Google Translate per Android, debutta il Conversation Mode

 

Uno dei servizi mobili di Google più riusciti dedicati alla traduzione multi lingua, Google Translate per smartphones Android, ha appena compiuto un anno

Scritto da Maurizio Giaretta il 13/01/11 | Pubblicata in Android | Archivio 2011

 

Uno dei servizi mobili di Google più riusciti dedicati alla traduzione multi lingua, Google Translate per smartphones Android, ha appena compiuto un anno.

In occasione di questo evento è stato rilasciato un aggiornamento che apporta alcune novità che riguardano l'interfaccia utente e una nuova funzione che, senza ombra di dubbio, è molto interessante.

 

Conversation Mode (è questa la funzione molto interessante) è ottimizzata per la traduzione istantanea ed è molto utile quando ci si trova a parlare con una persona in una lingua non conosciuta.

Il principio di funzionamento di Conversation Mode è essenzialmente questo: gli interlocutori parlano al microfono dello smartphone e pochi secondi dopo, tramite il lavoro del software di traduzione e le funzioni speech-to-tex e text-to-speech, la conversazione viene tradotta.

Attualmente questa funzione è attiva in Spagnolo e Inglese. Le altre lingue verranno aggiunte in seguito. Siamo sicuri che sia una trovata molto utile, che sicuramente aiuterà tutti coloro che amano viaggiare o che si trovano obbligati a esprimersi a gesti con interlocutori di un'altra lingua.

Google Translate: Dopo il testo, traduce anche la voce

Nuovo sviluppo per il sistema Google Translate che dopo aver migliorato il proprio algoritmo di traduzionale letterale e aver raccolto milioni di suggerimenti di traduzione da parte degli utenti, ora passa a livello vocale con il servizio Conversation Mode disponibile su Android.

Gli Smartphone Android potranno ora tradurre anche la voce il tutto semplicemente lanciando la funzione e premendo un pulsate: la voce verrà registrata e automaticamente tradotta nella lingua desiderata.

L'applicazione Android è diponibile sullo store Android Market e richiede Android 2.1 o superiore.

L'applicazione, che grazie alla prima versione lanciata a Gennaio 2010 già consentiva di tradurre gli sms da inviare, dispone ache di funzione voice input che consente di tradurre in formato testuale un input vocale.


Per ora la lingua supportata è solamente 1, ovvero da Inglese a Spagnolo, giusto in tempo per chi tra qualche settimana si recherà al Mobile world congress di Barcellona.
Presto arriveranno perà nuove lingue anche se non saranno 53 come nella versione testo.

Google Translate per Android, traduzione vocale in nuove lingue

Google ha reso disponibile una nuova versione di Google Translate per Android. La novità principale è l'introduzione di nuovi linguaggi: da oggi è possibile ascoltare le traduzioni anche in giapponese, arabo e coreano.
 
E' stata migliorata anche la qualità delle traduzioni di quindici lingue già esistenti (incluso il russo, il cinese e il portoghese).
Una delle caratteristiche più apprezzate dell'applicazione è il text-to-speech, un sintetizzatore vocale che legge letteralmente ad alta voce i testi scritti e che facilita e velocizza notevolmente il meccanismo di traduzione.
 

 
L'applicazione a questo punto torna utile non sono il caso di necessità, come per esempio quando ci si trova all'estero e si ha la necessità di comunicare con qualche indigeno, ma anche per motivi di studio e di esercizio personale. Per avviare il TTS è sufficiente premere l'icona dell'altoparlante.
Segue un video introduttivo su Google Translate per dispositivi Android.
 
Con il recente aggiornamento, Google Translate per Android supporta la traduzione in 58 lingue e può parlare in 24 lingue. L'app è gratuita ed è compatibile con smartphones Eclair (Android 2.1) o con versioni successive. La si può scaricare dall'Android Market.
 

Google Translate per Android: traduzioni vocali ora in 14 lingue

Google ha annunciato ufficialmente la nuova versione di Google Translate (da noi conosciuto come Google Traduttore) per dispositivi con sistema operativo Android, la cui caratteristica principale è la traduzione vocale simultanea in ben 14 lingue diverse.
 
Translate for Android è stato introdotto a inizio anno. Uno dei punti di forza dell'applicazione è il supporto alle tecnologie vocali. Basta, cioè, parlare al telefonino perchè esso interpreti la parola e la traduca. Una possibilità molto affascinante e utile, che torna comoda soprattutto se si ha a che fare con interlocutori di un'altra lingua.
 
Altro elemento affascinante è la capacità dell'app di tradurre il testo in sintesi vocale. Il risultato? Il Conversation Mode: si può parlare al telefonino e quest'ultimo, dopo un brevissimo tempo di attesa, traduce vocalmente la parola o la frase in una nuova lingua.
 

 
Nella prima versione era disponibile la traduzione solamente dall'inglese allo spagnolo e viceversa. Ora sono stati introdotti altri idiomi: brasiliano, portoghese, ceco, olandese, francese, tedesco, italiano, giapponese, coreano, cinese mandarino, polacco, turco e russo.
 
Il Conversation Mode, che è una tecnologia ancora in fase alfa e che richiede ancora tempo per essere sviluppata e perfezionata, a seguito dell'ultimo aggiornamento supporta 14 lingue.

 
Sono state fatte anche delle altre piccole modifiche di contorno, che servono comunque a migliorare l'esperienza d'uso di Google Translate per Android.
Per esempio, nel caso in cui si voglia tradotta la frase “Where is the train?” ma l'app riconosce la frase pronunciata erroneamente, interpretandola come “Where is the rain?”, è possibile modificare testualmente la parola prima di procedere alla traduzione. E' anche possibile fare un proprio dizionario personalizzato.
 
Scarica Google Translate - L'app è disponibile in questa pagina dell'Android Market. E' compatibile con i dispositivi Android versione 2.2 o successiva e inoltre è gratuita.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?