Apple iPad 2: possibile presentazione ufficiale a fine Febbraio

 

Secondo quanto svelato dal blog giapponese Macotakara, i dirigenti di Apple avrebbero fissato per la fine di Febbraio un evento stampa, nel quale verrà finalmente svelato a tutti i giornalisti presenti il nuovo iPad 2

Scritto da Gabriele Coronica il 08/02/11 | Pubblicata in Apple iPad | Archivio 2011

 

Secondo quanto svelato dal blog giapponese Macotakara, i dirigenti di Apple avrebbero fissato per la fine di Febbraio un evento stampa, nel quale verrà finalmente svelato a tutti i giornalisti presenti il nuovo iPad 2.

 Sempre secondo le indiscrezioni del blog nipponico, la commercializzazione della seconda generazione del tablet della casa di Cupertino dovrebbe iniziare a partire dal prossimo marzo, almeno sul territorio statunitense. 

L'assemblaggio dell'iPad 2 sarebbe già cominciato nelle scorse settimane, tuttavia la produzione è stata momentaneamente sospesa fino al 17 febbraio a causa delle feste legate al capodanno cinese.

 Gli ultimi rumors a riguardo vedono possibile la presenza di una doppia fotocamera per effettuare videochiamate tramite Facetime, un aumento della memoria RAM a 512 MB, un processore ARM Cortex A9 dual core, un design simile all'iPod Touch 4G e uno schermo anti riflesso.

Apple iPad 2 forse in vendita con la SIM integrata

Secondo quanto svelato dall'autorevole sito web Telegraph, Apple avrebbe intenzione di dotare il prossimo modello di iPad delle rivoluzionarie SIM sviluppate dall'azienda Gemalto.
 
Grazie a quest nuove SIM integrate, l'utente non dovrà più recarsi in negozio e fare noiose code di attesa per l'attivazione del gestore telefonico: basterà infatti collegarsi a iTunes e scegliere l'operatore che si desidera utilizzare.
 
Il servizio permetterà anche di selezionare con cura le tariffe relative alle chiamate a traffico dati, e in pochi click del mouse sarà anche possibile cambiare gestore.
Inizialmente il progetto era destinato a iPhone 5, ma onde evitare problemi di vario genere la casa di Cupertino ha preferito spostare il progetto su iPad 2, in arrivo entro il primo semestre del prossimo anno.
 

Un dirigente di un importante carrier europeo ha rilasciato la seguente dichiarazione a riguardo: "È da tempo che Apple sta cercando di costruire relazioni sempre più strette con gli utenti e far fuori gli operatori. Ma questa volta sono stati ricacciati al tavolo da disegno con la coda tra le gambe".
 
iPhone 5 e iPad 2, Apple potrebbe rimuovere il tasto Home
 
Una fonte non verificata riporta che Apple avrebbe intenzione di togliere il tasto centrale "Home" dagli iPhone e iPad di prossima generazione, sostituendolo con i controlli multi-touch.
 
Secondo una fonte di Boy Genius Report, si starebbero già testando gli iPad e gli iPhone senza il pulsante Home proprio nel campus di Cupertino (California). La fonte stessa comunque sottolinea che l'informazione non è certa.
 
"Siamo al corrente che Apple, prima o poi, rimuoverà il pulsante Home dal design di iPad. Il pulsante sarà sostituito dai controlli gestuali del multi-touch. E' possibile che ci saranno dei cambiamenti nelle prossime generazioni di iPhone e iPad che saranno presentati nel corso dell'anno" ha scritto l'autore Jonathan S. Geller.

 


 
Dovrebbero essere presentate delle novità riguardanti i controlli multi-touch già a partire dalla beta di iOS 4.3, che comprenderebbero la pressione contemporanea di 5 dita sullo schermo per tornare alla schermata iniziale. Altri nuovi controlli consentirebbero invece di controllare i processi in multitasking e di scorrere tra le applicazioni aperte.
Ultima indiscrezione portata alla luce dalla fonte è che le applicazioni di Apple iLife e Photo Booth potrebbero fare la comparsa nel prossimo iPad.
 
