Android: le 4 migliori App assenti su iPhone

 

Android permette ai suoi utenti di fare alcune cose che semplicemente non sono possibili su iPhone

Scritto da Maurizio Giaretta il 10/02/14 | Pubblicata in Android | Archivio 2014

 

Android: le 4 migliori App assenti su iPhone

Android permette ai suoi utenti di fare alcune cose che semplicemente non sono possibili su iPhone. Quali? Scopriamole assieme.

Android e iOS sono due modi di raggiungere lo stesso scopo: un sistema operativo ricco di scelte che consenta agli utenti di sfruttare al massimo le potenzialità dello smartphone. Le due piattaforme hanno alcune differenze, grandi o piccole che siano.

Un vantaggio del software di Google è la personalizzazione; con l'open source chiunque può mettere le mani sul codice e modificarlo o sistemarlo a piacimento. Ciò consente agli sviluppatori di avere a disposizione un gran numero di funzioni sulle quali lavorare.

Al momento su Android gli sviluppatori - e quindi gli utenti - possono fare delle cose che mancano su iOS. In questo articolo andiamo a scoprire quali. Ecco le 4 applicazioni più 'hot' che possono dare un'esperienza utente davvero interessante.

COVER - Si tratta un'applicazione che prende il posto della schermata di blocco del telefono. La sua caratteristica principale è che cambia in funzione di alcuni fattori, come la posizione geografica o l'ora del giorno, e ha lo scopo di offrire le applicazioni giuste al momento giusto. Ed è anche un sistema per mettere ordine tra le miriadi di app che sono installate solitamente nei telefoni.

Le funzioni non terminano qui, poichè con dei movimenti intuitivi si può guardare velocemente se ci sono novità, si può accedere direttamente alle app preferite da ogni schermata e si possono impostare i profili (per es. silenzioso o vibrazione) in base al contesto. "Android, dal punto di vista di uno sviluppatore, consente di fare cose che su iOS non sono permesse", ha spiegato Todd Jackson. E' questo il motivo per cui non c'è una versione per iPhone.

Cover può essere scaricata gratuitamente dal Google Play.

SWYPE - E' il sistema di inserimento del testo probabilmente migliore dell'intero ecosistema Android. Tra i suoi punti di forza ci sono la predizione e la correzione del testo, mentre la digitazione può essere fatta trascinando il dito. Molti utenti che l'hanno provata poi non sono più tornati indietro. Può essere provata gratuitamente per 30 giorni. Successivamente è necessario sottoscrivere la versione avanzata, il cui costo è 2,91 euro.
In realtà Swype non è l'unica tastiera touchscreen che val la pena di essere scaricata. La scelta su Android non manca e un esempio è Swiftkey (versione di prova e a pagamento a 3,99 euro).

Di Swiftkey è stata da poco lanciata anche una versione per iOS. Purtroppo sul sistema operativo della Mela questa tastiera personalizzata funziona solo in abbinamento a determinate applicazioni.
 

 
PROFILE SCHEDULER - Ci si immagini che, quando si arriva in ufficio, il volume si abbassi automaticamente. Oppure che, quando si mette lo smartphone a faccia in giu, si imposti in automatico la modalità silenzioso. O che, una volta arrivati a casa, si accenda automaticamente il Wifi. O che, quando arriva una notifica su Viber, il telefono non faccia quell'ineliminabile 'din din'.
 
Questi che sono appena stati descritti sono alcuni degli scenari. Infatti si possono creare anche regole personalizzate. Grazie ai controlli che gli vengono forniti, l'utente ha la possibilità di impostare il comportamento propizio del telefono per ogni circostanza. Questo è Profile Scheduler: permette di avere il controllo totale sul proprio dispositivo. L'app può essere scaricata nella versione di prova e in quella avanzata a 2,49 euro.
 

 
SMART LAUNCHER - Si tratta di un'applicazione che cambia il modo con cui si interagisce col telefono. A differenza di Cover l'interfaccia non cambia solo nella schermata di blocco, ma anche nelle altre. Una sua caratteristica è che divide tutte le app nel telefono per categoria, rendendo l'accesso molto più veloce della norma. Inoltre il software di GinLemon capisce quali sono le app che vengono usate più spesso e le propone nelle prime posizioni.
 
Un vantaggio sta nel fatto che Smart Launcher funzioni non solo con gli smartphone, ma anche con i tablet e con i Google TV box. L'app è disponibile in diversi formati gratuiti. Quello a pagamento costa invece 2,99 euro.
 
BUZZ LAUNCHER - Un altro launcher che ci sentiamo di consigliare è Buzz. E' un'ottima soluzione di personalizzazione che consente di impostare uno sfondo per ogni schermata e che offre numerosissimi temi e stili, tra i quali l'utente non deve far altro che scegliere.
 
Consente anche di associare ordini precisi ai movimenti delle dita.
 
Per esempio da qualsiasi punto dello schermo se si scorre il dito verso il basso, si apre il pannello delle notifiche. Se si fa il movimento contrario, per esempio, si può accedere alle impostazioni del telefono.

Con un doppio tap, invece, si può abbinare l'avvio del browser Chrome. Inoltre, come si può vedere dalla schermata che alleghiamo all'articolo, si può scegliere la dimensione della griglia del telefono e si possono ridimensionare le icone. Ciò consente di far stare tante più applicazioni in poche schermate.
 
Buzz è scaricabile gratuitamente dal Google Play.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?