale dell'oggetto o del luogo) e descrizioni (informazioni che altri giocatori potrebbero trovare interessanti sul luogo come ad esempio origini, storia o eventi passati) possono essere inviati in qualsiasi lingua. In titoli e descrizioni non vanno inseriti: codice HTML, indirizzi URL, riferimenti a soprannomi o termini specifici del gioco (come Raid o PokéStop).

A questo punto viene mostrata un'anteprima della proposta da inviare. Si possono quindi rivedere i dettagli della proposta prima di completarla e inviarla. Quando si è sicuri, va premuto su 'Conferma'. Per permette ai giudici della proposta di avere maggior contesto per capire perché la proposta dovrebbe essere considerata idonea è anche possibile specificare cosa rende la proposta un PokéStop ideale. Una volta terminata la proposta va toccato 'Invia' per inviarla e farla esaminare.

Inviata la proposta si riceve una email di conferma e, quando la community avrà preso una decisione sulla proposta, si riceverà un aggiornamento tramite e-mail. A seconda del livello di controlli necessari potrebbero volerci alcune settimane o alcuni mesi.

Se la proposta viene considerata idonea il PokéStop idoneo sarà poi visibile in Pokémon GO.

Ogni Mercoledi Tutte le novità su smartphone, tablet e tariffe nella tua Email

 
 
GUIDE ANDROID
GUIDE iOS
GUIDE
GUIDE SOFTWARE
 
 
 
 
 

Commenti e Opinioni

 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?