Nexus Player di Asus, primo supporto di streaming con Android TV

 

La famiglia di prodotti Nexus di Google si è allargata non solo con i nuovi smartphone Nexus 6 e tablet Nexus 9 ma anche con Nexus Player, un supporto di streaming prodotto da Asus ed il primo dispositivo ad eseguire la piattaforma Android TV

Scritto da Simone Ziggiotto il 16/10/14 | Pubblicata in Android | Archivio 2014

 

Nexus Player di Asus, primo supporto di streaming con Android TV

La famiglia di prodotti Nexus di Google si è allargata non solo con i nuovi smartphone Nexus 6 e tablet Nexus 9 ma anche con Nexus Player, un supporto di streaming prodotto da Asus ed il primo dispositivo ad eseguire la piattaforma Android TV. Vediamo di cosa si tratta.

Il gigante di Internet ha introdotto il Nexus 9, un tablet con un display da 8,9 pollici prodotto dal produttore di hardware taiwanese HTC, e il Nexus 6, uno smartphone con un display da 6 pollici realizzato da Motorola Mobility, e il Nexus Player, un supporto di streaming prodotto da Asus ed il primo dispositivo ad eseguire la piattaforma Android TV. Come avvenuto per i lanci dei nuovi prodotti Nexus in passato, i dispositivi fungono da vetrina per l'ultima versione del sistema operativo mobile Android di Google, soprannominato questa volta Lollipop, ma in precedenza denominato "L".

Nexus Player è il primo dispositivo ad eseguire Android TV, l'ultima piattaforma di software di Google progettata per set-top box, televisori, e anche "micro-console". Google ha annunciato Android TV alla conferenza Google I/O 2014, ed è basata sull'ultima versione del sistema operativo mobile di Google, Android Lollipop. Android TV rappresenta l'ultima di una lunga serie di piattaforme per i dispositivi intelligenti per la casa di Google, tra cui Google TV, Nexus Q e Chromecast. 

Nexus Player

Nexus Player è molto simile al FireTV di Amazon. E' anche dotato di un telecomando con un microfono che supporta la ricerca vocale, e c'è un controller di gioco opzionale disponibile (40 dollari). Nexus Player è alimentato da un processore 1.8GHz Quad Core. La connettività è scarsa. Non c'è compatibilità per video analogico o uscita audio digitale ottica, c'è una sola porta HDMI (nessun cavo HDMI incluso nella confezione di vendita). Inoltre non c'è possibilità di collegare un cavo Ethernet, Nexus Player funziona rigorosamente in Wi-Fi. Non c'è nemmeno una porta USB.

Nexus Player

Oltre che col telecomando, Nexus Player può essere controllato tramite una applicazione dedicata, che supporterà anche i comandi di ricerca vocale. Il Nexus Player supporta il mirroring dello schermo da un browser Chrome o pc Chromebook. E' compatibile inoltre con diverse applicazioni, un po' come Chromecast. Già disponibili al lancio (negli USA) ci saranno, ad esempio: Netflix, Tunein, HuluPlus, Travel Channel, Vevo, Crackle, TED, Youtube, Plex, Bloomberg TV, Pandora, Play Music, Games, MusixMatch, RedbullTV, Songza, The Huffington Post. Insomma, le applicazioni che già si trovano disponibili per Chromecast.

Prezzi e disponibilità. La concorrenza dei set-top-box per lo streaming di contenuti è feroce, e il Nexus Player non offre più di quanto già non offrono concorrenti come Fire TV di Amazon o Roku, quest'ultimo attualmente il preferito dai consumatori grazie alla sua gamma di scelte hardware, disponibilità importante di applicazioni e altro ancora. Il Nexus Player sarà in pre-ordine nel Google Play Store americano dal 17 ottobre, e sarà disponibile dal 3 novembre in vendita al prezzo di 99 dollari, mentre l'accessorio gamepad avrà un costo di 39 dollari.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?