Apple taglia gli ordini di produzione per iPad Mini

 

Apple ha diminuito gli ordini per la produzione di iPad Mini per il secondo trimestre dell'anno

Scritto da Maurizio Giaretta il 29/03/13 | Pubblicata in Apple iPad | Archivio 2013

 

Apple ha diminuito gli ordini per la produzione di iPad Mini per il secondo trimestre dell'anno.

Secondo quanto riportato da Digitimes, il colosso di Cupertino ha tagliato il numero di tavolette richieste e la produzione tra Aprile e Giugno dovrebbe essere compresa tra le 10 e le 12 milioni di unità. L'informazione giunge dalle 'solite' fonti anonime all'interno della catena di produzione.

Siccome le aziende che forniscono ad Apple le componenti per l'assemblaggio di iPad Mini sono più di una, è sempre difficile fare una stima esatta sulla cifra globale. In base al calcolo di Digitimes, il calo degli ordinativi dovrebbe essere del 20% ad Aprile e potrebbe variare leggermente nei mesi successivi.

La ricalibrazione degli ordini è un processo che è stato fatto in ottica della presentazione di Apple iPad Mini 2, che dovrebbe avvenire nel terzo trimestre (forse a Settembre). Il calo è figlio anche "dell'aumento della concorrenza che arriva dai vari tablet Android a 7 pollici".

I tablet Android a 7 pollici ai quali il report fa riferimento sono principalmente Kindle Fire e Kindle Fire HD di Amazon oltre che al rivale per eccellenza Nexus 7 di Google. Questi sono i principali modelli a basso costo che si trovano nei negozi. Tuttavia guardando con più attenzione, si scoprono un'infinità di tavolette Android, il cui costo parte anche da meno di 100 euro.

Secondo i dati pubblicati da IDC, il 49% dei tablet che saranno venduti quest'anno avranno sistema operativo Android. Per la prima volta ci sarà il sorpasso ai danni di Apple iOS, che si fermerà al 46%. La parte rimanente sarà prevalentemente costituita da modelli Windows RT e Windows 8.

"Sono in arrivo cose incredibili"

Torniamo al report di Digitimes sul taglio di produzione di iPad Mini. Si legge anche che è stata ricalibrata la richiesta annuale per i vari modelli: nel 2013 dovrebbero essere prodotti 33 milioni di iPad a 9,7 pollici e 55 milioni di iPad Mini.

Bisogna anche dire che è bene prendere questi dati con le molle. Tim Cook stesso, durante la conferenza stampa trimestrale di fine Gennaio, si era riferito a questo genere di dati dicendo che "bisognerebbe interrogarsi sulla veridicità delle fonti".

Parlando d'altro, il CEO della società di Cupertino aveva promesso che per il futuro "sono in arrivo cose incredibili".

Apple iPad Mini, calano gli ordini

 
A Gennaio si rincorrevano le voci di ordinativi in diminuzione per le componenti di iPhone. Tim Cook a Gennaio era intervenuto, bollando le notizie come false e ricordando a tutti che sarebbe opportuno "interrogarsi sulla veridicità delle fonti" prima di dar loro credito.
La storia si ripete, ma questa volta riguarda Apple iPad Mini.
 
Secondo quanto riportato da Digitimes, i prossimi mesi potrebbero non essere troppo esaltanti in termini di vendite. Non è un caso che questo venerdì si sia diffusa la voce che AU Optronics, l'azienda che produce i pannelli multi touch del tablet, abbia tagliato il quantitativo di pezzi da produrre. Per il secondo trimestre le unità richieste vanno dai 2,5 ai 2,8 milioni, mentre nei tre mesi precedenti erano a quota 4 milioni.
 
Il calo degli ordini dovrebbe continuare anche nel terzo trimestre, quando la Mela dovrebbe introdurre la seconda generazione di iPad Mini, presumibilmente con Retina Display.
Viene anche riportato che ultimamente AUO ha avuto dei problemi nella produzione dei pannelli di iPad Mini e che pertanto in futuro non dovrebbe più fungere da fornitore principale di schermi. Recentemente sarebbero state selezionate altre aziende, come LG Display e Sharp, per la produzione delle nuove unità.
 

Apple iPad Mini: Pegatron smentisce la riduzione di ordinativi

 
Stando a quanto svelato dall'autorevole Bloombergin questi ultimi mesi l'azienda taiwanese Pegatron ha avuto una riduzione della domanda per quanto riguarda la produzione di Apple iPad Mini:
 
"L’iPad mini è responsabile di più di metà del fatturato in elettronica di consumo di Pegatron, mentre all’iPhone 4S si deve la maggior parte delle vendite della divisione telecomunicazioni, ha affermato Cheng, CEO di Pegatron."
Questo è un picco molto più grave di quel che ci saremmo aspettati. Abbiamo forti indicatori dalla catena delle forniture che indicano un calo della domanda di iPad mini quantificabile tra il 20 e il 30% rispetto al primo trimestre, contro il 15% stimato in precedenza".
 
