Amazon prepara lo smartphone con Interfaccia Utente 3D

 

Amazon sta lavorando su non uno, ma ben due smartphone distinti, secondo un nuovo rapporto

Scritto da Simone Ziggiotto il 04/10/13 | Pubblicata in Amazon | Archivio 2013

 

Amazon sta lavorando su non uno, ma ben due smartphone distinti, secondo un nuovo rapporto. Uno dei quali con quattro telecamere.

Amazon logo

Il top gamma su cui Amazon sta lavorando ha attualmente il nome in codice "Smith", come riferito da TechCrunch citando persone che affermano di avere conoscenza dei piani del colosso dell'e-commerce. Il dispositivo è stato precedentemente conosciuto come Project B, ma, dopo che il Wall Street Journal ha iniziato a pubblicare indiscrezioni su di esso, Amazon avrebbe deciso di cambiare il nome, secondo le fonti.

TechCrunch riporta anche gran parte delle informazioni trapelate sui dispositivi e pubblicate dal Journal all'inizio di quest'anno, quindi andandole a confermare.

Lo smartphone Smith pare avrà una interfaccia utente 3D, che si baserà su quattro telecamere, ciascuna posizionata su un angolo del terminale e serviranno per tracciare i movimenti degli occhi e della testa dell'utente. Attenzione però, perchè le fonti avvertono che lo smartphone, grazie alle telecamere, darà solo "l'impressione" che lo schermo è in 3D.

Oltre a un telefono di punta, Amazon starebbe anche preparando un portatile entry-level, che eseguirà una versione modificata di Android, FireOS, lo stesso sistema operativo disponibile nella linea Kindle Fire della società. I dettagli al momento sono pochi per questo dispositivo, secondo TechCrunch, ma le fonti dicono che il portatile sarà disponibile entro la fine dell'anno. Non si sa quando di preciso, come non sappiamo se si terrà una conferenza stampa dedicata per l'annuncio o lo smartphone comparirà direttamente nel catalogo di Amazon.com a sorpresa. Secondo le fonti, tuttavia, Amazon aveva già programmato la spedizione del primo lotto di dispositivi per i negozi di vendita al dettaglio ma, per alcuni problemi, il lancio è stato ritardato.

Ovviamente Amazon non proferisce parola, per cui possiamo solo attendere.

HTC produrra' lo smartphone di Amazon

Secondo un rapporto del Financial Times, HTC e Amazon stanno lavorando insieme su un prossimo smartphone. L' articolo va inoltre a sottolineare che ci sono tre dispositivi differenti nelle opere, con uno di essi già in fase avanzata di sviluppo.
 
Amazon non ha risposto alle richieste di commentare le indiscrezioni, anche se ha dichiarato che non ha "alcuna intenzione di lanciare un telefono di quest'anno". Il capo del marketing di HTC Ben Ho ha anche rifiutato di commentare la partnership con Amazon, ma ha detto che la società sta "sempre esplorando nuove opportunità" .
Una partnership con Amazon potrebbe dare ad HTC un rilancio dopo l'ultimo trimestre finanziario in negativo (Lenovo potrebbe comprare HTC), e la vendita in grandi quantità di smartphone fatti per Amazon usando come canale di distribuzione il sito del rivenditore per eccellenza potrebbe solo portare benefici alle casse di HTC.
 
Per quanto riguarda l'interesse di Amazon, una potenziale collaborazione con HTC segnerà un atteggiamento ancora più aggressivo nei confronti del mercato dei dispositivi mobili. L' attuale famiglia di dispositivi Kindle Fire è stata sviluppata in-house dal colosso dell'e-commerce e tablet come Kindle Fire HD sono ottimi concorrenti che stanno rubando quote di mercato ad aziende come Apple e Samsung.
 
Stando alle più recenti indiscrezioni circa lo smartphone in sviluppo daAmazon, nome in codice Smith, il dispositivo si prevede avere una interfaccia utente 3D, possibile grazie a quattro telecamere, ciascuna posizionata su un angolo del terminale e serviranno per tracciare i movimenti degli occhi e della testa dell'utente.
 

