Kolibree, lo spazzolino intelligente

 

Se vi stancate quando vi lavate i denti e la cosa nella quotidianità diventa noiosa, avete un nuovo alleato che vi aiuterà a passare meglio quei minuti che spendete per curare la vostra igiene orale

Scritto da Simone Ziggiotto il 15/01/14 | Pubblicata in Altro | Archivio 2014

 

Kolibree, lo spazzolino intelligente

Se vi stancate quando vi lavate i denti e la cosa nella quotidianità diventa noiosa, avete un nuovo alleato che vi aiuterà a passare meglio quei minuti che spendete per curare la vostra igiene orale. Si chiama Kolibree, ed è uno spazzolino intelligente presentato quest'anno al CES 2014 di Las Vegas.

Una società francese ha introdotto quello che stanno chiamando "il primo spazzolino da denti elettrico connesso" in grado di sincronizzarsi in modalità wireless con uno smartphone per tenere traccia delle abitudini di spazzolatura dei denti, così da sapere se voi, o i vostri bambini, avete spazzolato abbastanza a fondo denti e gengive per una buona igiene orale. Se non vi vergognate della vostra igiene orale, poi, avete anche la possibilità di condividere le informazioni tramite social network, o anche con il vostro dentista di fiducia per email.

Questo "spazzolino da denti elettrico connesso" si chiama Kolibree, ed è stato presentato la scorsa settimana al Consumer Electronics Show di Las Vegas, dove alcuni visitatori hanno addirittura chiesto se potevano testare i prototipi presso lo stand proprio lì davanti a tutti (per motivi sanitari, non è stato possibile).

Il dispositivo costerà da 99 dollari a 200 dollari, a seconda del modello, e sarà disponibile per il pre-ordine dalla prossima estate attraverso il sito web di Kickstarter e presso altri rivenditori autorizzati.

"Funziona proprio come un normale spazzolino da denti", ha detto il portavoce della società Renee Blodgett in un'intervista telefonica. "L'unica differenza è che tutti i dati sono memorizzati sul telefono in modo da poter vedere come si sta spazzolando".

Come funziona Kolibree? Gli utenti scaricano l'app mobile e collegano via Bluetooth lo smartphone e lo spazzolino, e il Kolibree documenta ogni spazzolatura  ttraverso i suoi tre sensori che registrano 1) quanto tempo si spazzola, 2) se ci si lava tutti i quattro quadranti della bocca, e 3) se ci si lava i denti con un movimento 'su e giù' (il che è buono) piuttosto che 'lato a lato' (sconsigliato).

I dati vengono quindi sincronizzati automaticamente con lo smartphone Android o iPhone, e l'app è in grado poi di analizzare i dati raccolti dicendo anche se si ha spazzolato abbastanza a lungo e raggiunto tutti i settori cruciali della bocca (ivi comprese le gengive) per la corretta igiene orale. L'app è anche in grado di elaborare grafici per monitorare meglio i progressi giorno per giorno e fornisce anche un punteggio da 0 a 100 al fine di incoraggiare voi, o i vostri bambini, a migliorare le abitudini di spazzolamento.

In questo modo, il dispositivo trasforma una banale attività quotidiana in un gioco, ed è su questo aspetto che i creatori di Kolibree sperano di coinvolgere le persone - soprattutto bambini - e incoraggiarli a spazzolare più a lungo e più spesso i loro denti.

La società rilascerà anche le API del suo software in modo da consentire agli sviluppatori di realizzare nuove applicazioni per il sistema Kolibree.

Lo spazzolino Kolibree è stato inventato da Thomas Serval, un ingegnere francese e leader nel settore della tecnologia di quel paese. L'idea è nata dal sospetto che i suoi figli non spazzolavano abbastanza i loro denti.

Kolibree non è il primo spazzolino "intelligente" sul mercato, comunque: ce ne sono anche di meno preformanti da 25 dollari in vendita già da un anno nel mercato americano, come il Beam Brush: questo si collega ai telefoni via Bluetooth e registra però solo il tempo di spazzolamento.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

Spazzolini Intelligenti

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?