Apple iPad Air e iPad Mini 2: caratteristiche, foto ufficiali e dettagli

 

Continuiamo con il resoconto dell'evento stampa nel quale Apple ha presentato le novità software e hardware d'Ottobre

Scritto da Maurizio Giaretta il 22/10/13 | Pubblicata in Apple iPad | Archivio 2013

 

Apple iPad Air e iPad Mini 2: caratteristiche, foto ufficiali e dettagli

Continuiamo con il resoconto dell'evento stampa nel quale Apple ha presentato le novità software e hardware d'Ottobre. Dopo aver parlato dei nuovi iMac e Mac, è arrivato il momento di parlare di iPad.

Tim Cook, tornato sul palco, ha spiegato che i tablet hanno sosituito ormai i netbook ("chi li ricorda più?") e che stanno diventando anche rivali dei personal computer. Sono 170 milioni gli iPad veduti finora.

Dopo aver ricordato che Apple è la prima in quanto a soddisfazione dei clienti, Cook ha fatto sapere che attualmente le applicazioni sviluppate per iPad sono 475.000. Poi ha detto che questo "è solo l'inizio per iPad".

Dopo un video di presentazione, Phil Schiller è tornato sul palco e, dopo aver ricordato che "tutto è cominciato con uno splendido schermo a 9,7 pollici", ha annunciato ufficialmente iPad Air. Si tratta di un tablet spesso appena 7,5 millimetri, sempre con schermo a 9,7 pollici. E' il più sottile e leggero al mondo, per il suo formato.

iPad Air si basa sul chip A7 dual core con coprocessore M7 (gli stessi che abbiamo visto su iPhone 5S). Ha la fotocamera iSight a 5 Megapixel, videocamera frontale FaceTime, doppio microfono e autonomia di 10 ore.

Sarà in vendita dal 1 Novembre.

E' arrivato poi il momento di parlare del nuovo iPad Mini. Come previsto, debutta lo schermo Retina, così come il processore A7/M7. 10 ore di autonomia, supporto alla rete LTE, WiFi più veloce, fotocamera iSight a 5 Megapixel.

Apple iPad Air: galleria di immagini dal vivo
 
Subito dopo il keynote Apple a San Francisco presso il centro congressi Yerba Buena Center of the Arts, i colleghi del sito Engadget hanno avuto l'occasione di provare dal vivo il nuovo iPad Air, conosciuto in tutti questi mesi passati con il nome in codice iPad 5.

Come potete notare dalle varie fotografie, la prima novità che salta subito all'occhio è il radicale cambio di design. La casa di Cupertino ha infatti deciso di abbracciare le linee introdotte con il primo iPad Mini, e il risultato finale è davvero convincente.

Grazie infatti alla riduzione delle cornici del display, il tablet adesso si tiene più comodamente in mano, è più leggero e occupa molto meno spazio. Per una volta tanto però, il nuovo iPad non è il più leggero e sottile sul mercato (pensiamo ad esempio al Sony Xperia Tablet Z).

La qualità del Retina Display è rimasta invariata, mentre i componenti interni sono stati aggiornati, in modo da non rimanere indietro rispetto alla concorrenza. L'hardware è stato ereditato direttamente dall'iPhone 5S, e il salto prestazionale lo si nota subito.

Il sistema operativo preinstallato iOS 7 infatti si comporta benissimo, con effetti di transizione e trasparenze che non rallentano in alcun modo la tavoletta digitale. Il multitasking funziona perfettamente, e le applicazioni sono molto reattive.

In uscita sul mercato italiano il prossimo 1 Novembre al prezzo di partenza di 489 euro nella versione con connettività Wifi e 16 GB di memoria flash integrata, il nuovo tablet della Mela è caratterizzato dalle dimensioni di 240 x 169.5 x 7.5 mm e ha un peso di 469 grammi.

 


 
Lo schermo multi-touch capacitivo si presenta con la diagonale di 9.7 pollici, la risoluzione di 2048 x 1536 pixel, la profondità di 16 milioni di colori, il trattamento antigraffio e la tecnologia IPS.
 
