Eric Schmidt: Android e' nato prima di iOS

 

Dopo la prematura scomparsa di Steve Jobs è stata pubblicata la biografia scritta da Walter Isaacson, nella quale si possono leggere le accuse nei confronti del sistema operativo rivale, Android, definito letteralmente un "prodotto rubato"

Scritto da Maurizio Giaretta il 09/11/11 | Pubblicata in Android | Archivio 2011

 

Dopo la prematura scomparsa di Steve Jobs è stata pubblicata la biografia scritta da Walter Isaacson, nella quale si possono leggere le accuse nei confronti del sistema operativo rivale, Android, definito letteralmente un "prodotto rubato".

"Mi impegnerò fino all'ultimo respiro, se ce ne sarà bisogno, e spenderò ciascun penny dei 40 miliardi di dollari che Apple ha in banca per sistemare le cose" si legge sulla biografia di Jobs. “Voglio distruggere Android perchè è un prodotto rubato. Farei anche una guerra termonucleare su questo”.

Google ha preferito non rispondere a queste affermazioni, almeno fino a ieri. Il presidente Eric Schmidt (nella foto sotto), interrogato sulla questione durante una visita in Corea del Sud, ha voluto sottolineare che Android è nato prima di iPhone.

"Ho deciso di non commentare le dichiarazioni scritte dopo la sua morte. Steve è una fantastica persona, che mi manca  sinceramente" ha dichiarato Schmidt. "Penso che molte persone ritengano che Google è una grande fonte di innovazione e inoltre voglio sottolineare che il lavoro per Android è cominciato prima rispetto a quello per iPhone".

I maliziosi sostengono che, da quando iPhone è nato, Google non abbia fatto altro che copiare la filosofia introdotta dalle innovazioni di Apple.

Comuque sia, Android è stato fondato nel 2003 e successivamente, nel 2005, è stato acquistato da Google. Il primo iPhone invece ha fatto il debutto nei mercati nel 2007, ma (chi lo sa) Apple potrebbe aver cominciato a lavorare sul software nella stessa finestra temporale.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?