Paola Mascaro, cambio ai vertici di Alcatel-Lucent Italia

 

Paola Mascaro è il nuovo direttore Comunicazione e Rapporti Istituzionali di Alcatel-Lucent Italia, con responsabilità anche per l’area Centro-Mediterranea, che comprende Grecia, Malta, Cipro e Israele

Scritto da Maurizio Giaretta il 03/09/09 | Pubblicata in Alcatel | Archivio 2009

 

Paola Mascaro è il nuovo direttore Comunicazione e Rapporti Istituzionali di Alcatel-Lucent Italia, con responsabilità anche per l’area Centro-Mediterranea, che comprende Grecia, Malta, Cipro e Israele.

Nel suo nuovo incarico risponde all’Amministratore Delegato Stefano Lorenzi e avrà il compito di indirizzare le attività di Comunicazione esterna ed interna e i Rapporti istituzionali in linea con il processo di trasformazione avviato dall’azienda.

Paola Mascaro, 44 anni, proviene da Accenture dove ha operato nelle aree del maketing e della comunicazione, ricoprendo più recentemente il ruolo di responsabile della Comunicazione Corporate in Italia. In precedenza è stata anche in Fininvest e Roche.

Alcatel-Lucent Italia: Carrozzo nuovo Direttore

 
Antonio Carrozzo, 45 anni, è stato nominato Direttore dei Servizi di Alcatel-Lucent Italia e dell’area Centro-Mediterranea che comprende anche Grecia, Cipro, Malta e Israele.
 
Carrozzo ha maturato per 9 anni esperiezna presso la prestigiosa Sun Microsystems, ricoprendo ultimamente la carica di capo della ‘Services Practice’. Precedentemente ha avuto esperienze lavorative in Compaq, Digital Equipment, Olivetti e Fiat.
 
Con il nuovo incarico Antonio Carrozzo guida un gruppo di 120 specialisti che nell’ambito di Alcatel-Lucent sono impegnati nella definizione, progettazione e implementazione di nuove architetture, servizi innovativi e soluzioni integrate oltre che di soluzioni di out-tasking, managed services e outsourcing rivolte al mercato carrier, service provider, utilities, public sector ed enterprise.
 

Fibra ottica: Alcatel-Lucent premiata al Marconi Prize 2009

 
A Bologna sono stati premiati Andrew Chraplyvy e Robert Tkach per l’edizione 2009 del Marconi Prize.
 
I due ricercatori statunitensi fanno parte dei Bell Labs (l’organizzazione per la ricerca di Alcatel-Lucent). Sono stati premiati per i loro studi, cominciati negli anni Novanta, per il miglioramento delle prestazioni della comunicazione sulle fibre ottiche.
 
Il riconoscimento, attribuito dalla Marconi Society, arriva in seguito alle scoperte che, partendo dalle osservazioni sulla non linearità nello sviluppo della capacità dei sistemi ottici, hanno portato i due ricercatori a sviluppare nuovi tipi di fibre ottiche e ad un’avanzata gestione della dispersione.
 
Con queste ricerche è stato possibile aumentare velocità e numero di canali sui sistemi WDM (multiplazione a divisione di lunghezza d’onda) e DWDM (Dense WDM), raggiungendo e superando capacità di trasmissione per fibra di 1 Terabit/s e tendenza verso i 10 Tb, con aumento di capacità di 10 volte ogni 10 anni.
 

Record di Alcatel-Lucent: 200 milioni di linee DSL

 
Alcatel-Lucent fa segnare un record: la realizzazione e la consegna della 200 milionesima linea DSL.
 
Si tratta di un traguardo significativo, che è stato raggiunto con la fornitura a Telefonica e che conferma la leadership mondiale che in questi anni (soprattutto negli ultimi 10) ha conquistato Alcatel-Lucent, contribuendo in modo diretto allo sviluppo del settore.
 
Per la consegna della linea DSL 200.000.000, Telefonica ha ricevuto (durante una cerimonia tenutasi a Madrid), una scheda di linea VDSL2 placcata d’oro, consegnata da Jürgen Lison, vice-president delle attività dell’accesso su linea fissa di Alcatel-Lucent.
 

Alcatel-Lucent Italia, Gianluca Baini nuovo presidente

 
Alcatel-Lucent Italia ha nominato come nuovo presidente e amministratore delegato Gianluca Baini.
Il nuovo presidente avrà la responsabilità per le attività del Gruppo nell’area Mediterraneo che include oltre all’Italia, Grecia, Malta, Cipro, Israele, Territori Palestinesi e, da quest’anno, anche Libia, Marocco, Tunisia, Algeria e Mauritania.
 
Baini (nella foto a lato), che prima della nomina era responsabile delle attività internazionali per Vodafone di Alcatel-Lucent, sostituisce Stefano Lorenzi che lascia l’azienda per assumere nuovi incarichi all’esterno del gruppo.
Classe ‘64, Baini si è laureato nel 1991 in Ingegneria Elettronica presso l'Università 'La Sapienza' di Roma. Prima di entrare in Alcatel-Lucent (1999), ha lavorato occupandosi di progettazione software e della progettazione di apparati di bordo per satelliti di telecomunicazione.
 
Sono lieto di poter cogliere questa sfida mettendo a disposizione l’esperienza che ho potuto realizzare in questi anni nell’ambito dell’azienda, sviluppando progetti di ampio rilievo per un grande operatore internazionale" ha dichiarato.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?