Vodafone: Salone Internazionale del Libro di Torino e CNSAS

 

Vodafone e il Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico hanno siglato un accordo secondo il quale Vodafone fornirà un servizio di localizzazione che agevolerà l'individuazione nel piu' breve tempo possibile delle persone disperse o in pericolo di vita

Scritto da Maurizio Giaretta il 28/05/10 | Pubblicata in Ambiente | Archivio 2010

 
Vodafone e il Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico hanno siglato un accordo secondo il quale Vodafone fornirà un servizio di localizzazione che agevolerà l'individuazione nel piu' breve tempo possibile delle persone disperse o in pericolo di vita.

La localizzazione è possibile infatti tramite la determinazione dell'ultima posizione delle SIM mobili registrate sulla rete di Vodafone.

L'accordo, che è stato firmato alla presenza di Pier Giorgio Baldracco (Presidente Nazionale CNSAS) e di Stefano Bargellini (Direttore Affari Generali e Sicurezza Vodafone), nasce con l'intenzione di rendere piu' celeri e tempestive le operazioni di emergenza in montagna e in altri ambienti particolarmente impervi.


Vodafone al Salone Internazionale del Libro di Torino

 
Vodafone sarà presente alla manifestazione Il Salone Internazionale del Libro di Torino attraverso il progetto MyFuture e la partecipazione attiva della Fondazione Vodafone Italia che a Torino ha finanziato 15 progetti per un totale di Euro 2.352.598. 

All’interno del Padiglione 3sarà possibile smaltire correttamente i propri vecchi cellulari contribuendo alla realizzazione di impianti fotovoltaici per le scuole italiane, anche a Torino.

Tutti coloro che porteranno un cellulare, oltre a sostenere la generazione di energia pulita, parteciperanno al concorso per vincere una bellissima bicicletta. 

Sarà possibile contribuire a My Future anche acquistando le esclusive Ecobag di Vodafone, zaini e borse realizzati riciclando le affissioni delle passate campagne pubblicitarie di Vodafone. 
 

Vodafone: Lezioni di Internet a Over 50

 
Continua il programma di Vodafone intiolato InFamiglia, che mira a combattere il digital divide attraverso l'alfabetizzazione informatica, drasticamente diffusa in Italia nella fascia over 50 ma non solo.

Esclusa la generazione Facebook, sono tantissimi gli italiani ancora esclusi dalla rete, tanto che gli ultimi dati ufficiali parlano di circa 26 milioni di utenti connessi, spesso alla bene e meglio.


Conoscere la rete è il primo passo per un uso consapevole della stessa, non solo dal punto di vista di sicurezza informatica, ma soprattutto per imparare a sfruttarne le peculiarità.

Il programma di Vodafone prevede 30 appuntamenti in 13 diverse città con la prima tappa al Competence Center di Roma e poi a seguire Catania, Pisa, Napoli, Bologna, Milano, Padova, Lecce, Torino, L’Aquila, Cagliari, Reggio Calabria, e Matera

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?