Il processore è l'Apple A7 dual core a 64 bit, la memoria RAM di tipo DDR3 ammonta a 1 GB, la webcam frontale è da 1.2 Megapixel, la fotocamera posteriore ha un sensore da 5 Megapixel e non mancano i moduli di connettività 4G LTE (opzionale), Wifi a/b/g/n e Blueooth 4.0.
 

Apple: iPad Air piu' veloce dell'80 per cento di iPad 4

 
L'iPad Air è 80 per cento più veloce rispetto all'iPad di quarta generazione, dicono i nuovi test benchmark.

Dai nuovi test effettuati dai laboratori Primate, si scopre che il nuovo tablet iPad Air è vicino a raggiungere la promessa fatta dal produttore di raddoppiare la velocità dell'iPad 4. iPad Air monta un processore A7, proprio come il melafonino iPhone 5S, ma il nuovo iPad funziona con clock a 1,4 GHz - 100 MHz , che è più veloce del 5S, come ha confermato il fondatore di Primate Labs John Poole nel rapporto correlato ai test effettuati sul dispositivo.
 
Poole ha detto che non è sicuro se il processore di iPad Air è più veloce a causa di una batteria più grande presente nel tablet (che offre più potenza), un telaio più grande (che offre un migliore raffreddamento), o una combinazione delle due caratteristiche. Poole però non si aspetta che il processore A7 presente nell'iPad Mini di seconda generazione potrà girare ad una velocità di clock di 1.4GHz .
 
Il nuovo iPad Air è anche cinque volte più veloce di iPad 2, che porta Poole a chiedersi perché Apple sta ancora vendendo il modello di seconda generazione, soprattutto al prezzo eccessivo di 399 dollari, solo 100 dollari in meno rispetto al prezzo di partenza dell'iPad Air .
 
Secondo Poole, dal punto di vista delle prestazioni, l'iPad Air è un grande aggiornamento dell'iPad 4: "Con la maggior parte dei recenti aggiornamenti di Mac che mostrano miglioramenti delle prestazioni solo modesti, è emozionante vedere che i dispositivi iOS fanno il contrario, con miglioramenti sostanziali tra le generazioni", ha detto. "Mi chiedo per quanto tempo Apple può continuare su questa strada...".
 

L'iPad Air arriverà nei negozi da questo Venerdì a questi prezzi:
 

iPad Air Wi-Fi
16GB - 479 euro
32GB - 569 euro
64GB - 659 euro
128GB - 749 euro

iPad Air Wi-Fi + Cellular
16GB - 599 euro
32GB - 689 euro
64GB - 779 euro
128GB - 869 euro
 

Apple: iPad Air meno spesso perche' ha meno LED

 
Il numero di LED è stato ridotto nell'iPad con l'introduzione nella famiglia di tablet Apple del nuovo iPad Air, permettendo ad Apple di costruire un tablet elegante, secondo un nuovo rapporto di iSuppli IHS.

Per iSuppli, iPad Air ha un gruppo di LED per la retroilluminazione rinnovato che ha permesso ad Apple di ridurre la capacità della batteria del 23 per cento, non andando a penalizzare la durata dell'autonomia. Stando al rapporto, l'iPad Air utilizza solo 36 diodi emettitori di luce (LED) per illuminare il display LCD, in calo da 84 LED usati nella prima generazione di iPad.
 
Apple iPad Air
"È una grande differenza e ha un grande impatto sui requisiti di alimentazione per il dispositivo", ha detto Andrew Rassweiler di iSupply. "In parte perché ci sono meno LED per la retroilluminazione, e la batteria ora ha una capacità ridotta", ha detto.
 
L'Apple iPad Air monta una batteria a 33 Whr a due celle, che è "decisamente meno mostruosa" della 43 Wh a tre celle che troviamo nel precedente iPad.
 
Apple non si è fermata a questo, però. Lo spessore del display e del pannello touch-screen è stato ridotto: "Il display di [iPad] Air è di 1,8 millimetri di spessore, rispetto ai circa 2,23 millimetri dell' iPad di vecchia generazione. Nel frattempo , il touch screen è anche più sottile con il costoso sensore Cyclo Olephin Polymer (COP) rispetto al sensore di vetro più spesso e più economico utilizzato nei modelli precedenti", iSuppli ha detto nella sua relazione finale.
 
 
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?