Windows 10 Fall Creators Update: Novita' e Come Aggiornare

Windows 10 Fall Creators Update: Novita' e Come Aggiornare

Il secondo importante aggiornamento di Windows 10 disponibile dal 17 ottobre, si chiam Windows 10 Fall Creators Update. Ecco Novita' e Come Aggiornare.

 

Dal 17 Ottobre 2017 è disponibile per i computer Windows 10 l'aggiornamento Windows 10 Fall Creators Update.

Mentre l'aggiornamento Creators Update per dispositivi Windows 10 era in distribuzione in tutto il mondo, Microsoft alla conferenza BUILD 2017 aveva iniziato a parlare del suo successivo 'grande' aggiornamento per Windows 10, update che è stato approfondito in occasione di IFA 2017. Questo -secondo importante aggiornamento per Windows 10 del 2017 è ora disponibile, in distribuzione dal 17 Ottobre 2017, e mentre lo abbiamo iniziato a conoscere col nome in codice Redstone 3 la società lo ha chiamato ufficialmente "Windows 10 Fall Creators Update". Il senso del Fall Creators Update? Per Microsoft è "permettere agli utenti di liberare la propria creatività e allo stesso tempo di divertirsi in tutta sicurezza".

Con il Windows 10 Fall Creators Update, Microsoft vuole offrire agli utenti nuovi modi per esprimere la propria creatività - come si puo' intuire anche dal nome. L’aggiornamento presenta un’evoluzione dell’esperienza fotografica, concentrandosi su strumenti per foto, video ed effetti 3D. L'update va ad introdurre anche novità per la Windows Mixed Reality, aprendo le porte a nuovi sviluppi per il mondo gaming, sicurezza, accessibilità e esperienze coinvolgenti. Tutte innovazioni che prenderanno vita attraverso una serie di dispositivi moderni, disponibili presso i partner della società di Redmond.

Windows Mixed Reality - è la piattaforma Microsoft per i nuovi visori VR di Acer, Asus, Dell, HP e Lenovo. Il software Mixed Reality diventa parte integrante di Windows 10 con l'aggiornamento Fall Creators Update e alcuni nuovi visori saranno disponibili proprio dal 17 ottobre, con altri che seguiranno piu' avanti quest'anno con prezzi da 299 dollari. Al fine di coinvolgere maggiormente gli utenti in una nuova realtà, il mondo di Windows Mixed Reality integra il mondo fisico e quello digitale. Microsoft riitiene che la Mixed Reality rappresenti il prossimo setp nell’evoluzione del computing umano poichè si tratta di una tecnologia in grado di "avvolgere completamente l’utente andando oltre i confini dello schermo di un dispositivo mobile". L'installazione è semplice, non serve installare fotocamere ma è sufficiente indossare il visore e collegarlo al computer.  Per gli utenti sprovvisti di un visore, Microsoft promette esperienze di Mixed Reality attraverso il computer con il Mixed Reality Viewer: questo strumento consente agli utenti di vedere oggetti 3D - presi dalla community Remix3D.com o dalle proprie creazioni realizzate con Paint 3D - integrati nel contesto che li circonda in quel momento attraverso la fotocamera del computer, con la possibilità di immortalarli e condividerli. Nei prossimi mesi Acer, Dell, HP e Lenovo offriranno una serie di visori e motion controller per Windows Mixed Reality, con visori a partire da 299 dollari. Il visore Acer per Windows Mixed Reality viene dotato di motion controller: collegando il visore ai controller diventa possibile sfruttare il tracking di posizione e rotazione del visore, per creare facilmente contenuti o giocare. ASUS renderà disponibile il proprio visore per Windows Mixed Reality nella primavera 2018, con un design fatto di centinaia di poligoni 3D e un effetto lucido tono su tono. Dell propone un visore con pannelli LCD ad alta risoluzione 1440 x 1440 per un’esperienza panoramica nitida e fluida a 360 gradi, utilizzabile anche da chi porta gli occhiali. Il visore HP per Windows Mixed Reality sarà abbinato a due motion controller. Il Lenovo Explorer è progettato per essere comodo, con un design ergonomico.

Il Fall Creators Update di Windows 10 introduce il Fluent Design System di Microsoft - precedentemente noto come "Project Neon" - ossia un framework che la società afferma permette di "consegnare esperienze e interazioni cross-device intuitive, armoniose, reattive ed inclusive". Lo scopo principale del Fluent Design System vuole essere quello di dare agli sviluppatori l'accesso ad un unico linguaggio di progettazione di software eseguibili su diversi tipi di dispositivi. Il Fluent Design consente dunque agli sviluppatori di creare applicazioni in grado di funzionare "in una vasta gamma di dispositivi e diversità di input". Questo significa che i programmatori possono rilevare quali tipi di input sono disponibili sul dispositivo dell'utente - quali touchscreen, mouse, tastiere, microfoni e telecamere - cosi' da attivare le relative funzioni nell'app. Il Fluent Design System consente inoltre agli sviluppatori di personalizzare le applicazioni per dispositivi con grandi o piccoli schermi. Secondo Engadget, uno dei vantaggi più evidenti del Fluent Design è "il suo potenziale di rendere le applicazioni esistenti compatibili con nuove piattaforme e dispositivi come HoloLens o uno dei molteplici visori misti per Windows che dovrebbero arrivare sul mercato quest'anno". Secondo Kevin Gallo, vicepresidente di Microsoft per la piattaforma Windows Developer, il team ha voluto costruire un sistema in grado di aiutare gli sviluppatori a scrivere più applicazioni "deliziose", come ha riportato Techcrunch. Fluent è un sistema destinato a funzionare ovunque, anche sui dispositivi VR, col supporto per diversi input tra cui il touch, lo sguardo e la penna.