Amazon: lo smartphone proprietario non arriva nel 2013

Doveva essere presentato ufficialmente la scorsa primavera eppure del primo Smartphone prodotto dal colosso Amazon non ci sono state tracce, secondo alcuni giornalisti del Wall Street Journal si sono verificati problemi software che non hanno consentito di lanciare il prodotto.

 
Il lancio sarebbe quindi rimandato per il 2014, il problema sarebbe la forte personalizzazione e limitazione che Amazon introduce nei propri dispositivi come per esempio i variKindle Fire basati su Android ma con un’interfaccia completamente cambiata ed appesantita.
 
Oltre che di problemi si torna anche a parlare di caratteristiche tecniche che comprenderebbero un display in grado di riprodurre immagini con tecnologia 3D senza l’utilizzo di alcun occhiale specifico, altra funzione interessante che potrebbe essere introdotta è il completo controllo del dispositivo con il solo uso degli occhi!
Non ci resta quindi che attendere nuove dichiarazioni o indiscrezioni riguardanti questo fantomatico Amazon Phone.

Amazon: lo smartphone non sara' gratuito

Contraddicendo indiscrezioni precedenti, Amazon ha detto di non aver alcuna intenzione di immettere sul mercato uno smartphone gratuitamente.
Due giorni dopo quanto scritto dai reporter Amir Efrati e Jessica E. Lessin del Wall Street Journal, che hanno riferito che Amazon stava considerando la strategia di "regalare il suo primo smartphone da tempo pianificato", la società ha rotto il suo silenzio con una dichiarazione che respinge quanto precedentemente rivelato.
 
Amazon CEO Jeff Bezos
 
"Non abbiamo intenzione di offrire un telefono quest'anno e, se dovessimo lanciare un telefono cellulare, in futuro, non sarebbe gratuito", il gigante dell'e-commerce ha detto in una dichiarazione a AllThingsD.
Il rapporto di venerdì ha anche indicato che Amazon aveva avviato trattative con i carrier statunitensi per la distribuzione del suo portatile, ma invece pare che il rivenditore venderà il suo smartphone in esclusiva attraverso il proprio sito web.
 
Queste non sono le prime avvisaglie che abbiamo sentito sullo sviluppo da parte di Amazon di un suo primo smartphone. Analisti di Citigroup hanno suggerito nel 2011 che il gigante dell'e-commerce con sede a Seattle stava lavorando con Foxconn per sviluppare uno smartphone che sarebbe uscito più tardi nel quarto trimestre del 2012. Cosa che poi non è accaduta. Pare che la causa siano stati alcuni problemi software legati alla profonda personalizzazione imposta dal produttore all'interno del sistema operativo Android.
Cosa ci si aspetta di innovativo dallo smartphone di Amazon? Per le caratteristiche tecniche, il display sembra poter essere in grado di riprodurre contenuti 3D senza utilizzare gli occhiali e inoltre sarebbe presenta la tecnologia retina-tracking per il controllo del device tramite occhi.
 
Inoltre, sembra che Amazon stia lavorando ad una nuova versione del suo Kindle, anche questa con l'integrazione della tecnologia 3D.
Sarà tutto vero o le ennesime speculazioni? Solo il tempo ce lo dirà.
 

Amazon lavora a due smartphone, uno 3D

Amazon sta preparando il primo smartphone con tecnologia 3D, dotato dell'innovativo display che non rende necessari gli occhiali per vedere i contenuti visualizzati.
Amazon starebbe lavorando a due smartphone, tra cui uno che avrebbe capacità 3D. A riferirlo è il Wall Street Journal, secondo cui Amazon sta sviluppando un dispositivo che dispone di uno schermo 3D che può essere utilizzato senza gli occhiali speciali.
Amazon
Citando "persone che hanno familiarità con i piani della società," il WSJ ha scritto che il telefono utilizzerebbe la tecnologia retina-tracking che renderebbe le immagini fluttuanti"come un ologramma e appaiono tridimensionali a tutti gli angoli.". In più, gli utenti potrebbero essere in grado di navigare attraverso i contenuti  utilizzando solamente i loro occhi.
 
