Miracle Machine, la macchina che trasforma Acqua in Vino non esiste

 

Non esiste, ancora, la macchina che trasforma l'acqua in vino, la Miracle Machine è stata una bufala, fatta però a fin di bene

Scritto da Simone Ziggiotto il 14/03/14 | Pubblicata in Altro | Archivio 2014

 

Miracle Machine, la macchina che trasforma Acqua in Vino non esiste

Non esiste, ancora, la macchina che trasforma l'acqua in vino, la Miracle Machine è stata una bufala, fatta però a fin di bene.

Sembrava un sogno che si avvera per molti. La Miracle Machine, o macchina del miracolo che a dir si voglia, era un gadget che si era detto essere in grado di trasformare l'acqua - con concentrato di uva e lievito - in vino nella vostra casa in appena tre giorni. Un sacco di persone erano felici che si era arrivati a fare questo, con molti che hanno per un momento immaginato di diventare produttori di vino senza avere tutto il fastidio di dover coltivare le viti, raccogliere l'uva, spremerla, far invecchiare il prodotto per anni nelle botti, o avere in generale conoscenze su come si fa il vino.

C'era solo un problema: la macchina del miracolo è un prodotto finto, è una bufala. 

I fondatori della Miracle Machine avevano promesso che la macchina sarebbe arrivata presto sul mercato, ma questo non accadrà mai, o almeno nel breve periodo. Si è trattato solo di un equivoco, un malinteso promosso dalla giornalista Alyson Shotell, ritenuta molto affidabile, che si è fidata della sua fonte. C'è da dire, però, che chi si è inventato tutto è stato bravo: gli "inventori" avevano le credenziali di essere produttori di vino reali, tutti i discorsi su rifrattometri e pompe per la diffusione dell'aria e sul altri componenti della macchina sembravano vere.

Tuttavia, la Miracle Machine è stata una falsità detta a fin di bene. Dietro a tutto c'è la Wine to Water, un'organizzazione no-profit che si occupa della fornitura di acqua potabile alle popolazioni bisognose di tutto il mondo. Da quanto si apprende dai media internazionali, la Wine to Water ha organizzato tutto questo per sensibilizzare l'opinione pubblica, attirando l’attenzione sul problema della mancanza di acqua potabile che c'è ancora in molte zone del mondo. La Wine to Water ha fatto sapere che aprirà più di 600 punti vendita in tutto il mondo dove venderà bottiglie di vino di cinque tipi differenti, con il ricavato che verrà devoluto in beneficenza.

La macchina del miracolo ancora non esiste, ma chissà mai che intanto qualcuno di più esperto non abbia colto l'idea per la realizzazione di una vera macchina in grado di trasformare l'acqua in vino. O forse, dovremo attendere l'arrivo di un nuovo messia.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?