Smartphone: Un utente su due Acquista in modo Sbagliato

 

I numeri sulle applicazioni sono sempre state al centro di forti discussioni e considerate da molti il valore aggiunto di un sistema operativo

Scritto da Redazione il 20/09/10 | Pubblicata in Android | Archivio 2010

 
I numeri sulle applicazioni sono sempre state al centro di forti discussioni e considerate da molti il valore aggiunto di un sistema operativo.

Tanto per citare i due sistemi più sviluppati, troviamo Apple con oltre 230.000 Apps e Android con circa 50.000 applicazioni disponibili e altri sistemi in fase di forte crescita come BlackBerry World e Bada Apps Store di Samsung.


Smartphone Top

Una ricerca condotta da Pew Research Center sugli utenti americani ha però ridimensionato questo fenomeno, evidenziando come ben il 29% dei possessori di smartphone non ha mai scaricato una applicazione, limitandosi ad utilizzare quelle preinstallate nel proprio dispositivo.

Questa ricerca, che mostra l'effettivo utilizzo degli smartphone, ci lascia comunque per certi versi disorientati e forse mette in risalto che molte persone acquistano prodotti che poi in realtà non andranno ad utilizzare come dovuto.

Uno smartphone da 500-600 euro come per esempio iPhone 4 o un Android di alto profilo, andrebbe acquistato per poi sfruttarne le potenzialità per l'utilizzo online e per sfruttare le migliaia di applicazioni disponibili.

I dati invece rivelano come l'utilizzo effettivo sia invece particolarmente limitato: solo il 71% scarica applicazioni, appena il 38% naviga online, il 34% ha ricevuto una email sul cellulare e il 30% ha utilizzato un sistema di Istant Messaging tipo Nimbuzz.

Se consideriamo che queste cifre sono state ricavate dall'utenza americana, decisamente più tecnologica rispetto alla media, viene da domandarsi come stiano le cose in Europa e soprattutto in Italia.

Potremmo accorgerci che forse la metà degli utenti acquista uno smartphone per poi utilizzarlo come normale cellulare ed effettuare solo chiamate e inviare sms.

Mercato: Cresce il segmento degli Smartphone.



Non converrebbe quindi prendere un cellulare magari entry level da 30 euro se poi dobbiamo semplicemente usarlo per chiamare o inviare sms?

Molte volte mi capita di sentire la classica domanda "Qual'è il cellulare migliore?" oppure "Quale cellulare posso comprare?".

Forse sono pochi gli utenti che non hanno compreso un parametro molto importante per scegliere il proprio cellulare: Che cosa mi serve realmente?

E' la prima domanda da porsi quando si intende acquistare un nuovo prodotto e soprattutto ci consente di evitare di spendere magari 500 euro quando potremmo cavarcela con molto meno.

Trovare il proprio cellulare ideale è in realtà molto semplice.

Utilizzerò solo chiamate e Sms?
Conviene un cellulare enty level da 30 euro, ottimo per chiamare e ricevere sms, praticamente indistruttibile e difficilmente necessiterà di assistenza tecnica. Questi cellulari inoltre dispongono generalmente di ottime autonomie e di ottima ricezione.

Utilizzerò spesso Internet?
Allora qui possiamo aggiungere un buon display, supporto 3G e Wifi; elementi indispensabili per una buona navigazione o quanto meno per riuscire a navigare in modo comodo.

Sono un Fanatico di Social e Blog?
Allora potremmo considerare anche l'aggiunta di una buona fotocamera per poter scattare e condividere online le nostre fotografie cosi come una fotocamera che registra video in HD.

Mail Dipendente?
Allora sicuramente un BlackBerry, imbattibile in fatto di email e di aggiornamenti Push!
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?