Android: le app per Wear superano quelle per Google Glass

 

Meno di tre settimane dopo il lancio dei primi smartwatch Android Wear - LG G Watch e Samsung Gear Live - il numero di applicazioni nel Play Store di Google che supportano la nuova piattaforma mobile per gli orologi intelligenti ha superato il numero di applicazioni che Google sta sviluppando da oltre un anno per i suoi Glass, gli occhiali della realtà aumentata

Scritto da Simone Ziggiotto il 16/07/14 | Pubblicata in Android | Archivio 2014

 

Android: le app per Wear superano quelle per Google Glass

Meno di tre settimane dopo il lancio dei primi smartwatch Android Wear - LG G Watch e Samsung Gear Live - il numero di applicazioni nel Play Store di Google che supportano la nuova piattaforma mobile per gli orologi intelligenti ha superato il numero di applicazioni che Google sta sviluppando da oltre un anno per i suoi Glass, gli occhiali della realtà aumentata. 

Misurare il successo di una piattaforma avviene in molti modi diversi, con parametri che sono solo di solito importanti per specifici gruppi di persone. Il numero di vendite, o più specificamente la quota di mercato, è di solito il parametro che più si tiene conto. C'è un'altra metrica che è importante tenere d'occhio, tuttavia, che forse è molto più importante per gli utenti: il numero di applicazioni disponibili per la piattaforma.

Quando si decide quale smartphone acquistare solitamente si fa molta attenzione a quale piattaforma fa affidamento il dispositivo, e quindi si decide se investire o meno i nostri soldi in esso, e la disponibilità di applicazioni per la piattaforma che alla fine si sceglie è una parte sempre più significativa di tale decisione.

Questa è la ragione principale per cui si può definire un successo la piattaforma Android Wear, che a sole tre settimane di distanza dalla disponibilità dei primi smartwatch che la supportano può già contare nell'interesse di molti sviluppatori di app. Anche se la nuova piattaforma di Google è molto giovane, e ne ha di strada da fare, il numero di applicazioni disponibili per essa nel Google Play Store ha già superato quelle disponibili per altre piattaforme per dispositivi indossabili, come Tizen OS di Samsung.

Come però sottolineano i colleghi di Android Central, ci sono un paio di differenze significative tra il modo in cui Google ha permesso lo sviluppo di applicazioni per Android Wear e Google Glass. Sui nostri volti, Google mantiene il controllo rigoroso di come alcune applicazioni si comportano e dunque le applicazioni devono superare una serie di controlli molto approfonditi. Gli sviluppatori devono presentare le applicazioni che seguono le linee guida dettate da Google e, una volta che l'applicazione è stata approvata da Google, vengono aggiunte al catalogo con le altre app per Glass già approvate. Sui nostri polsi, Google ha reso possibile per qualsiasi sviluppatore Android aggiungere il supporto alle loro applicazioni esistenti o realizzare applicazioni nuove appositamente per la piattaforma. Le applicazioni possono essere di qualsiasi tipo, e indipendentemente dalla loro qualità vengono inserite nello store (proprio come le app Android per smartphone e tablet).

Ricordiamo che Google ha aperto una sezione speciale nel Play Store per le applicazioni che supportano Android Wear, anche se contiene solo le applicazioni che Google vuole che noi vediamo. Per sapere se un'app è compatibile con Wear basta cercare nei chancelog degli ultimi aggiornamenti delle app se è stato aggiunto il supporto per la piattaforma.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?