USA, Apple ottiene brevetto contro le oscenita'

 

L’ufficio brevetti degli Stati Uniti ha approvato un brevetto Apple chiamato: “Controllo della comunicazione per dispositivi per la comunicazione personale”

| Pubblicata in Apple | Archivio 2010

 

L’ufficio brevetti degli Stati Uniti ha approvato un brevetto Apple chiamato: “Controllo della comunicazione per dispositivi per la comunicazione personale”. La tecnologia fornirà ai genitori il controllo sui messaggi, simile a quello presente su alcuni computer.

Il filtro giudicherà i messaggi basandosi su parametri fissati da un amministratore, che presumibilmente dovrebbe essere un genitore. Giudicherà il messaggio in base all’età dell’utilizzatore del dispositivo e avrà la facoltà di rimpiazzare il testo inappropriato o di cancellare l’intero messaggio. Inoltre l’amministratore potrà essere avvisato di eventuali messaggi non autorizzati.

Anche se il sesso non è un argomento esplicito nel contenuto di questo brevetto, molto probabilmente sarà la ragione principale di utilizzo di questo software da parte di un genitore.

Se per alcuni questo software potrà sembrare una benedizione, a molti adolescenti sembrerà un tentativo di limitare la libertà. Considerando le capacità tecnologiche delle rispettive generazioni, chissà quali scappatoie riusciranno a inventare i giovani che si sentiranno "spiati".
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?