Android Auto entro fine 2014 in alcuni veicoli

 

Android Auto ha fatto il suo debutto alla conferenza Google I/O ed è il tentativo di Google di rendere i sistemi di infotainment delle automobili più interessanti

Scritto da Simone Ziggiotto il 26/06/14 | Pubblicata in Android | Archivio 2014

 

Android Auto entro fine 2014 in alcuni veicoli

Android Auto ha fatto il suo debutto alla conferenza Google I/O ed è il tentativo di Google di rendere i sistemi di infotainment delle automobili più interessanti.

Android Auto pone una grande attenzione sulla navigazione, audio e messaggistica, mentre Google Now dà un forte contributo alla piattaforma per rendere l'esperienza dell'utente automatica grazie ai comandi vocali. L'interfaccia utente di Android Auto, per chi ci avrà fatto caso, è particolarmente simile all'interfaccia di Google Now, composta di schede che sono in continuo aggiornamento.

Android Auto

Android Auto si presenta come una versione semplificata della nuova piattaforma Android L nata con lo scopo di ridurre la distrazione mentre si è alla guida. Android Auto viene eseguita sul dispositivo mobile, ma tutto viene visualizzato nel cruscotto del veicolo. L'utente può quindi interagire con Android utilizzando il touch screen del dispositivo o i comandi vocali.

Quando Android Auto si collega al cruscotto dell'auto vengono mostrate automaticamente le informazioni rilevanti in base alle abitudini di guida sulla base delle informazioni che Google e Google Now hanno già imparato.

Android Auto ha tra le funzionalità principali una serie di servizi accessibile con l'interazione vocale: l'invio di messaggi, rispondere o effettuare chiamate, ascoltare musica con Play Music e usare Google Maps come navigatore. Ulteriori funzionalità saranno disponibili quando il servizio sarà lanciato sul mercato.

Basta toccare un pulsante sul volante o un pulsante sullo schermo e parlare per accedere a Google Maps Navigation, cercare una destinazione e per accedere messaggistica e ai servizi di telefonia. Il conducente può anche parlare e rispondere ai messaggi di testo e alle e-mail in arrivo tramite l'input vocale di Google e il sistema di text-to-speech con la voce di Android Auto che legge i messaggi ricevuto e interagisce con il conducente.

Ad esempio: il conducente dice a Google di rispondere ad un messaggio ricevuto, lo detta e Google Voice rilegge il messaggio dettato chiedendo la conferma vocale prima di inviarlo. Allo stesso modo, si può dire a Google di iniziare la riproduzione di una playlist, un album o ricercare una specifica canzone da riprodurre durante il viaggio attraverso l'interazione tra Google Play Music e gli altoparlanti dell'auto.

Gli sviluppatori potranno inoltre usufruire di Android SDK per rendere compatibili le loro applicazioni di terze parti con Android Auto. Google ha dichiarato di aver già accordi con 40 case automobilistiche per il supporto di Android Auto nei sistemi di infotainment delle loro auto.

I primi veicoli con supporto per Android Auto arriveranno entro fine 2014.

Le novità di Android Auto potete vederle nel video ufficiale di presentazione qui sotto.

Google Android Auto - Video Presentazione


 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?