Windows Ink - l'update va a migliorare l'Inking, permettendo agli utenti di scrivere direttamente sui documenti PDF, rendendo più facile e veloce l’aggiunta di commenti e la condivisione. Attraverso Smart Ink, Microsoft va ad applicare l’Intelligenza Artificiale alla scrittura digitale, ad esempio rendendo il disegno di quadrati in automatico più preciso oppure trasformando le caselle di testo in tabelle senza che l’utente debba fare qualcosa. Windows Find my Pen, invece, consente la localizzazione della propria penna.

Foto e Video - cambia Windows Photos Application, app ripensata per offrire esperienze di grafica che permettano di raccontare una storia tramite foto, video, contenuti 3D e l’inking.

OneDrive Files On-Demand - diventa possibile salvare le proprie creazioni sulla cloud come qualsiasi altro file su PC, senza riempire lo spazio di archiviazione locale.

Gaming - il Fall Creators Update introduce aggiornamenti per la modalità Game Mode, permettendo ai giochi di sfruttare al massimo le capacità di elaborazione del proprio dispositivo, come se fosse una console Xbox, grazie ad un nuovo pulsante nella barra di gioco. Inoltre, viene abilitata la compatibilità con Xbox Play Anywhere per giochi come: Cuphead, Forza Motorsport 7, Super Lucky’s Tale e La Terra di Mezzo: L’Ombra della Guerra.

Sicurezza - il Fall Creators Update migliora la sicurezza di Windows 10 attraverso Windows Defender, ora più intelligente e in grado di offrire piu' protezione lavorando in background grazie all’Intelligenza Cloud che abilita nuove difese contro ransomware ed exploit. Inoltre, Windows 10 S, annunciato lo scorso maggio, è progettato con in mente la semplicità, la sicurezza, la durata della batteria e le prestazioni.

Accessibilità - il Fall Creators Update rende Windows 10 più accessibile per i soggetti affetti da SLA - una malattia neurodegenerativa progressiva detta anche malattia di Lou Gehrig, che compromette la capacità del cervello di controllare i muscoli del corpo. Grazie alla nuova funzione chiamata Eye Control, alimentata dalla tecnologia di eye tracking (tracciamento degli occhi), gli utenti possono digitare o controllare il mouse utilizzando gli occhi.

L'aggiornamento include, infine, un nuovo pacchetto di emoji attivabile utilizzando una nuova combinazione di tasti di scelta rapida, un modo molto più veloce di trovare una emoji all'interno di tutte le applicazioni di Windows 10.

Windows 10 Fall Creators Update - Timeline
Windows 10 Fall Creators Update - Timeline

Microsoft aveva pianificato di introdurre molte piu' funzionalità rispetto a quelle che in realtà verranno introdotte in Windows 10 col Fall Creators Update, ma la società ha finito per rimandare il rilascio delle funzionalità che non è riuscita a completare nel successivo aggiornamento previsto all'inizio del prossimo anno.

Ad esempio, una novità annunciata ma che non introduce il Fall Creators Update di Windows 10 si chiama "Timeline", che consentirà di "tornare indietro nel tempo" ad una precedente sessione di lavoro usando una linea temporale visiva. Rimandata al prossimo anno anche la funzionalità che consentirà di riprendere un lavoro sullo smartphone Android o iOS da dove si è interrotto sul PC Window.

Windows 10 Fall Creators Update: Guida Aggiornamento

Chi non desidera aspettare l'aggiornamento automatico tramite Windows Update puo' scaricare e installare l'aggiornamento Windows 10 Fall Creators Update manualmente accedendo a QUESTA pagina del sito di Microsoft e premere su 'Aggiorna Ora' per avviare il download del Windows 10 Media Creation Tool, che è lo strumento ufficiale di Microsoft per questo aggiornamento. Per installare il Windows 10 Fall Creators Update serve avere una licenza Windows 10 attiva sul computer. Se questo requisito viene soddisfatto, è possibile scaricare ed eseguire lo strumento per la creazione di supporti.

Ogni Mercoledi Tutte le novità su smartphone, tablet e tariffe nella tua Email

 
 
GUIDE ANDROID
GUIDE iOS
GUIDE
GUIDE SOFTWARE
 
 
 
 
 

Commenti e Opinioni

 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?