ProtonMail: email sicure anti-Nsa

 

"Mail criptata End-to-end, con sede in Svizzera"

Scritto da Simone Ziggiotto il 09/06/14 | Pubblicata in Altro | Archivio 2014

 

ProtonMail: email sicure anti-Nsa

"Mail criptata End-to-end, con sede in Svizzera". Così si presenta ProtonMail, il nuovo servizio di posta elettronica che promette la massima sicurezza per le email e di essere a prova di Nsa.

ProtonMail è stata fondata nell'estate del 2013 al CERN da scienziati che si sono uniti per lavorare insieme con l'idea di una visione condivisa di un Internet più sicuro e privato. La piattaforma nasce da menti provenienti sia dal CERN che dal MIT e ha sede a Ginevra, in Svizzera.

Gli svilupaptori di ProtonMail si sono attivati a seguito dello scandalo Nsa, dopo che Edward Snowden ha reso pubblici dei documenti segreti della CIA da cui è emerso che la National Security Agency ha avviato programmi con lo scopo di spiare i cittadini americani e non solo, al fine di "salvaguardare la Sicurezza della Nazione e prevenire attacchi terroristici".

Andy Yen, dottorando e ricercatore del Cern di Ginevra, aveva lanciato un appello all'interno di un gruppo da lui creato un anno fa su Facebook in cui chiedeva l’aiuto dei colleghi per trovare una soluzione alle continue violazioni della privacy delle persone. “Sono molto preoccupato per la questione della privacy mi chiedo cosa possiamo fare a tal proposito”, aveva scritto. Le risposte sono state moltissime, ma alla fine si sono uniti in quattro per lo sviluppo della piattaforma: Andy Yen (Systems Administrator), Jason Stockman (Front-End Developer), Wei Sun (Back-End Developer), Tingtao Zhou (Developer).

ProtonMail utilizza un sistema di cifratura che rende difficile ad esterni entrare nei server del servizio e la decodifica della posta elettronica che viene scambiata. "La piattaforma crittografa una stringa univoca di caratteri utilizzando lo stesso metodo utilizzato quando vengono crittografati i dati sul browser" spiega il team "Quando si tenta di sbloccare la casella di posta, questa stringa di caratteri viene decifrata localmente sul computer dell'utente con la password di decrittografia fornita. Se il risultato decriptato non corrisponde alla stringa univoca per il proprio account, allora ProtonMail capisce che la vostra Password è errata".

"Siamo lieti di annunciare il lancio della beta pubblica di ProtonMail. Ora, qualsiasi persona può ottenere immediatamente un account ProtonMail Beta. Niente più attese per un invito" è quanto scritto dal team della piattaforma un mese fa, quando ProtonMail è stato aperto a tutti in versione beta. "Noi continueremo a lavorare sodo su un ulteriore sviluppo e miglioramento di ProtonMail sia da un punto di vista della sicurezza che dell'usabilità e vorremmo ringraziare tutti i nostri migliaia di utenti finora per il loro aiuto e sostegno. Ogni segnalazione di bug che è stato presentato ci ha aiutato a migliorare il prodotto."

Per il momento ProtonMail è in beta, quindi potete iscrivervi e provare il servizio gratuitamente.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?