Facebook Home beta disponibile su Nexus 4 e Nexus 7

 

Nonostante Google non abbia intenzione di rendere disponibile sui propri prodotti della linea Nexus il download Facebook Home, la nuova interfaccia Android del social network più grande al mondo può già essere installata su Lg Nexus 4 (per i pochi volonterosi italiani che hanno deciso di comprarlo) e su Google Nexus 7

Scritto da Maurizio Giaretta il 09/04/13 | Pubblicata in Android | Archivio 2013

 

Nonostante Google non abbia intenzione di rendere disponibile sui propri prodotti della linea Nexus il download Facebook Home, la nuova interfaccia Android del social network più grande al mondo può già essere installata su Lg Nexus 4 (per i pochi volonterosi italiani che hanno deciso di comprarlo) e su Google Nexus 7.

Facebook Home è un pacchetto software che negli Stati Uniti sarà ufficialmente disponibile da venerdì 12 Aprile su cinque dispositivi: Samsung Galaxy S4, Galaxy S3, Galaxy Note 2, Htc One e One X - oltre che sull'appena presentato Htc First.

Secondo quanto portato alla luce dal sito MoDaCo, con qualche piccolo trucchetto è possibile far funzionare Home prima di venerdì e su un numero maggiore di dispositivi rispetto ai cinque indicati ufficialmente. In queso insieme allargato troviamo anche i due della famiglia Nexus che abbiamo citato a inizio articolo.

La build è costituita da tre files APK (l'app principale di Facebook 'katana', quella che si integra con l'app di Facebook Messenger 'orca' e l'app 'shell'), i quali devono essere installati. Viene definita comunque "piuttosto piena di bug e incompleta" ed è presa da una ROM di HTC First. In ogni caso tutti gli interessati possono sbirciare e prendere gratuitamente un pezzettino per gustarlo con qualche giorno di anticipo.

Funziona su dispositivi Android con uno schermo con la risoluzione massima di 1280x768 pixel e con la possibilità di disinstallare completamente l'applicazione di Facebook. Si noti che la nuova funzione "Chat Heads" non è funzionante. Le app beta non richiedono che il dispositivo sia rooted.

Fotogallery

Alcuni la hanno nativa nella ROM e per tale motivo sono esclusi a priori da questo elenco. Se si ha un dispositivo Nexus rooted, si può aggirare il problema (il procedimento si trova nel sito MoDaCo).

Per procedere all'installazione bisogna abilitare l'installazione di applicazioni da sorgenti sconosciute, voce presente nelle impostazioni del proprio dispositivo.

Viene indicato comunque di eseguire l'operazione "a proprio rischio" e per tal motivo sarebbe meglio avere alcune nozioni prima di incamminarsi su questo sentiero. Inoltre la versione di cui stiamo parlando è contrassegnata da codici di test, il che potrebbe rappresentare un richio di sicurezza.


HOME

Facebook Home ha sollevato alcuni interrogativi in termini di sicurezza dei dati degli utenti e di sicurezza degli utenti stessi (per esempio se si può sempre condividere la posizione tramite GPS, si può facilmente dedurre l'indirizzo del luogo di lavoro, della propria casa e così via). Inoltre, mentre la prima versione è priva di annunci pubblicitari, le altre lo saranno.

Bisogna pertanto vedere quali saranno le reazioni degli utenti a vedere il loro telefonino tempestato di pubblicità. Il social network di Mark Zuckerberg si è difeso spiegando che l'interfacia raccoglie le stesse informazioni pubblicate sul sito web, con le impostazioni personalizzabili in qualsiasi momento tramite l'apposito pannello di controllo.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?