DuckDuckGo, il motore di ricerca anonimo e sicuro

 

Sempre più utenti utilizzano il motore di ricerca DuckDuckGo per navigare in sicurezza e senza essere tracciati sul web

Scritto da Simone Ziggiotto il 04/06/14 | Pubblicata in Altro | Archivio 2014

 

DuckDuckGo, il motore di ricerca anonimo e sicuro

Sempre più utenti utilizzano il motore di ricerca DuckDuckGo per navigare in sicurezza e senza essere tracciati sul web. Online da maggio la nuova versione con nuove funzioni.

Viene sempre più utilizzato DuckDuckGo (abbreviato in DDG), il motore di ricerca nato nella Valley Forge, in Pennsylvania, che utilizza le informazioni di crowdsourcing provenienti da altri siti, ad esempio Wikipedia, con lo scopo di aumentare i risultati tradizionali e di migliorare la pertinenza della ricerca. La caratteristica principale del motore di ricerca DuckDuckGo riguarda la privacy: non vengono raccolte informazioni sulle ricerche degli utenti.

A fondare DuckDuckGo è stato Gabriel Weinberg, un imprenditore che vanta un Bachelor (in Inghilterra corrisponde ad una laurea italiana) of Science in fisica e un Master of Science in tecnologia e politica dal MIT. Inizialmente è stato Weinberg a finanziarsi il progetto, e solo occasionalmente era supportato dalla pubblicità.

Come funziona il motore di ricerca? I risultati di DuckDuckGo provengono da una combinazione di oltre 100 fonti, incluso il crawler proprietario chiamato DuckDuckBot. Altre fonti importanti sono Yahoo! Search BOSS, Wikipedia, Wolfram Alpha, Bing, Yandex, Blekko ed altri. Il motore di ricerca fa uso anche dei dati provenienti da siti di crowdsourcing, come Wikipedia, per completare la casella in cima ai risultati che mostra brevemente una risposta diretta o vari termini correlati alla ricerca.

Come abbiamo detto sopra, la caratteristica principale del motore di ricerca DuckDuckGo riguarda la privacy. Per mantenere private le ricerche degli utenti, il motore non memorizza l'indirizzo IP del dispositivo da cui si effettua una ricerca, non registra informazioni sull'utente, usa i cookie solo per le impostazioni e le azioni compiute dall'utente non vengono tracciate. Per il suo fondatore, DuckDuckGo "non colleziona o condivide informazioni personali. Questa è la nostra politica sulla privacy in poche parole".

Nel 2010 DuckDuckGo ha introdotto un nuovo strumento che consente di restare anonimi dividendo il traffico attraverso una serie di relay criptati. Viene usata la tecnologia Tor, un sistema di comunicazione anonima per Internet basato sulla seconda generazione del protocollo di onion router (detti anche relay) gestiti da volontari, che permettono il traffico anonimo in uscita e la realizzazione di servizi anonimi nascosti. Weinberg ha dichiarato: "Credo che questo si addica perfettamente alla nostra politica sulla privacy. Usando Tor e DDG, ora è possibile rimanere anonimo in modo end-to-end nelle tue . E se decidi di usare la nostra homepage criptata, sarai crittografato ugualmente end-to-end" (fonte: Wikipedia).

Pochi giorni fa, il 19 maggio 2014, è stata messa online per tutti la nuova versione del sito, con un nuovo design e nuove funzionalità. Tra queste, la ricerca di immagini e video.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?