iPad: La rivoluzione Digitale e il Popolo del Paid to Read

 

Apple iPad non è stato solo un Tablet capace di riaccendere letteralmente un settore stagnante e dimenticato dai più, ma qualcosa decisamente strategico per delineare il futuro della rete

Scritto da Redazione il 16/08/10 | Pubblicata in Apple | Archivio 2010

 
Apple iPad non è stato solo un Tablet capace di riaccendere letteralmente un settore stagnante e dimenticato dai più, ma qualcosa decisamente strategico per delineare il futuro della rete.

Il nuovo prodotto Apple ha consentito di innescare un nuovo e strano cambiamento nel modo di intendere la rete, forse attirando una nuova generazione di utenti web.

Gli utenti iPad sono la generazione dei Paid to Read; ovvero gli utenti disposti a pagare un abbonamento per leggere qualcosa che un tempo era reperibile gratuitamente online.

Corriere della Sera su iPad

I numeri parlano chiaro: sono decine le riviste e i giornali che nella versione iPad hanno trovato folte schiere di abbonati disposti a pagare pochi dollari al mese per poter leggere la propria rivista preferita su iPad.

I casi eclatanti a dimostrazione di questo li troviamo nel New York Times con 400.000 download e dai circa 100.000 abbonati a Wired per iPad e numeri interessanti anche per l'Italia con Corriere delle Sera a quota 48.000 download e 6000 paganti al momento.

Dopo le esperienze del New York Times e del Wall Street Journal, a pagamento nella versione online oltre che su quella iPad, Murdoch torna alla carica lanciando la sfida al popolo della rete con una nuova rivista dedicata ai giovani e disponibile esclusivamente su iPad e smartphone, quindi a pagamento.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?