Google: Addio Nexus, in futuro Android Silver con modelli top di gamma

 

Google annuncia che il prossimo Nexus sarà l'ultimo della serie (dovrebbe essere realizzato nuovamente da Lg) e si prepara per prendere decisamente in mano la situazione a partire dal 2015

Scritto da Redazione il 05/05/14 | Pubblicata in Android | Archivio 2014

 

Google: Addio Nexus, in futuro Android Silver con modelli top di gamma

Google annuncia che il prossimo Nexus sarà l'ultimo della serie (dovrebbe essere realizzato nuovamente da Lg) e si prepara per prendere decisamente in mano la situazione a partire dal 2015.

La linea Nexus è stata una linea di prodotti che non è riuscita a sfondare più di tanto e della quale non sentiremo molto la mancanza.
Le vendite non hanno destato particolare scalpore nonostante i diversi prodotti della linea Nexus siano sempre stati lanciati in occasione di importanti upgrade del sistema operativo.

Sotto accusa, più che i prodotti tutto sommato buoni, le scelte commerciali a volte fortemente limitative, a partire dai primi prodotti, disponibili sono online, per arrivare poi ad alcuni device usciti forse con troppo ritardo e quasi sempre al limite tra la fascia media e quella alta.

Di scarso impatto anche l'impegno sul profilo pubblicitario, che diversamente da quanto fatto da Appl e Samsung, si è rivelato decisamente marginale e troppo Web centrico. Le scelte di Google, in questo caso, sono apparse decisamente troppo avanti rispetto alle reali possibilità offerte dalla rete. 
Lanciare prodotti affidando la promozione esclusivamente via Web, risultati alla mano, si è rivelata una scelta poco affidabile. 



Nonstante i tanti prodotti Nexus, infatti, nessuno di questi è mai stato considerato un reale antagonista nei confronti di iPhone di Apple e spesso nemmeno considerato in casa Android, rispetto per esempio a quanto prodotto da Htc e Samsung.

Google cambierà la logica di sviluppo della prossima linea, che prenderà il nome di Android Silver, con un maggior controllo tecnico del prodotto, limitazione a device di fascia alta e soprattutto una gestione pubblicitaria totalmente differente.



La capacità pubblicitaria di Google potrebbe rappresentare un punto decisamente fondamentale per cambiare le carte in tavola e fornire al mercato e agli utenti, qualche prodotto che si faccia notare. Come sappiamo, infatti, il fattore marketing è in grado di incidere notevolmente sulle vendite complessive di un prodotto.

Basti pensare che diversi prodotti Android hanno una similitudine vicina al 97-98% delle componenti ma a seconda dei brand ai quali sono associati, ottengono volumi di vendite totalmente differenti.

Riassumendo, possiamo tranquillamente affermare che la linea Nexus vista fin'ora è stata decisamente anonima.

Tra i punti fondamentali di questa rivoluzione, la decisione, ancora però non confermata, di aprire una catena di negozi Android Store o quanto meno dei corner dedicati all'interno di altre catene commerciali. Non tanto per competere da subito con Apple, quanto meno per iniziare un percorso già avviato da Microsoft e Samsung, che hanno da tempo avviato lo sviluppo di una propria catena commerciale monomarca.

Una promessa di impegno commerciale nettamente diversa da quanto fatto fino ad oggi. 
Il primo prodotto è atteso per il 2015. Non ci resta che aspettare.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?