Apple, Steve Wozniak: considerazioni sul mercato dei tablet

 

Steve Wozniak, il co-fondatore di Apple, nel corso di un keynote presso lo Storage Networking World di Santa Clara ha espresso pubblicamente il proprio punto di vista sull'iPad e sul settore dei tablet PC in generale

Scritto da Gabriele Coronica il 06/04/11 | Pubblicata in Apple | Archivio 2011

 

Steve Wozniak, il co-fondatore di Apple, nel corso di un keynote presso lo Storage Networking World di Santa Clara ha espresso pubblicamente il proprio punto di vista sull'iPad e sul settore dei tablet PC in generale.

Secondo quanto dichiarato di fronte ad un pubblico di ingegneri informatici, l'iPad era lo scopo ultimo di Steve Jobs, il carismatico CEO della Mela: "I tablet non sono necessariamente per le persone in questa stanza. Sono per le persone normali del mondo."

Wozniak ha poi aggiunto: "Penso che Steve Jobs avesse queste intenzioni fin dal giorno in cui è nata Apple, ma era uno scopo difficile da raggiungere, perché dovevamo passare attraverso una serie di passaggi obbligati, per esempio la connessione dei dispositivi, e il momento in cui i computer sarebbero cresciuti fino a diventare… normalissime apparecchiature consumer." 

Per quanto riguarda la concorrenza targata Android, il co-fondatore della compagnia statunitense si è espresso con un commento veloce: "Relativamente ai tablet, ho letto oggi che i tablet Android dovrebbero sorpassare gli iPad: spero non succeda mai."

Dell: 'Apple iPad non ha futuro nel mercato enterprise'

 
Andy Lark, il responsabile globale del marketing di Dell, è stato di recente intervistato dal sito web australiano CIO e ha fatto sapere il suo punto di vista riguardo l'iPad e il settore dei tablet PC in generale.
 
Lark ha subito riconosciuto il successo globale del tablet di Cupertino e gli eccellenti risultati fiscali della compagnia fondata da Steve Jobs, tuttavia ha puntato il dito contro i costi elevati d'acquisto e l'eccessiva chiusura del sistema operativo iOS:
 
"Non potrei essere più felice del mercato che Apple ha creato e tirato su con entusiasmo ma nel lungo termine vinceranno i sistemi aperti, potenti ed economici, e non quelli chiusi, proprietari e costosi. Apple è perfetta quando hai un sacco di soldi e vivi su un’isola. Non è questo granché quando devi vivere in una società connessa, aperta e diversificata; cose semplici diventano piuttosto complesse".

iPad quindi non ha futuro nel mercato enterprise secondo il dirigente di Dell, in quanto i sistemi aperti come Windows e Android avranno una marcia in più, soprattutto nello sviluppo di applicazioni e compatibilità con formati e sistemi di terze parti.
 
 
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?