Amazon App: Non un clone ma uno Store concorrente Android

 

Come riportato dal sito tedesco Androidnews

Scritto da Redazione il 21/03/11 | Pubblicata in Android | Archivio 2011

 
Come riportato dal sito tedesco Androidnews.de, che casualmente si è imbattuto in quello che dovrebbe essere il futuro Amazon App Store,  il mondo Android sta per guadagnarsi un prezioso alleato a livello commerciale.

Amazon App Store non sarà un clone di Android Market ma uno store concorrente a tutti gli effetti.

Prezzi ridotti, promozioni e titoli in esclusiva, sono solo alcune delle differenza con lo store ufficiale Android, preinstallato in tutti gli smartphone con questo sistema operativo.

L'intenzione di Amazon sembra quella di voler creare uno store antagonista dotato di applicazioni di alta qualità e prezzi commerciali aggressivi oltre a poter sfruttare i propri contatti e i propri numeri per poter proporre applicazioni in esclusiva come per esempio Call of Duty Modern Warfare, proposto a  2.99 dollari.

Davvero tante le applicazioni scontate tra le circa 50 apparse temporaneamente online, anche se le differenze sono spesso di 20-30 centesimi di dollaro.

App Store, Apple fa causa ad Amazon per uso improprio del termine
 
Secondo quanto riporta BloombergApple ha fatto causa ad Amazon per l'uso improprio del termine "App Store". La denuncia è stata effettuata lo scorso 18 Marzo presso una corte federale della California del nord. La richiesta è semplice: il non uso del termine App Store dal nome del negozio di applicazioni concorrente.
"Amazon ha cominciato a usare in modo improprio la nomenclatura App Store di Apple" si può leggere nel documento. Secondo il medesimo, Amazon ha intenzione di usare il termine per il proprio negozio digitale (che tra l'altro vende applicazioni Android).
 

 
Il negozio di applicazioni per dispositivi Android di Amazon dovrebbe fare l'esordio proprio oggi. Effettivamente Amazon Appstore può indurre in confusione gli utenti. Il negozio analogo di Apple si chiama, per l'appunto, App Store.
Apple ha avuto il via libera nel 2010 per l'uso del termine "App Store". Microsoft si oppone da tempo poichè il termine sarebbe generico (naturalmente la posizione di Apple è contraria).
La società di Cupertino ha già contattato tre volte Amazon domandando di cambiare il nome al negozio virtuale, senza finora ottenere alcuna risposta sostanziale.

Amazon Android AppStore, al via la raccolta di applicazioni
 
Il negozio di applicazioni Android di Amazon (Android AppStore), del quale si era parlato ancora a Ottobre 2010, è stato aperto agli sviluppatori, i quali ora possono cominciare a registrare le proprie applicazioni.
 
Dal negozio sarà possibile cominciare a scaricare applicazioni nei prossimi mesi dell'anno.
Android AppStore di Amazon è un'alternativa all'Android Market, il negozio ufficiale di Google, e si differenzia da esso per due motivi principali.
Il primo è che le applicazioni, prima di essere accettate, sono soggette a un controllo di qualità (come avviene nell'App Store di Apple). Il secondo: il prezzo sarà fissato ufficialmente da Amazon. Gli sviluppatori potranno comunque indicare delle linee guida.

 
Gli sviluppatori ricavano il 70% del prezzo di vendita. Tuttavia, se Amazon decidesse di applicare sconti o tariffe speciali, la percentuale può calare fino a un minimo garantito del 20%. Gli utenti potranno effettuare i pagamenti tramite il sistema One-Click di Amazon.
 
Amazon: Torna la promozione 100 DVD-R a 31 euro
Dopo il tutto esaurito della scorsa volta, torna la nuova promozioen di Amazon che consente di acquistare sul sito italiano, la campana da 100 DVD-R Verbatim al prezzo di 31.68 euro 

I DVD-R sono in formato da 4.7 GB.
 
100 DVD Verbatim

La versione DVD+R, sempre Verbatim e sempre da 100 DVD, costa invece 34.69 euro.
 

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?