Android il sistema operativo di Maggior Successo della Storia

 

Android è la piattaforma software con il più rapido tasso di adozione e di maggior successo della storia

Scritto da Maurizio Giaretta il 06/03/14 | Pubblicata in Android | Archivio 2014

 

Android il sistema operativo di Maggior Successo della Storia

Android è la piattaforma software con il più rapido tasso di adozione e di maggior successo della storia. L'affermazione arriva direttamente da un dirigente di Google.

Ieri Nikesh Arora, vice presidente senior della Grande G, durante la Morgan Stanley Technology, Media and Telecom Conference non si è limitato a sottolineare il successo planetario che sta riscuotendo Android, ma ha aggiunto che la piattaforma sviluppata dalla sua società ha battuto ogni record anche a livello storico, posizionandosi quindi davanti anche a Microsoft Windows.

"Guardo alla storia dei sistemi operativi. Penso che Android sia stato quello nel mondo con il tasso di adozione più veloce e di successo. Così è come se mi fermassi, prendessi una pausa e dicessi, 'oh mio Dio, è pazzesco'", ha affermato, prima di proseguire dicendo che nessuno avrebbe potuto predire un successo così ampio anche da parte dei costruttori.

Secondo i dati Gartner pubblicati a inizio anno, a livello mondiale nel 2014 Android supererà il miliardo di dispositivi. Se si guarda lo storico, ci si accorge di una progressione impressionante. Si è passati dai 500 milioni di dispositivi nel 2012 per arrivare agli 880 milioni nel 2013. E nel 2015 si arriverà a 1,25 miliardi. Sempre nel 2014, con un notevole distacco alle sue spalle ci saranno Windows con 360 milioni di dispositivi e l'accoppiata iOS/Mac con 344 milioni.

Come fa notare Cnet, un'analisi del 2012 aveva evidenziato come Android e iOS stessero crescendo 10 volte più velocemente rispetto al mercato PC negli anni '80.

Android in 8 su 10 smartphone venduti

 
La società di ricerche di mercato Strategy Analytics ha pubblicato il suo nuovo rapporto con i numeri relativi al secondo trimestre del 2014, che stimano le quote di mercato delle piattaforme mobile nel mercato globale.

Android è leader del mercato con un record di quota all'84,6 per cento nel secondo trimestre dell'anno 2014, secondo Strategy Analytics, che ha registrato 295.200 mila vendite di smartphone nel periodo (numero differente solo di 0,1 milioni rispetto al numero stimato di IDC, altra società di ricerche di mercato).
Android ha ampliato il suo vantaggio su tutti i suoi concorrenti. Se la piattaforma mobile di Google domina con una quota all'84,6 per cento, la quota di iOS di Apple è scesa dal 13,4 per cento di un anno fa al 11,9 per cento di quest'anno, mentre la quota di Windows Phone di Microsoft è scesa dal 3,8 per cento al 2,7 per cento, e per BlackBerry OS la quota si è ridotta dal 2,4 per cento al 0,6 per cento.
 
In termini assoluti, gli smartphone Android venduti nel trimestre sono stati 249,6 milioni sui 295,2 milioni di tutte le vendite del trimestre. Nello stesso periodo del 2013 le vendite erano di 186,8 milioni. Apple ha venduto 35,2 milioni di iPhone (da 31,2 di un anno da), mentre i dispositivi con Windows Phone sono scesi da 8,9 a 8 milioni. I telefoni BlackBerry sono calati da 5,7 a 1,9 milioni.
 
Strategy Analytics ha anche pubblicato una relazione separata in cui dettaglia la ripartizione dei marchi di smartphone nel Q2 2014. Il produttore di smartphone cinese Xiaomi è diventato il quinto marchio al mondo per la prima volta in assoluto, secondo la società di ricerca, che lo ha descritto come un "mattatore" per l'acquisizione di una quota del cinque per cento del mercato smartphone a livello mondiale dopo aver spedito 15,1 milioni di unità a livello globale.
 
Strategy Analytics ha osservato che "I modelli di smartphone Android di Xiaomi sono molto popolari nel mercato cinese e le vendite comprendono milioni di loro telefoni venduti ogni mese attraverso i suoi ampi canali di vendita, online e tramite operatore. Il prossimo passo di Xiaomi è quello di colpire i mercati internazionali in Asia e in Europa, dove dovrà investire un sacco di soldi per familiarizzare con i consumatori occidentali, con il suo marchio a loro sconosciuto."
 
Attenzione però: il direttore esecutivo di Strategy Analytics, Neil Mawston, ritiene che ''l'ingresso di Apple nel mercato dei 'phablet' grazie all'iPhone con schermi più grandi, e l'espansione di Firefox nel mercato degli smartphone ultra-economici,rappresentano l'unica grande minaccia alla crescita progressiva di Android''.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?