Android sempre piu' a rischio malware

 

Dal momento in cui l'utenza media sta iniziando ad utilizzare maggiormente gli smartphone rispetto ai computer, anche craker e spammer hanno deciso di focalizzare l'attenzione sui dispositivi mobili di ultima generazione

| Pubblicata in Android | Archivio 2010

 

Dal momento in cui l'utenza media sta iniziando ad utilizzare maggiormente gli smartphone rispetto ai computer, anche craker e spammer hanno deciso di focalizzare l'attenzione sui dispositivi mobili di ultima generazione.

Secondo AdaptiveMobile, infatti, nel 2010 si è avuto un impressionante incremento del numero di malware: rispetto all'anno scorso, gli attacchi ai danni degli utenti mobili sono aumentati del 33%.

Android, grazie al successo ottenuto su scala mondiale e al conseguente boom del numero di utenti, è diventato il principale obiettivo dei malintenzionati

Gareth Machlachlan di AdaptativeMobile ha putroppo previsto ulteriori evoluzioni dei virus per dispositivi mobili e ha dichiarato che, a suo avviso, tutti gli utenti interessati dovrebbero essere messi in guardia: "Il prossimo anno sarà caratterizzato dall'introduzione di vere e proprie 'minacce composte' create per bucare i sistemi operativi mobili in svariati modi".

 

Per sicurezza, gli utenti dovrebbero cominciare a fare attenzione a tutto ciò che si scarica controllando permessi, valutazioni e feedback degli utenti prima di installare applicazioni che potrebbero nascondere grandi insidie.

Android piu' a rischio hacker di iPhone

Il sistema operativo Android di Google è più vulnerabile agli attacchi degli hacker e ai virus informatici rispetto alla piattaforma iOS per i dispositivi Apple. E' questo quanto sostiene l'azienda produttrice di software Trend Micro.
 
Android è un sistema open-source e ciò significa che gli hacker possono comprendere e modificare l'architettura e il codice sorgente” ha affermato Steve Chang, presidente di Trend Micro, in un'intervista a Bloomberg.
 
Dobbiamo dar credito ad Apple, poichè è molto attenta a proposito di sicurezza. Per certi tipi di virus è impossibile operare su iPhone" ha concluso.
 

 
Il dibattito sulla sicurezza di Android e di iOS è aperto già da tempo. A Luglio 2010, degli esperti di sicurezza informatica hanno confermato che i due sistemi operativi hanno un livello di sicurezza comparabile, anche se sono strutturati in maniera diversa (leggi approfondimento in inglese).
 
Trend Micro è una delle più grandi software house al mondo, conosciuta per la produzione di applicazioni dedicate alla sicurezza dei server aziendali.

Steve Jobs: l'open-source di Android non e' un vantaggio

Nel corso della conferenza stampa dedicata agli analisti, il fondatore e CEO di AppleSteve Jobs, ha deciso di togliersi qualche sassolino dalla scarpa, puntando il dito contro il sistema operativo open-source di Google, Android.
 
Secondo quanto dichiarato da Steve Jobs, Google sbaglia a dire che la natura open-source di Android è un vantaggio per gli utenti e gli sviluppatori di applicazioni.
Al contrario di Apple, Google con Android ha creato un sistema troppo frammentato, con produttori che realizzano decine e decine di versioni personalizzate del sistema operativo per differenziarsi in qualche maniera dalla concorrenza. A pagarne le conseguenze sono gli sviluppatori e gli utenti finali.
 

 
Jobs (nella foto sopra) ha fatto l'esempio di TweetDeck, una semplice applicazione per Android che serve per gestire il proprio account di Twitter: lo sviluppatore del programma infatti si è ritrovato a programmare un software che doveva garantire la compatibilità di oltre 100 versioni personalizzate di Android e 244 smartphone diversi.
Una situazione del tutto diversa rispetto a iOS, sistema chiuso ma ben organizzato.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?