Apple iPad 2: fotocamera e risoluzione svelati dall'iOS 4.3
 
 
Apple iOS 4.3 Beta è stato da poco rilasciato agli sviluppatori, e già moltissime persone hanno cominciato ad analizzarne il contenuto con l'intento di trovarenuovi dettagli sui futuri dispositivi portatili della casa di Cupertino.
 
La ricerca ha avuto esito positivo: alcuni programmatori infatti sono riusciti a scovare nei file di sistema dell'aggiornamento iOS 4.3 alcuni riferimenti a funzionalità che ritroveremo nell'Apple iPad 2, ovvero la seconda generazione del tablet più popolare del momento.
 
Alcune icone rappresentano in maniera evidente l'applicazione delle foto e dei video, un'ulteriore conferma che il prossimo iPad 2 sarà equipaggiato con due fotocamere, una frontale e l'altra posteriore, in grado di scattare fotografie e registrare video.
 

Interessante anche la scoperta dei file riguardanti l'animazione che simula la chiusura dell'otturatore, in perfetto stile iPhone.
Tali file sono da 1024x768 pixel, segno che forse il prossimo tablet di Cupertino manterrà la risoluzione dell'attuale modello di iPad, portando comunque il supporto a tutte le applicazioni realizzate per il Retina Display di iPhone 4 e iPod Touch 4G.
 
 
Apple iPad 2: probabile con iLife e senza pulsante Home
 
Il sito web BGR ha svelato dei nuovi dettagli sul futuro Apple iPad 2, il successore del popolare tablet della casa di Cupertino che dovrebbe essere annunciato nel corso delle prossime settimane e arrivare nei negozi americani entro Aprile.
Secondo alcune fonti affidabili dei redattori del sito, il nuovo iPad 2 non solo avrà un design ancora più minimalista e sottile in pieno stile iPod Touch 4G, masarà anche privo del tasto Home.
 
Grazie infatti all'implementazione di due nuove gesture multi-touch nell'aggiornamento iOS 4.3, il tasto Home potrebbe diventare sempre meno utile. Sempre secondo BGR, sembra che alcuni tecnici a Cupertino stiano testando appunto dei modelli di iPhone e iPad privi di pulsanti fisici.

 

Alcune indiscrezioni vedono anche possibile lo sviluppo di nuove applicazioni iLife specificatamente pensate per iOs e il multi-touch, e tra queste ci dovrebbe essere Photo Boot, già presente sui computer iMac e che serve per scattare fotografie tramite la webcam iSight.
 
iPad 2, iPhone 5: nuovo processore grafico SGX543 dual core
 
Ci sono nuove informazioni che riguardano iPad e iPhone di prossima generazione.
 
Entrambi, che saranno resi disponibili nella prima metà dell'anno in corso, disporranno di una nuova versione del processore A4 di Apple e avranno doppi chip grafici, in grado di supportare il Retina Display per iPad e potenzialmente anche i video a risoluzione 1080p HD.
 
La seconda generazione di iPad dovrebbe avere la risoluzione doppia rispetto a quella attuale (768x1024) e, conseguentemente, il quadruplo dei pixel da elaborare. Questo genere di schermo necessita infatti di un aumento delle prestazioni hardware.
 
La fonte di AppleInsider che ha fornito la "soffiata" indica anche che cosa ci si deve aspettare dal successore del chip Apple A4.
Il prossimo System on a Chip di Apple dovrebbe passare dall'attuale SGX535 (in uso da iPhone 3GS) al prossimo SGX543.
 


 
La configurazione più probabile SGX543MP2 combinerà assieme due chip SGX543, facendoli lavorare come uno solo, consentendo di ottenere prestazioni circa quattro volte superiori nella grafica e nelle applicazioni video rispetto a quelle dell'attuale A4.
 
Il nuovo core dovrebbe fornire circa il doppio della potenza di calcolo mantenendo la medesima velocità di clock. Dovrebbe supportare anche OpenCL, altro elemento che dovrebbe ridurre il tempo di esecuzione delle attività del dispositivo.
 
iPad 2 e iPhone 5: HDMI e video piu' veloci

L'aumento di potenza derivante dai nuovi chip dual core non incide positivamente solo sulla grafica e sulla velocità di disegno dei poligoni nei videogiochi (o dei testi in altre applicazioni); infatti migliora anche in processing dei video.
 
