Google vuole portare Android nelle auto Audi

 

Google e Audi sviluppano sistemi di intrattenimento e d'informazione in-car basati sul sistema operativo mobile Android

Scritto da Simone Ziggiotto il 30/12/13 | Pubblicata in Android | Archivio 2013

 

Google vuole portare Android nelle auto Audi

Google e Audi sviluppano sistemi di intrattenimento e d'informazione in-car basati sul sistema operativo mobile Android.

Google si sta preparando per la sua prossima battaglia contro Apple per far crescere la quota di mercato del suo sistema operativo mobile, Android.

Il gigante del web ha collaborato con la casa automobilistica Audi per sviluppare sistemi in-car di intrattenimento e informazione basati sul sistema operativo Android, secondo il Wall Street Journal. L'obiettivo della partnership, che dovrebbe essere annunciata in via ufficiale la prossima settimana al Consumer Electronics Show di Las Vegas, consentirebbe l'integrazione di applicazioni di musica e navigazione satellitare attualmente disponibili su smartphone e tablet direttamente nel sistema multimediale delle auto Audi, secondo quanto le fonti hanno detto al WSJ.

La partnership dovrebbe essere la risposta di Google alla recente iniziativa di Apple di integrare il sistema operativo iOS nelle macchine attraverso l'associazione degli iPhone degli utenti con il ricevitore a bordo della loro macchina o con il sistema di "infotainment". Presentato nel mese di giugno alla WWDC di Apple, la funzione dovrebbe fornire un'interfaccia nel sistema multimediale predisposto nella macchina che consente di controllare cose come la musica, i messaggi e le mappe attraverso sull'iPhone.

Finora, Apple ha firmato accordi con le case automobilistiche come BMW, Honda, Mercedes, Nissan, Ferrari, Hyundai, Kia, e Infiniti per integrare le funzioni iOS nelle loro auto. Tuttavia, a differenza della piattaforma di Apple, che richiede di avere un dispositivo iOS da associare, l'idea di Google è quella di integrare Android direttamente nell'hardware integrato della macchina, riferiscono le fonti del Wall Street Journal.

Alla WWDC, il VP di Apple Eddy Cue ha detto l'integrazione di iOS nei veicoli a quattro ruote potrebbe prendere il via al più presto nei primi mesi del 2014, per cui i primi modelli di auto compatibili potrebbero essere sul mercato dal 2015.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?