Android, gli operatori USA bloccano le tethering apps

 

Diversi utenti di smartphones Android statunitensi, e in special modo quelli degli operatori AT&T, Verizon e T-Mobile, hanno notato che non è più possibile scaricare le 'internet tethering apps' dall'Android Market

Scritto da Maurizio Giaretta il 04/05/11 | Pubblicata in Android | Archivio 2011

 

Diversi utenti di smartphones Android statunitensi, e in special modo quelli degli operatori AT&T, Verizon e T-Mobile, hanno notato che non è più possibile scaricare le 'internet tethering apps' dall'Android Market.

I clienti Sprint invece sembra che non siano stati interessati da questo blocco.

Le applicazioni tethering consentono di 'pescare' il segnale dati 3G e di diffonderlo, tramite connettività Wi-Fi, ad altri dispositivi (generalmente fino a 5). Alcuni operatori vedono questa cosa sotto una cattiva luce, in quanto è solo un cliente a pagare, mentre gli altri navigano gratis.

La maggior parte dei maggiori operatori di telefonia americani consentono di usare questo servizio, ma generalmente fanno pagare un sovrapprezzo (da 15 a 25 dollari circa) nel canone di abbonamento mensile ai clienti.

Google ha affermato a ZDNet che non sta bloccando quelle applicazioni. Sembra che siano semplicemente scomparse. Sebbene non si possano più scaricare dall'Android Market, è comunque possibile usarle.

Per aggirare l'ostacolo, infatti, è possibile scaricare una delle app incriminate nel computer e installarla successivamente nello smartphone.

Questa politica restrittiva è destinata ad arrivare anche in Italia?

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?