2011 per Android, WP7, webOS, Symbian: un nuovo anno di battaglia

 

Per quanto riguarda la telefonia mobile, nel 2011 la fetta di mercato degli smartphones continuerà a crescere, anche se non tutti i sistemi operativi cresceranno ugualmente

Scritto da Maurizio Giaretta il 04/01/11 | Pubblicata in Android | Archivio 2011

 

Per quanto riguarda la telefonia mobile, nel 2011 la fetta di mercato degli smartphones continuerà a crescere, anche se non tutti i sistemi operativi cresceranno ugualmente. Alcune piattaforme continueranno a svilupparsi mentre altre faticheranno a reggere il confronto.

Secondo i dati forniti da un'indagine Gartner fatta ad Agosto 2010, nel 2010 la piattaforma di Google, Android, è cresciuta molto velocemente (la fetta di mercato è passata dal 3,5% del terzo trimestre del 2009 al 17,7% del 2010) e ci si attende che continui a farlo anche quest'anno.

iOS è sempre forte (14,4% nel 2009 e 15,4% nel 2010) e si prevede che continuerà a crescere nel 2011.

 

Symbian, ora usato quasi esclusivamente da Nokia, ha visto calare la propria quota dal 46,9% al 40,1% dal 2009 al 2010. Anche BlackBerry (di RIM), già in calo, avrà delle difficoltà nel 2011.

 

MeeGo, il sistema operativo open-source sviluppato da Nokia e Intel, è un'incognita. Oltre a essere nuovo, probabilmente soffrirà nella prima parte del 2011, visto che con questa piattaforma non è programmata l'uscita di alcun nuovo smartphone.

 

webOS è passato da Palm a HP. La produzione di smartphones è ferma da mesi, tuttavia nella prima parte dell'anno è previsto il lancio di un nuovo tablet.

 

Windows Phone 7 di Microsoft ha fatto il suo debutto nel 2010; Microsoft stessa però ha ammesso che ci vorranno probabilmente anni per riprendere lo scettro di leader nel mercato della telefonia.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?