Il nuovo chip Apple A4 include l'accelerazione hardware per il decoding e per l'encoding video; entrambi sembra che siano usati per supportare le video conferenze in alta risoluzione con FaceTime su iPhone 4. FaceTime e la fotocamera frontale dovrebbero fare la loro comparsa su iPad 2.
 
Queste funzioni potenziate potrebbero consentire ad Apple di migliorare anche l'output del segnale video, che attualmente su iPad e iPhone 4 è un semplice VGA, portandolo a un più moderno HDMI (già in uso sulla nuova versione di iOS usata per la Apple TV).
 


 
L'output video HDMI è già in uso su diversi telefonini e tablet; si tratterebbe quindi per Apple solo di un aggiornamento dovuto.
 
Apple iPad 2: app della fotocamera svelate dall'iOS 4.3 Beta2
 
 
Apple ha da poco reso disponibile esclusivamente per gli sviluppatori la seconda Beta del sistema operativo iOS 4.3, il quale introduce qualche nuova funzionalità e soprattutto "preparare la strada" per l'iPad 2 e l'iPhone 5.
 
All'interno dei file di sistema della Beta 2 sono state scoperte delle immagini riguardanti le icone di applicazioni che potrebbero essere incluse nella seconda generazione del popolare tablet della casa di Cupertino.
 
Le applicazioni sono FacetimeCamera e PhotoBooth: tutte e tre portano a far pensare che l'iPad 2 avrà una o due fotocamere, con la possibilità di scattare foto in completa mobilità, registrare video in alta definizione ed effettuare videochiamate.
 
 
PhotoBooth è un'applicazione già presente su Mac OS X e che permette di modificare le immagini in maniera semplice e divertente. Per ora sappiamo che sarà possibile applicare i seguenti effetti alle foto: Thermal Camera, Mirror, X-Ray, Kaleidoscope, Light Tunnel, Squeeze, Twirl e Stretch.
 
iPad 2 forse con fotocamera posteriore a 1 Mpx
 
Secondo le indiscrezioni riportate dal sito 9 to 5 Mac, sembra che assieme all'ultimo SDK per iOS siano stati rilasciati alcuni dettagli riguardanti la fotocamera presente sulla prossima generazione di iPad.
La tavoletta più famosa del mondo avrà due fotocamere: una frontale e una posteriore. Sfortunatamente sembra che la risoluzione non sia quella che ci si potrebbe aspettare dal successore del tablet numero uno al mondo.
 
Sembra che la risoluzione sia di 1 Megapixel quella posteriore, significativamente minore rispetto ai 5 Mpx presenti su iPhone 4 e più in linea con quella presente su iPod touch (clicca sull'immagine seguente per lo zoom).
La fotocamera frontale invece, utile per le video chiamate, avrà la risoluzione ancora inferiore VGA (640x480 pixel). Sarà presente comunque la funzione FaceTime, che esordì lo scorso anno con iPhone 4.
 
A noi sembra che questa risoluzione sia fin troppo bassa e che, nonostante l'indiscrezione, iPad 2 sarà presentato con delle caratteristiche hardware superiori.
E' anche vero, comunque, che una tavoletta di quasi 700 grammi e dalle dimensioni di 24,8 x 19 x 1,3 cm non sia proprio lo strumento migliore per andare in giro a scattare fotografie.
 
Apple iPad 2 e iPhone 5 con tecnologia NFC integrata
 
 
In base a quanto riporta la rivista Bloombergsembra che la prossima generazione di iPhone e di iPad sarà accessoriata di tecnologia Near Field Communication (NFC).
Questa consente di scambiare informazioni ponendo semplicemente il dispositivo mobile vicino a un sensore NFC. Le informazioni possono essere di vario tipo: biglietti da visita, dati e persino è possibile usare questo sistema per i pagamenti.
 
