Android: Google introduce la ricerca vocale Quick Search Box

 

Mentre per quanto riguarda i personal computer cercare parole chiave nei motori di ricerca è "la porta principale in Internet", non si può certo dire lo stesso nei dispositivi mobili, nei quali applicazioni, segnalibri e altri modi di accedere ai contenuti sono utili quanto la ricerca con Google

Scritto da Maurizio Giaretta il 15/10/09 | Pubblicata in Android | Archivio 2009

 

Mentre per quanto riguarda i personal computer cercare parole chiave nei motori di ricerca è "la porta principale in Internet", non si può certo dire lo stesso nei dispositivi mobili, nei quali applicazioni, segnalibri e altri modi di accedere ai contenuti sono utili quanto la ricerca con Google.

Tuttavia la ricerca di contenuti su un dispositivo mobile sta migliorando giorno per giorno. Google ha deciso di puntare sulle ricerche vocali. Assieme a essa sono comunque disponibili modi alternativi (vedi foto) per trovare contenuti.

Google introduce anche la "Casella di ricerca rapida" nei dispositivi Android.

Simile a Spotlight di Apple per iPhone, la Casella consente agli utenti di recuperare contatti, e-mail e applicazioni e in più consente di acquisire contenuti da internet senza lanciare un browser; con essa è infatti possibile visualizzare i risultati della ricerca anche all'interno di altre applicazioni.

Google introduce Quick Search Box per Android

 
Oggi Google rende disponibile una nuova funzionalita' per la piattaforma Android. Si tratta della revisione della Quick Search Box, che e' stata costruita nella home principale di Android e che ora puo' attivare la funzione di ricerca sia dal web e sia dal cellulare.
L'applicazione suggerisce le domande più usate dall'utente medio e inoltre supporta la ricerca vocale e la composizione vocale dei contatti dell'utente.
Inoltre, Google ha integrato la funzione Quick Search Box all'interno di Android Market. Ciò consentirà di scaricare applicazioni di terze parti per sfruttare le caratteristiche di casella di ricerca rapida.
Quick Search Box sarà integrato in Android 1.6.

Nuovo Quick Search Box per smartphones Android
 
Un paio di mesi fa abbiamo scritto un articolo circa il Quick Search Box (QSB) di Google in occasione del lancio ufficiale del prodotto. Abbiamo trovato il plug-in diTwitter particolarmente interessante in quanto QSB era disponibile ad essere utilizzato come applicazione in Twitter.

Ora Google lancia una versione per gli smartphones Android; questa fornisce funzionalità simili nello schermo principale del cellulare. QBS in Android mira a ridurre la selezione dei tasti fornendo suggerimenti durante la digitazione. Inoltre fornisce la ricerca di una varietà di contenuti all'interno delle varie applicazioni, contatti e storia di navigazione.

Uno degli aspetti più convincenti di QSB per Android è che gli sviluppatori di terze parti possono includere suggerimenti di ricerca, lasciando fuori le informazioni di qualsiasi applicazione che non sono inerenti alla ricerca. 

Purtroppo, non sembra che QSB per Android ha la capacità della casella di ricerca di Tweet, ma forse a questo plug-in saranno aggiunte delle modifiche prossimamente.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?