Segnalibri su Twitter, come salvare i tweet preferiti

Segnalibri su Twitter, come salvare i tweet preferiti

 

Dopo aver raddoppiato il limite di caratteri scrivibili per tweet a 280 caratteri, Twitter ha introdotto una funzionalità che consente agli utenti di salvare i tweet preferiti per poterli ritrovare facilmente in un secondo momento.

La nuova funzionalità  chiamata semplicemente "Segnalibri" è stata ampiamente richiesta dagli utenti ed è stata testata prima di questo lancio ufficiale l'1 Marzo 2018 dallo scorso mese di ottobre, ossia da quando era stata annunciata da Jesar Shah, una responsabile dei prodotti dell'azienda. "Dai post e thread a video e GIF, le timeline sono piene di tweet che non sempre hai il tempo di esplorare completamente in un dato momento" aveva commentato Shah. La nuova funzionalità nella fase di test era stata chiamata "Save for Later" - "Salva per Dopo" in italiano - ma ufficialmente viene chiamata "Segnalibri" ed è nata per dare la possibilità agli utenti di facilmente salvare privatamente i tweet preferiti.

Twitter ha introdotto anche la nuova icona "Condividi" sotto ogni tweet, un pulsante che consente di aggiungere un tweet ai preferiti, condividerlo via messaggio diretto o condividerlo via Twitter in vari modi. Avere raggruppate sotto un'unica icona tutte le azioni di condivisione rende più facile salvare e/o condividere privatamente o pubblicamente un tweet.

In mancanza di una sezione dei tweet preferiti gli utenti si erano abituati a retweettare per conservare i post piu' di loro interesse o hanno utilizzato servizi di bookmarking di terze parti. La nuova funzionalità Segnalibri si presenta quindi come un modo piu' semplice per salvare i tweet da ritrovare in un secondo momento o conservarli nel tempo.

La funzionalità 'Segnalibri' è semplice da utilizzare: in basso sulla destra di ogni tweet compare la nuova icona 'Condividi' che quando premuta apre un menu in cui è possibile selezionare le voci 'Condividi via DM' e 'Aggiungi ai Segnalibri'; premendo questa opzione il tweet viene salvato nella sezione privata 'Segnalibri' accessibile dal proprio profilo o dalla scorciatoia che viene mostrata nel momento in cui viene salvato un tweet tra i segnalibri.

Riguardo la privacy, i segnalibri sono privati, solo noi possiamo vedere quali segnalibri salviamo.

Facebook già da qualche tempo offre agli utenti una sezione privata di post 'Salvati' cosi' da essere facilmente reperibili in un secondo momento.

"I segnalibri aiutano le persone a tenere il passo con il meglio di Twitter" ha spiegato Shah.

Mentre Twitter stava testando Segnalibri, il team di sviluppatori twittava gli aggiornamenti sullo sviluppo della funzionalità in modo da poter incorporare i feedback degli utenti mentre la ultimavano. Lavorando in questo modo, la società ha potuto apprendere che agli utenti piace salvare tweet in modo da poter rispondere in un secondo momento e ricondividere ore o giorni dopo il salvataggio come segnalibri.

La nuova funziona 'Segnalibri' in Twitter è disponibile dall'1 marzo 2018 a livello globale su Twitter per iOS e Android, Twitter Lite e web mobile.twitter.com.

Come aggiungere un Tweet ai segnalibri

Per aggiungere un Tweet ai segnalibri, tocca l'icona di condivisione sotto il tweet e seleziona "Aggiungi Tweet ai segnalibri". Per trovare in seguito i segnalibri, tocca "Segnalibri" dal menu che compare cliccando l'icona del profilo. Qui dentro è possibile rimuovere i tweet dai tuoi segnalibri in qualsiasi momento. 

Ogni Mercoledi Tutte le novità su smartphone, tablet e tariffe nella tua Email

 
 
GUIDE ANDROID
GUIDE iOS
GUIDE
GUIDE SOFTWARE
 
 
 
 
 

Commenti e Opinioni

 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?