Rdio in 9 nuovi paesi, raggiunge 60 paesi nel mondo

 

Rdio ha annunciato un'ulteriore espansione in nove nuovi territori, tra cui le Filippine, Indonesia, Thailandia, Singapore, Grecia, Croazia, Cipro, Slovacchia e Slovenia

Scritto da Simone Ziggiotto il 21/05/14 | Pubblicata in Altro | Archivio 2014

 

Rdio in 9 nuovi paesi, raggiunge 60 paesi nel mondo

Rdio ha annunciato un'ulteriore espansione in nove nuovi territori, tra cui le Filippine, Indonesia, Thailandia, Singapore, Grecia, Croazia, Cipro, Slovacchia e Slovenia. Ora attivo in 60 paesi nel mondo.

Il servizio di streaming musicale Rdio, che vanta un catalogo di oltre 25 milioni di canzoni, è disponibile su desktop, smartphone e tablet, ed è accessibile sia gratis, rispettando alcuni limiti, o ad un canone mensile che garantisce l'ascolto senza pubblicità e altre funzioni premium.

Già disponibile ampiamente in tutta Europa, Nord e Sud America e Asia-Pacifico, Rdio ha annunciato un'ulteriore espansione in nove nuovi territori, tra cui le Filippine, Indonesia, Thailandia, Singapore, Grecia, Croazia, Cipro, Slovacchia e Slovenia.

Rdio ha anche annunciato che, in occasione del debutto in queste nuove regioni, ha intenzione di "costituire un repertorio di musica locale in questi territori". E per chi vuole avere un assaggio delle musiche internazionali presenti nel catalogo di Rdio, il servizio di streaming ha creato la playlist "60 Paesi 60 Streams by Rdio", con una traccia di ogni paese in cui il servizio è disponibile, inclusi brani "top chart, classici indimenticabili, Inni e i preferiti su Rdio".

Parlando dell'espansione, il CEO di Rdio Anthony Bay si dice soddisfatto della crescita della società. "Siamo entusiasti di aver potuto ampliare il servizio da due a 60 paesi in meno di quattro anni, e dell'associazione di questa rapida crescita con l'espansione del catalogo regolare per riflettere la musica incredibile e distinta che segna la cultura di ciascun paese che serviamo".

Di recente Rdio ha fatto un altro importante annuncio: l'inizio dell'upgrade della qualità di tutti i brani in catalogo per offrire brani in streaming in qualità 320 kbit/s, paragonabile a quella degli MP3 di un CD musicale.

E' possibile provare gratuitamente Rdio sul sito rdio.com.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?