iPhone 4: Le Caratteristiche Tecniche in 5 punti

 

Se vi siete persi nel mare di post, tweet e tam tam della rete e vi ritrovate un pò disorientati, ecco per voi una sintesi in 5 punti delle principali novità di Apple iPhone 4

Scritto da Redazione il 08/06/10 | Pubblicata in Apple | Archivio 2010

 
Se vi siete persi nel mare di post, tweet e tam tam della rete e vi ritrovate un pò disorientati, ecco per voi una sintesi in 5 punti delle principali novità di Apple iPhone 4.

Apple iPhone 4

Ecco i dettagli iPhone 4 in 5 punti

1) Design più sottile - 9.3 mm, diventa cosi lo Smartphone più sottile del mondo.

2) Due Telecamere - doppia fotocamera, una da 5 Megapixel con Flash Led e una frontale VGA per la video chiamata.

3) Display a maggiore risoluzione - Resta a 3,5 pollici ma porta la densità a 326 pixel per pollici rispetto ai 193 del precedente. 

4) Batteria più grande e più capiente - Fino a 7 ore in conversione, 10 su Wifi o riproduzione video e 300 in stand by.

5) micro Sim - Come su Apple iPad, anche su iPhone 4 saranno utilizzate le micro Sim.

La presentazione dell'ultimo melafonino, nonostante i proclami e le lodi profusi da Apple, ha un fortissimo retrogusto di operazione commerciale. Le novità di iPhone 4 sono infatti veramente poche. Ora analizziamo l'altra faccia della medaglia.
 
Degno di nota è il nuovo schermo Retina ad elevatissima risoluzione: 640x960 pixels in 3,5 pollici, che equivale a 326 punti per pollice (ppi). Affascinati da questi numeri, ci domandiamo però a che cosa serva una risoluzione così elevata, che peraltro aumenta i consumi della batteria.
 

 
Lo stesso comunicato stampa afferma che i pixel sono così tanti che non possono essere distinti singolarmente dall'occhio umano. Non è un controsenso? Non era già sufficiente la risoluzione di 163 ppi di iPhone 3GS? Se facessimo lo stesso ragionamento, in un ipotetico iPhone 5 potrebbe anche esserci una risoluzione di 1.000 ppi (o 10.000 ppi o 100.000 ppi), tuttavia l'occhio umano non coglierebbe alcuna differenza.
Tuttavia le altre specifiche non sembrano così "meravigliose": noi preferiremmo chiamarle "necessarie", ricordando il fatto che arrivano addirittura con 1 (se non 2) anni di ritardo rispetto alla concorrenza.
Per esempio nominiamo una "nuova funzione": la videochiamata. Bene, anche i meno esperti di tecnologia possono immaginare che si tratti di un ossimoro.
 

 
La videochiamata è presente sui telefonini almeno da 5 anni; Apple tuttavia cerca di giustificare il ritardo presentando la nuova funzione FaceTime, che consente di alternare istantaneamente la fotocamera (tra le due presenti) premendo un tasto.
 
Tuttavia in base a quanto affermato da Steve Jobs “iPhone 4 è la più grande evoluzione dall’iPhone originale. La video chiamata FaceTime fissa un nuovo standard per la comunicazione mobile".
 
Qui c'è qualcosa che non torna... Forse Steve Jobs ha bisogno di un update.
 
Nemmeno la fotocamera a 5 Megapixels è così sbalorditiva. E' un buon miglioramento rispetto a quella da 3,1 Mpx di iPhone 3GS ma, ripetiamo, non è nulla poi di così sconvolgente. NokiaSamsung e Sony Ericsson in passato hanno già presentato modelli con fotocamera a 12 Mpx.
 
Migliora anche la connessione Wi-Fi, che presenta la compatibilità con il modulo "n". Tuttavia sottolineiamo che oltre a questo l'ultima versione di Android (2.2 FroYo) consente al telefonino di diventare un hotspot Wi-Fi e di collegare fino ad altri 8 dispositivi contemporaneamente.
 
Si ricordi inoltre che, a seguito delle dispute degli ultimi mesi, iPhone 4 non dispone del supporto per la tecnologia Flash.
Le vere sorprese di Apple per il 2010 sono in realtà iPad e la nuova versione di iPhone OS 4 che introduce, tra le tante altre cose, il multi-tasking (funzione già disponibile sugli smartphones con sistema operativo Android e BlackBerry).
 
Un punto di forza del melafonino in realtà è il software e le migliaia (oltre 200.000) di applicazioni disponibili su App Store. Applicazioni che, peraltro, sono già disponibili per iPhone 3GS e per gli altri modelli precedenti.
Se vi state domandando "perchè iPhone 4?", la risposta è semplice: pochi sforzi ed enormi guadagni.
 

ATeT: Ecco le tariffe ufficiali per iPhone 4

 
AT&T AT&T ha subito annunciato le tariffe per iPhone 4, confermando le consegne previste a partire dal 24 Giugno con possibilità di prenotazione a partire dal 15 giugno.

IPhone 4 sarà disponibile in 2 versioni, da 16 e 32 GB ai seguenti prezzi

Con Piano Telefonico per Nuovi Clienti che passando a AT&T oppure già Cienti in possesso di iPhone 3GS
 iPhone 4 a 16 GB a 199 dollari, iPhone a 32 GB a 299 dollari

Con Piano Telefonico per altri clienti AT&T
 iPhone 4 a 16 GB a 399 dollari, iPhone a 32 GB a 499 dollari

Senza piano operatore
 iPhone 4 a 16 GB a 599 dollari, iPhone a 32 GB a 699 dollari

Disponibile inoltre la versione iPhone 3GS da 8 GB aggiornata ad iPhone 4 a 99 dollari.

Riduzioni di prezzo per iPhone 3GS 16GB e 32GB offerte a 149 e 199 dollari con 2 anni di contratto operatore.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?