Steve Jobs su localizzione iPhone: Noi non tracciamo nessuno

 

La notizia che nei file del sistema operativo iOS sia dell'iPhone che dell'iPad vengono salvate tutte le coordinate Wifi e 3G ha suscitato un certo clamore, tanto che diversi enti governativi, Italia compresa, hanno chiesto chiarimenti a riguardo

Scritto da Gabriele Coronica il 26/04/11 | Pubblicata in Apple | Archivio 2011

 

La notizia che nei file del sistema operativo iOS sia dell'iPhone che dell'iPad vengono salvate tutte le coordinate Wifi e 3G ha suscitato un certo clamore, tanto che diversi enti governativi, Italia compresa, hanno chiesto chiarimenti a riguardo.

In attesa di un comunicato stampa ufficiale da parte dei legali di Cupertino, un lettore del sito web MacRumors ha inviato direttamente a Steve Jobs, il carismatico co-fondatore e attuale CEO di Apple, un messaggio email.

Qui di seguito vi riportiamo la traduzione in italiano del messaggio: "Caro Steve, potresti per cortesia spiegare la necessità di avere un sistema di tracciamento della posizione integrato nell’iPhone? E’ un po’ inquietante sapere che la mia posizione esatta viene registrata in ogni momento. Forse potresti fare un po’ di luce sulla questione, prima che decida di passare ad un Droid. Loro non mi tracciano".

La risposta da parte del boss di Cupertino non è tardata ad arrivare: "Oh si che lo fanno. Noi non tracciamo nessuno. Le informazioni che circolano sono false".

Il problema principale è che il tracciamento degli spostamenti in iOS viene salvato in un file permanente e copiato in tutti i PC dove viene effettuata la sincronizzazione tramite iTunes, mentre in Android il file è di tipo cache e si cancella automaticamente dopo 12 ore.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?