Quanto bisogna essere vicini al sensore NFC? Per far si che iPad 2 e iPhone 5 rilevino la presenza di un sensore nelle vicinanze, questo deve trovarsi a una distanza massima di circa 10 centimetri.
 


 
L'utente che ha intenzione di avvalersi di questo sistema di pagamento deve abilitare preventivamente il servizio. Quindi non c'è da preoccuparsi, in quanto sul credito telefonico non si troveranno addebiti inaspettati.
Secondo la fonte della notizia, "gli ingegneri stanno lavorando sull'hardware". La società di Cupertino presumibilmente introdurrà i nuovi dispositivi assieme a un nuovo sistema di pagamento. Il sistema NFC potrebbe essere infatti un nuovo modo per riscuotere i pagamenti anche da iTunes.
 
Apple iPad 2 potrebbe avere un display Super PLS di Samsung
 
Secondo quanto svelato dal sito web Korea Herald, Apple potrebbe equipaggiare il prossimo iPad 2 con uno schermo dotato della tecnologia Super PLS di Samsung, abbandonando quindi la tecnologia IPS presente nell'attuale modello di iPad.
 
Lo schermo Super PLS prodotto esclusivamente da Samsung differisce da quello IPS per la forma diversa dei pixel, con risultati dell'immagine davvero ottimi in ogni condizione di utilizzo, anche sotto la luce diretta del sole.
 
La nuova tecnologia permette infatti di mostrare immagini più luminose (circa del 10%) e dotate di un maggior contrasto. Non solo, l'angolo di visione è più ampio rispetto ai display IPS e i costi di produzione sono inferiori del 15%.
 


 
 
E' però importante sottolineare che una maggiore qualità dell'immagine non significa un aumento della risoluzione: è quindi probabile che il futuro iPad 2 mantenga l'attuale risoluzione di 1024x768 pixel.
 
Apple iPad 2 con fotocamera frontale: arriva un'altra conferma
 
Il sito web 9to5mac ha pubblicato la foto di una possibile pellicola protettiva realizzata appositamente per il futuro Apple iPad 2. Come si può notare chiaramente dallo scatto, è presente un foro per la fotocamera frontale.
 
Le indiscrezioni sulla seconda generazione del tablet di Cupertino circolano sul Web da diversi mesi, e uno dei rumors più certi è senza dubbio quello legato alla presenza di una fotocamera sulla parte frontale del terminale.
 
Molto probabilmente Apple sfrutterà tale accessorio per garantire le videochiamate gratuite tramite Facetime e applicazioni di terze parti compatibili, ma non è da escludere qualche sorpresa a riguardo, come per esempio il supporto all'"head tracking".
 

 
 
Non sappiamo ancora quando verrà svelato ufficialmente il nuovo iPad 2, tuttavia secondo alcune indiscrezioni la produzione sarebbe già iniziata, e la commercializzazione dovrebbe partire dal mese di aprile almeno sul territorio americano.
 
Indiscrezioni: iPad 2 slitta a Giugno per problemi di produzione
 
Secondo nuove indiscrezioni pubblicate da Bloomberg, il debutto di iPad 2 potrebbe slittare a Giugno a causa di un ritardo di produzione del partner Hon Hai.
 
Per gli analisti Vincent Chen e Alison Chen dell'azienda taiwanese Yuanta Securities Co "sembra che ci siano nuovi problemi per la produzione e ci vuole del tempo per risolverli. Siccome diversi tablet Honeycomb stanno per essere presentati tra Aprile e Maggio, il ritardo nella presentazione di iPad 2 potrebbe dare delle nuove opportunità ad Android".
 
Il ritardo sembra essere stato provocato da dei cambiamenti al design. Se iPad 2 fosse presentato a Giugno, potrebbe rubare un pò di scena al nuovo iPhone che, storicamente, è sempre stato presentato in quel mese.
 
Queste voci sono in contraddizione con altre pubblicate da siti asiatici, secondo le quali la produzione delle nuove tavolette Apple sarebbe già cominciata in questo mese e la presentazione sarebbe prevista per metà Marzo.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?