Vodafone, ecco l'ombrello solare che diventa caricabatterie

 

Fare di necessità virtù è un motto dietro al quale nascono numerose idee

Scritto da Maurizio Giaretta il 14/07/12 | Pubblicata in Ambiente | Archivio 2012

 

Fare di necessità virtù è un motto dietro al quale nascono numerose idee. E con la stagione estiva, ecco che arrivano dei prodotto sicuramente innovativo. Sono eco-compatibili, funzionano alla perfezione sotto il sole e garantiscono ricarica per i propri smartphone o tablet in mobilità.

Il prodotto più affascinante è un ombrello con i pannelli solari firmato Vodafone. Ideato dal dottor Kenneth Tong dello University College London, tramite i pannelli fotovoltaici apposti sulla superficie riesce a catturare raggi solari e a ricaricare il proprio telefonino nel giro di tre ore.

Pesa 800 grammi. All'estremità del manico è dotato di slot USB, con il quale si possono collegare tutti i dispositivi compatibili.


L'ombrello, oltre a fornire energia, è stato progettato anche per trasmettere segnale di rete, facendo uso di un segnale debole unito sapientemente a un'antenna ad alto guadagno. In pratica funge da micro ripetitore, migliorando il segnale anche delle persone che si trovano nei dintorni.

I dottor Tong, cresciuto a Hong Kong , lo avrebbe voluto chiamare "Voda-brella", dove 'brella' è diminutivo di 'umbrella', il corrispondente inglese di 'ombrello'. Il prodotto invece sarà commercializzato nel Regno Unito in Estate (non è indicata una data precisa) con il nome di "Booster Brolly".

Ora presentiamo un secondo prodotto, che si chiama ES70. E' un caricabatterie con pannello solare, in grado di immagazzinare energia per 11.200 mAh. Può ricare una vasta gamma di dispositivi, grazie all'ampio assortimento di prese e connettori.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?