Si trattano di parole pesanti per la casa di Cupertino, e proprio per questo motivo il CEO di Pegatron ha deciso di inviare un messaggio di posta elettronica alla redazione di Fortune per chiarire le proprie dichiarazioni:
 
"Dopo il meeting, un giornalista di Bloomberg mi si è avvicinato, cercando di ottenere numeri su qualche specifico prodotto. Ho rifiutato chiaramente di commentare su prodotti specifici o clienti. Le parole che ho pronunciato e che sono state riportate nell’articolo, tuttavia, non avevano niente a che vedere con prodotti specifici."
Molto probabilmente, la verità sta nel mezzo. Dobbiamo infatti considerare che la concorrenza Android in questi ultimi mesi è diventata sempre più forte, e pertanto un calo delle vendite dell'iPad Mini è più che normale.

Apple iPad Mini e' il tablet piu' desiderato, secondo TechBargains

 
I colleghi del sito Electronista ci hanno appena informato che la società di ricerca TechBargains ha realizzato un sondaggio, su un campione di 889 persone (non molte a dir la verità..), riguardo gli interessi nel mercato delle tavolette digitali.
 
Senza troppe sorprese, ben il 33% degli intervistati ha espresso il proprio interesse verso l'iPad, per la precisione l'iPad Mini, che vi ricordiamo è disponibile in Italia ad un prezzo di partenza di 329 euro per la versione con 16 GB di memoria flash interna.

 
Il piccolo tablet della Mela si conferma quindi essere al centro dell'attenzione, e chissà in futuro come si evolverà la situazione.. forse la gente preferisce i device più compatti ed economici? Il periodo d'oro dell'iPad tradizionale è finito?
 
Non lo sappiamo ancora, però quel che è certo è che i partecipanti al sondaggio hanno espresso qualche preferenza sulle caratteristiche della prossima tavoletta della Mela morsicata: processore più veloce, display di maggiore qualità, porta USB standard, speaker audio migliori e batteria più capiente.

NPD Group: stime di vendita dell'iPad Mini per il 2013

Direttamente dal blog DisplaySearch della società di ricerca NPD Group arriva un report davvero molto interessante: nel corso del 2013, l'iPad Mini sarà il tablet più venduto da Apple, superando senza problemi l'iPad 4.
 
In dettaglio, il piccolo tablet prodotto dalla casa di Cupertino dovrebbe riuscire a superare il traguardo di 55 milioni di unità vendute, mentre il "fratello maggiore" si fermerà a 33 milioni di unità. Si trattano pur sempre di stime, e non di numeri ufficiali, ma è altamente probabile che nei prossimi mesi ci sia una rapida espansione di mercato verso le tavolette digitali appartenenti alla fascia media.
 

 
 

iPad Mini: migliora la disponibilita' nell'Apple Store italiano

 
Negli Apple Store di tutto il mondo, compreso quello italiano, l'iPad Mini è tornato ad essere disponibile con "spedizione in 3-5 giorni lavorativi", mentre fino a poco tempo fa si dovevano aspettare anche un paio di settimane.
 
Ad accorgersi di questo cambiamento della disponibilità sono stati i colleghi del sito web canadese iPhoneCanada.ca, i quali hanno sottolineato come non sia casuale che questo miglioramento sia avvenuto proprio nel periodo di shopping di San Valentino:
 
"L’iPad mini ultimamente è andato a ruba, ed ecco perché i tempi di consegna si sono allungati a una settimana. Il tablet di Apple ha raggiunto una quota record di vendite pari a 22,9 milioni di unità solo nel Q1 2013."
 
"Ora sembra che le tempistiche si siano accorciate a 3-5 giorni lavorativi sia per lo store canadese che americano. E con il giorno di San Valentino alle porte, Apple ha anche iniziato a proporre l’iPad come regalo perfetto per la dolce metà."
 

Apple iPad Mini: si riducono i tempi di spedizione negli USA

 
Stando a quanto svelato dai colleghi del sito AppleInsider, la disponibilità del nuovo iPad Mini negli USA è migliorata in maniera netta, con consegne stimata ad appena una settimana, contro le 2-3 settimane previste in precedenza:
 
"Alcuni rivenditori ufficiali Apple degli Stati Uniti mostrano infatti di avere disponibili nei propri magazzini quasi tutte le versioni dell’iPad Mini, ad eccezione dei più richiesti modelli da 16 GB solo WiFi, che in ogni caso risultano reperibili nel giro di una settimana."
 
 
 
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?