Come leggere i QR Codes dallo smartphone Android

 

In questo articolo ci occupiamo di tutti quei particolari quadrati riempiti con quadratini bianchi e neri che si trovano nelle pagine dei giornali, in internet, nelle pubblicità e in molti altri posti

Scritto da Maurizio Giaretta il 12/03/11 | Pubblicata in Android | Archivio 2011

 

In questo articolo ci occupiamo di tutti quei particolari quadrati riempiti con quadratini bianchi e neri che si trovano nelle pagine dei giornali, in internet, nelle pubblicità e in molti altri posti.

Non sono altro che codici a barre, o per meglio dire QR-Codes. Una volta 'visti' dal proprio smartphone Android, forniscono dei collegamenti e portano un duplice vantaggio: consentono di accedere, per esempio, a una pagina internet senza conoscere l'URL oppure senza doverlo nemmeno digitare nel browser.

Se si è in giro senza avere la possibilità di segnarsi un indirizzo web, o semplicemente se non se ne ha voglia, si scoprirà che questa funzione è molto comoda.

Come riuscire a leggere i QR Code con uno smartphone Android?

Per leggere questi codici serve una particolare applicazione, Barcode Scanner, disponibile gratuitamente sull'Android Market. E' molto leggera ed è compatibile con tutte le versioni di Android (dalla 1.5 in su).

Oltre a questa app ce ne sono altre che essenzialmente fanno la stessa cosa; noi abbiamo segnalato questa poichè è una tra le più popolari.Dopo aver avviato l'applicazione, è sufficiente mirare con la fotocamera del telefonino un codice e il gioco è fatto.

Come creare e leggere QR Code con iPhone e Android

Creare un codice a barre di tipo QR Code è molto intuitivo utilizzando il servizio gratuito offerto dal sito web uQR.me. Una volta effettuata la registrazione, è infatti possibile creare da zero ogni genere di codice.
 
Si può per esempio creare un'immagine QR legata ad un determinato indirizzo Internet, oppure la si può collegare anche ad un contatto in rubrica o ad un semplice messaggio.
I QR Code sono nati in Giappone e si stanno diffondendo sempre di più anche in Italia. Ma come si possono leggere? Se disponete di uno smartphone Android o di un Apple iPhone, il procedimento è veramente semplice ed immediato.
 

 
Per il sistema operativo mobile di Google è disponibile gratis nell'Android Market l'applicazione Barcode Scanner, mentre per il Melafonino ci si può rivolgere al programma i-Nigma.
Il funzionamento di entrambi è molto simile: basta infatti inquadrare il codice con la fotocamera del dispositivo e attendere il riconoscimento automatico del contenuto, con possibilità di condividerlo via email o tramite social network.

QR Code: 14 milioni di americani lo utilizzano

La ricerca condotta da ComScore relativamente alla tecnologia del QR Code ha evidenziato un dato in forta crescita nel mercato americano.

Secondo la ricerca, nel mese di Giugno 2011, ben 14 milioni di americani hanno sfruttato il QR Code per collegarsi direttamente da smartphone ad una risorsa online.

La maggior parte degli utilizzi, riguarda utenti che hanno sfruttato il QR Code presente nelle confezioni di prodotti, per accedere a informazioni relative alla produzione, a promozioni o ai valori nutrizionali dei prodotti.

Il sistema QR Code, ovvero Quick Response Code, consente mediante una etichetta particolare, di poter accedere automaticamente ad una specifica risorsa online, che può essere un sito web o un pdf, e poter cosi visualizzare dati e informazioni utili.

QR Code a Londra

Immaginate un QR Code nella confezione dei vostri cereali: tramite un cellulare dotato di lettore QR Code (o tramite una apposita applicazione), potrete collegarvi automaticamente al sito produttore, leggere i valori nutrizionali o reperire altre informazioni.

Molto utilizzati, inoltre, su giornali e riviste cosi come su pagine pubblicitarie, consentendo un link multimediale in formato cartaceo.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?