Cosa Fare se il Cellulare o lo Smartphone non legge la Sim

Cosa Fare se il Cellulare o lo Smartphone non legge la Sim

 
I giovani e giovanissimi di oggi sanno, meglio di chiunque altro, seguire mode e tendenze ma nel campo della telefonia mobile, anche chi da tempo, non è più proprio un ragazzino, si è fatto affascinare, prima o dopo, dall'ultimo modello di smartphone o di iPhone uscito sul mercato. Capita di scontrarsi con spese altissime quando, almeno una volta nella vita, ci capita di impazzire per uno degli ultimi, modernissimi modelli di telefono cellulare.

Nonostante l'affidabilità del marchio e l'avanguardia della tecnologia del cellulare, però, è possibile doversi scontrare con noiosi difetti di fabbrica, solitamente più che risolvibili, che rischiano di farci odiare il momento in cui siamo riusciti a mettere le mani sul tanto agognato oggetto.

Può succedere che il nostro device, appena uscito dal negozio, non legga la scheda sim del nostro gestore telefonico di fiducia. Come fare per sistemare il mal funzionamento che, altrimenti, ci costringerebbe a portare il telefono in assistenza dovendovi rinunciare per molti giorni?

Ossidazione dei contatti della Sim

Un telefono cellulare, anche se nuovo, potrebbe presentare alcuni piccoli difetti di fabbrica che non ne consentono il giusto funzionamento. Anche la cattiva e non costante manutenzione dello stesso può farci incorrere negli stessi problemi, primo tra tutti il formarsi di ossidi e di minuscole quantità di polvere che, però, si rivelano abbastanza alte da non permettere il corretto contatto tra le lamelle della scheda e quelle del lettore della slot. Per tale motivo è sempre meglio pulire il carrello dove va posizionata la sim card almeno una volta al mese.

Come fare?

Spegni il cellulare e rimuovi, facendo attenzione a non danneggiare nulla, il coperchio che chiude il retro del telefono e la batteria. Rimuovi anche la scheda sim, o le schede nel caso il telefono fosse un dual sim, e con una gomma morbida da disegno pulisci con molta cura i contatti interni della slot ( quelle piccole lineette dorate ).

A questo punto, utilizzando un sottile ago da cucito, pulisci in mezzo alle lamelle che servono a connettere la scheda sim con il lettore, cercando di rimuovere l'ssido che si è formato tra di esse. Rimetti la scheda sim al suo posto avendo cura di non premere. Rimonta batteria e coperchio ed accendi il telefono. Il problema dovrebbe essere risolto, se così non fosse sarà meglio portare il cellulare in assistenza.

La slot può anche essere trattata con un batuffolo imbevuto di alcool, pulisci bene i contatti e la sim finché non vedrai il metallo dorato completamente lucido e brillante. Poi rimonta ed accendi il telefono. In alternativa a questi due metodi, spruzza del Renewal ( è un deossidante ) su un cotton-fioc e, con questo, pulisci per bene i contatti. Attenzione, mai usare Svitol ed altri prodotti similari che potrebbero danneggiare irreparabilmennte il telefono. Anche per l'alcol,per lo stesso motivo, stai attendo a non versarne troppo.


Scheda non rilevata o rimossa su Android

Il telefono potrebbe non rilevare o non riconoscere più la scheda sim a seguito dell'installazione di un nuovo software o di una nuova applicazione sul dispositivo che può provocare problemi alla sua Cache di memoria.

Prova a cancellare la Cache di memoria e poi riavvia il telefono.


No SIM Card Installed Error

Anche in questo caso, la semplice operazione di spegnere e riaccendere il telefono può venire in nostro soccorso.

Come fare se non basta?

Vai su: Impostazioni > Reti Wireless > Reti Mobili > Operatori di Rete e togli la spunta dalla modalità automatica e, qualora non vi fosse, mettila nelle opzioni LTE / WCDMA / GSM. A volte è questa impostazione a non permettere al telefono di rilevare la sim, così dovresti avere risolto il tuo problema.


Scheda non rilevata su iPhone

Gli iPhone di Apple sono più portati dei loro fratelli Android a riscontrare problemi di lettura della sim card.

Provate ad aggiornare il sistema operativo IOS scaricandone l'ultima versione, spesso basta questo per risolvere ogni fastidio, compresi quelli di connessione.

Niente da fare? Allora prova a riavviare l'iPhone spegnendo il cellulare e riaccendendolo dopo aver fatto passare una decina di secondi.

Potrebbe risultare necessario aggiornare le impostazioni dell'operatore.

Entra nel menù ed entra nella giusta opzione in questo modo: Impostazioni > Generali > Info.
Se è presente un aggiornamento lo visualizzerai in questa sezione, seleziona quello che vuoi eseguire e premi OK.


No Sim in Android e IOS

La scritta No Sim può comparire sia su iPhone che su Smartphone senza distinzione e per lo stesso identico problema, il cellulare opera su un operatore differente da quello che gestisce la tua scheda.

Vai su: Impostazioni > Connessioni > Reti Mobili > Operatore di Rete > Ricerca Rete.

Una volta che la ricerca delle reti disponibili giungerà al termine, noterai un elenco di operatori diversi sul dispay del tuo telefono cellulare. Scegli l'operatore che gestisce la tua scheda sim e clicca su OK.

Abbiamo vagliato le cause principali che potrebbero dare noia alla nostra sim card, o almeno le più diffuse, ed abbiamo scoperto quali sono le operazioni che possono aiutarci a ristabilire le funzioni della carta. Se ancora, il tuo telefono, non rileva la sim, l'unico consiglio che posso darti e di recarti nel più vicino centro di assistenza, sperando che il telefono sia ancora coperto dalla garanzia.
Ogni Mercoledi Tutte le novità su smartphone, tablet e tariffe nella tua Email

 
 
GUIDE ANDROID
GUIDE iOS
GUIDE
GUIDE SOFTWARE
 
 
 
 
 

Commenti e Opinioni

 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?