Tablet Android: i motivi del mancato successo secondo Nvidia

 

In un'intervista rilasciata al sito CNET, l'amministratore delegato di Nvidia Jen-Hsun Huang ha affermato di non essere soddisfatto di come stanno andando le vendite dei tablet Android e ha espresso quali sono, secondo lui, gli errori da correggere per il futuro

Scritto da Maurizio Giaretta il 16/05/11 | Pubblicata in Android | Archivio 2011

 

In un'intervista rilasciata al sito CNET, l'amministratore delegato di Nvidia Jen-Hsun Huang ha affermato di non essere soddisfatto di come stanno andando le vendite dei tablet Android e ha espresso quali sono, secondo lui, gli errori da correggere per il futuro.

Secondo l'AD (nella foto a lato) le cose da migliorare sono ancora parecchie, a partire dal prezzo di partenza. Il punto di riferimento è iPad (sia per qualità sia per prezzo) e lo sarà almeno per tutto il 2011. Jen-Hsun Huang ha comunque concluso ottimisticamente, affermando che "i problemi si risolveranno".

I processori Nvidia sono il cuore di alcuni dei più importanti tablet Android del momento come Motorola Xoom e Samsung Galaxy Tab 10.1.

Le vendite dei tablet Android sono state finora tutt'altro che brillanti nei confronti di Apple. Motorola ha affermato che le consegne di Xoom ad Aprile hanno toccato quota 250.000, tuttavia il numero è inferiore rispetto al milione di tavolette iPad 2 vendute solo nel primo weekend.

Sempre secondo Huang, un problema è il prezzo di partenza. "La configurazione di base include il 3G quando non dovrebbe farlo". In sostanza, dovrebbe esserci più spazio alle versioni 'Wi-Fi only', le quali andrebbero vendute più velocemente.

Huang ha proseguito affermando che "E' un problema di ricchezza dei contenuti a livello software".

Apple quest'anno darà ancora molto filo da torcere ai tablet Android e rimarrà senza troppi problemi in vetta alle vendite.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?