L'altro smartphone sta preparando anche un secondo smartphone, più 'normale' rispetto al precedente, dotato di display da 4,7 pollici. Il prezzo si stima aggirarsi attorno ai 100-200 dollari, con le altre specifiche che rimangono segrete.
 
Amazon starebbe anche lavorando su un set-top box televisivo che potrebbe contribuire ad usufruire dei contenuti video del servizio Amazon Instant, il quale negli Stati Uniti permette agli utenti di acquistare o noleggiare film e altri contenuti video.
 
Amazon non ha voluto commentare la notizia circa lo smartphone 3D, e un portavoce ha detto ai colleghi di CNET che la società non intende ancora "commentare voci e speculazioni.".

Il Wall Street Journal ha riportato, infine, che i dispositivi sono in fase di sviluppo presso Lab126 di Amazon a Cupertino, in California. E l'obiettivo della società sarebbe quello di rilasciare i dispositivi nei "prossimi mesi", anche se non ci sono tempistiche.
 

Amazon: smartphone da 4,7 pollici in cantiere

Amazon, dopo il successo dei suoi tablet della famiglia Kindle, sta preparando il suo primo smartphone, con display da 4,7 pollici. Il prezzo si aggirerà attorno ai 100-200 dollari. Secondo recenti indiscrezioni, Amazon, che ha suscitato molto scalpore con i suoi tablet Kindle economici, è prossima alla produzione del suo primo smartphone, che potrebbe essere costruito attorno ad uno schermo di 4,7 pollici.
Amazon
 
La fonte è un'azienda che si occupa dell'approvvigionamento di componenti hardware dei dispositivi Amazon.

L'azienda ha riferito che Amazon sta lavorando per migliorare le specifiche hardware del dispositivo, per competere con i più recenti smartphone di fascia alta oggi presenti sul mercato. Possiamo ipotizzare che il telefono avrà quindi un display FullHD, processore quad-core e fotocamera da non meno di 8 mega pixel, Wi-Fi, GPS, NFC: questa è una configurazione media dei telefoni di fascia alta presenti oggi in commercio.
 
Le specifiche dello smartphone sono scarse al momento, ma il dispositivo si dice che sarà realizzato con un display da 4.7 pollici. Purtroppo, il lancio del primo smartphone da Amazon è molto probabile che sarà ritardato in data da destinarsi, in quanto la società continua ad avere un momento difficile con il suo partner di produzione Foxconn (la stessa che collabora anche Apple per la produzione dei componenti hardware per i vari iPad e IPhone).
 
Sorprendentemente, lo smartphone di Amazon, la cui realizzazione rimane ancora non confermata dalla società, si dice che sarà disponibile per un prezzo che varierà attorno ai 100 - 200 dollari. A questo punto, sarà interessante vedere quali saranno le specifiche che il dispositivo avrà da offrire per questo prezzo.
 

Smartphone Amazon gia' in fase di test

AmazonAmazon sta già testando uno smartphone con componenti provenienti da fornitori asiatici. La versione finale del prodotto potrebbe entrare in produzione già quest'anno, secondo il Wall Street Journal.

 
Secondo le indiscrezioni, lo smartphone che Amazon sta testando ha una dimensione dello schermo compresa tra quattro e cinque centimetri. Le nuove informazioni sembrano supportare quanto già trapelato qualche giorno fa da Bloomberg, secondo cui Amazon stava lavorando con il produttore Foxconn per creare un dispositivo in grado di sfidare l'iPhone e cellulari basati su piattaforma Android.
 
L'azienda, inoltre, starebbe rinforzando il proprio portafoglio di brevetti che riguardano tecnologie wireless per scongiurare possibile sfide legali. Gli analisti di Citigroup hanno suggerito lo scorso novembre che il gigante dell'e-commerce rilascerà il suo primo smartphone nel quarto trimestre del 2012.
 
