Italianshare sotto accusa: arrestato il fondatore Tex Willer

 

Le Fiamme Gialle di Agropoli hanno arrestato P

Scritto da Simone Ziggiotto il 11/07/12 | Pubblicata in Altro | Archivio 2012

 

Le Fiamme Gialle di Agropoli hanno arrestato P.G., il 49enne napoletano conosciuto nell'etere come Tex Willer, il proprietario di una fitta rete di siti web dedicati alla condivisione di materiale protetto da copyright. Tra le accuse, anche la vendita dei dati personali di oltre 300mila utenti iscritti al network a diverse campagne marketing, da cui Tex ha ricavato 37mila euro.

Ad essere chiuso è stato il network Italianshare composto da cinque diversi siti web tutti con un unico scopo: condividere materiale protetto da copyright e  rubare i dati sensibili degli utenti per rivenderli alla pubblicità che, a sua volta, recapitava nelle caselle di posta elettronica degli iscritti comunicazioni, test e banner pubblicitari. 

Dalla vendita illecita dei dati sensibili registrati grazie alle donazioni effettuate dagli utenti, Tex Willer, secondo le fiamme gialle, avrebbe garantito al suo mandante "proventi illeciti quantificati in 580mila euro, nonché 83mila euro di IVA evasa".

L'accusa -  In totale, oltre a Tex Willer (P.G.) sono state denunciate altre cinque persone per condivisione di materiale protetto da copyright con scopo di lucro, frode fiscale, sostituzione di persona, falso materiale commesso da privato in certificati, falsificazione di mezzi di pagamento e detenzione ed uso di carte elettroniche intestate a terzi.

Infine, ad essere contestate sono anche le violazioni amministrative previste dalla legge sul diritto d'autore quantificate milioni di euro (impossibile dire quanto per l'esattezza). Willer avrebbe anche utilizzato i dati anagrafici di diverse persone a loro insaputa per creare documenti e identità falsi con lo scopo di attivare carte di credito e prepagate, utilizzate per depositare il ricavato dell'attività illecita.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?