Apple Watch: guida sulla gestione delle notifiche

Apple Watch: guida sulla gestione delle notifiche

 

Uno dei punti di forza dell'Apple Watch è certamente la possibilità di visualizzare le notifiche di moltissime applicazioni che abbiamo installato nell'iPhone, così da avere a portata di polso le informazioni su ciò che ci interessa di più. Ma come si gestiscono tutte queste notifiche? E si possono personalizzare in qualche modo?

Trattandosi di un dispositivo del tutto personale, l'Apple Watch offre moltissime opzioni di personalizzazione dell'interfaccia, delle notifiche e delle app, così da avere un device in grado di venire incontro alle nostre esigenze. Consultare le notifiche direttamente sul polso è certamente una cosa gradita, ma è ancora più bella la possibilità di gestire come meglio crediamo tutte le notifiche in arrivo. E non bisogna essere degli esperti informatici: l'intero procedimento è una passeggiata, basta seguire passo passo la guida seguente.

Prima di tutto, se vogliamo che le notifiche funzionino sull'Apple Watch, è necessario che siano attive sull'iPhone. Se per un qualsiasi motivo sono state disattivate, possiamo riattivarle in un attimo dalla schermata delle Impostazioni generali. Per impostare le notifiche sullo smart watch, premiamo il tasto Home dell'iPhone per tornare alla schermata principale, facciamo tap sull'icona della companion app dell'Apple Watch, attendiamo il caricamento del programma e premiamo il tab "Apple Watch" che si trova in basso a sinistra. Fatto? Perfetto, a questo punto tocchiamo il separatore "Notifiche" e spostiamo su ON l'interruttore per attivare le notifiche di sistema. Da questo momento, l'Apple Watch sarà in grado di ricevere le notifiche direttamente dall'iPhone.


Nella stessa schermata possiamo trovare alcune cosette piuttosto interessanti: in primis, l'indicatore delle notifiche serve ad attivare in maniera immediata nella vista Orologio dell'Apple Watch un contatore di tutte le notifiche che non sono state ancora lette, così da avere un riepilogo pratico e veloce su quante dobbiamo ancora consultare. Non manca inoltre l'opzione sulla privacy: nel caso sia attiva, tutti i contenuti delle notifiche verranno oscurati, e per leggere il contenuto di ogni singolo messaggio dovremo toccare il display dello smart watch. Si tratta di un'opzione tanto nascosta quanto utile, soprattutto se siamo soliti utilizzare l'Apple Watch in luoghi pubblici affollati, come la fermata dell'autobus, la stazione dei treni, la metropolitana, e così via.

Se invece desideriamo personalizzare le notifiche, decidendo così quali contenuti visualizzare effettivamente sullo schermo, dobbiamo procedere in questa maniera: apriamo la companion app dell'Apple Watch (disponibile soltanto negli ultimi modelli di iPhone con installato il firmware iOS 8), tocchiamo il tab "Apple Watch" che si trova in basso a sinistra, scegliamo il separatore "Notifiche" e quindi selezioniamo l'app che intendiamo personalizzare (esempio, Twitter). Per le impostazioni diverse da quelle predefinite ci basta mettere la spunta su "Personalizzato" e cambiare le opzioni relative al suono, vibrazione e ripetizione. Ci teniamo a sottolineare che non tutte le applicazioni potrebbero supportare la personalizzazione delle notifiche, soprattutto adesso che ci troviamo ancora agli inizi dello sviluppo del software per l'Apple Watch. Nel caso ci dovessero essere dei problemi di compatibilità o stabilità del sistema, consigliamo di ripristinare i valori di default, almeno fino a quando le applicazioni di terze parti non verranno aggiornate per bene dagli sviluppatori.

E se vogliamo rendere le notifiche silenziose, magari perchè ci troviamo in un ambiente dove anche il minimo rumore potrebbe dare fastidio? Nulla di più semplice: visto che il sistema operativo WatchOS ha diverse funzioni ereditate direttamente da iOS, molte operazioni sono simili. Apriamo l'interfaccia Orologio (premiamo la Corona Digitale per tornare alla schermata principale, quindi spostiamo il dito dal basso verso l'alto, in modo da aprire la schermata del Centro di Controllo. Ci siamo quasi: da tale schermata abbiamo la possibilità di attivare e disattivare e modalità Aereo, Silenzioso e Non Disturbare. E appoggiando una mano direttamente sul display, lo smart watch entrerà in stand-by in un attimo.

Ogni Mercoledi Tutte le novità su smartphone, tablet e tariffe nella tua Email

 
 
GUIDE ANDROID
GUIDE iOS
GUIDE
GUIDE SOFTWARE
 
 
 
 
 

Commenti e Opinioni

 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?