iTv: Apple a caccia dei contenuti tra Streaming e Film

 

Dopo le diverse indiscrezioni relative ad misterioso prodotto individuato in una versione beta di iOS 4 sembrano sempre più concrete le ipotesi della iTV ipotizzata da molti, anche se proprio questa mattina l'ufficio stampa di Apple ha provveduto a dare una secca smentita a queste voci direttamente sulle pagine del Wall Street Journal

Scritto da Redazione il 25/08/10 | Pubblicata in Apple | Archivio 2010

 
Dopo le diverse indiscrezioni relative ad misterioso prodotto individuato in una versione beta di iOS 4 sembrano sempre più concrete le ipotesi della iTV ipotizzata da molti, anche se proprio questa mattina l'ufficio stampa di Apple ha provveduto a dare una secca smentita a queste voci direttamente sulle pagine del Wall Street Journal.


Ad alimentare però le fantasie sulle intenzioni di Apple nel voler entrare nel mercato della Tv o forse dei Decoder (o meglio media center), arriva la notizia di una trattativa in corso tra Apple e News Corp per poter trasmettere format televisivi da acquistare tramite iTunes.

Secondo quanto indicato da Bloomberg, Apple potrebbe vendere format TV al costo di 99 centesimi direttamente su iTunes potendo contare su una enorme quantità di materiale.

Apple: la nuova iTv per lo Streaming dei Film
 
Apple ha annunciato ieri sera al classico appuntamento settembrino, la nuova iTv, una rivisitazione di quanto precedentemente presentato in passato.
 

La nuova iTv misura appena un quarto rispetto a quella originaria, dispone di uscita HDMI, uscita audio, cavo di rete ethernet e supporto Wifi.

Sarà venduta a partire da settembre per 99 dollari negli Usa ma almeno fino al 2012 non dovrebbe arrivare in Italia, visto che mancano attualmente eventuali servizi da veicolare tramite iTV.


Tramite iTV sarà possibile acquistare video e format TV da vedere e pagare in modalità streaming, quindi niente download nella Tv box di Apple.

Il prezzo di riferimento sarà di 99 centesimi per ogni format TV mentre saranno necessari 5 dollari per visualizzare un film in HD, disponibili nello stesso giorno di uscita dei DVD, giusto per mettere la parola fine al settore, dopo la quasi dipartita di BlockBuster.

Apple iTV: la casa di Cupertino in cerca di accordi con le emittenti TV

Continuano le voci di corridoio sull'Apple iTV, la prima televisione vera e propria della casa di Cupertino che dovrebbe arrivare ufficialmente sul mercato entro la fine del prossimo anno ad un prezzo di partenza di circa 2.000 dollari per il modello da 32 pollici.
 
Stando a quanto svelato dall'autorevole The Wall Street Journal, i dirigenti della Mela avrebbero già iniziato a contattare le maggiori emittenti televisive statunitensi (e forse anche qualcuna mondiale) in merito ai contenuti che potrebbe essere riprodotti sulla futura iTV.
 
Il progetto in cantiere è senza dubbio importante per la società californiana, tanto che vi partecipa anche Eddy Cue, il responsabile dello sviluppo di iCloud, il servizio di archiviazione remota di tutti i contenuti presenti all'interno dei vari iMac e dispositivi portatili iOS.
 

 
Le ultime indiscrezioni vedono possibile l'idea che Apple voglia portare in salotto il sistema collaudato e vincente di iTunes, con possibilità di fornire in tempo reale allo spettatore i migliori programmi basati sui suoi gusti. Niente più zapping tra un canale all'altro, sarà la stessa televisione a consigliarci gli show e i film da vedere.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?