Amazon
 
Inoltre, Amazon si starebbe preparando al rilascio della sua seconda generazione di Kindle Fire, che dovrebbe sfidare sul mercato iPad di Apple e il Nexus 7 di Google. Le competizioni si estenderanno anche nei rispettivi market delle aziende: Amazon Android Appstore - Apple App Store e Google Play Store.

Amazon lavora al suo primo smartphone

AmazonAmazon starebbe sviluppando il del suo primo smartphone che, secondo Bloomberg, competerà contro gli iPhone e gli smartphone Android. Il più grande rivenditore online del mondo si dice che abbia collaborato con Foxconn per la produzione del portatile.
 
Non ci sono altri dettagli disponibili al momento ma se Amazon ha intenzione di competere con iPhone il loro telefono cellulare deve essere al massimo livello tecnologico, a differenza del Kindle Fire, cheè un tablet principalmente di bilancio. Non sappiamo quale software il telefono eseguirà, ma è giusto supporre che si tratterà di una versione pesantemente personalizzata di Android come quella presente sul Kindle Fire.
 
Considerando che Amazon dispone già di un proprio negozio di applicazioni, insieme a libri, musica, film e un sacco di altri contenuti, in realtà non è necessario che lo smartphone avrà accesso al Google Play Store. (se si replica quanto accaduto con Kindle Fire).
 
Amazon
 
Quando si parla di Amazon certamente il campo 'smartphone' non è la prima cosa che ci viene in mente, visto che non ha prodotto alcun telefono finora, ma è pur sempre il negozio online più famoso del mondo dove è possibile sponsorizzare il telefono su ogni pagina di prodotto. Questo, unito con gli infiniti contenuti disponibili sullo store e forse un prezzo interessante, potrebbero far diventare lo smartphone Amazon un vero e proprio successo in termini di unità vendute.
 

Amazon: da Cupertino Possibile Smartphone, sognando webOS

Dopo aver annunciato il tablet Pc, Amazon potrebbe presto introdurre nel proprio portafoglio prodotti, anche uno smartphone, confermando la tendenza, piuttosto atipica, di passare dai servizi alla produzione diretta di device.

Se HP ha deciso di mettere da parte 31 miliardi di fatturato per lanciarsi in produzione software e servizi online, Amazon, dopo aver ottenuto ottime performance con Kindle nel settore eBook Reader, sembra averci preso gusto.

Come anticipato da Lab126, la divisione "hardware" di Amazon, che per pura coincidenza ha sede proprio a Cupertino, terra natale di Apple, dopo la serie di eBook Reader e il tablet Pc Android, presto potrebbe arrivare anche uno smartphone equipaggiato con Android.

In estate, alcune voci avevano accostato Amazon alle divisione webOS, ancora in vendita da parte di HP, anche se l'ipotesi era stata considerata di difficile attuazione pratica. 
Nella foto Hp Veer smartphone webOS
Hp Veer


Al prezzo di acquisto, circa 1,2 miliardi di dollari, webOS oggi potrebbe valere intorno ai 700 milioni di dollari e Amazon avrebbe, diversamente da HP, un canale di vendita ben testato e funzionante, che potrebbe consentirgli di vendere tranquillamente e direttamente da produttore a consumatore, senza intermediari.

I vantaggi sarebbero doppi: da una parte, poter produrre un prodotto esclusivo, dall'altra poter venderlo altrettamento esclusivamete.

Tornando alle ipotesi del futuro smartphone Amazon, questo progetto dovrebbe nascere dai progetti del tablet Pc da 7 pollici, e disporre di un display intorno ai 4 pollici e hardware non proprio di primissimo piano, vista anche la politica di prezzo del colosso americano.

Il matrimonio Amazon - webOS suona però davvero interessante; possibile che proprio da Cupertino, possa nascere il futuro erede di Apple ?
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?